User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia, libertà di espressione, sicurezza, privacy i temi della IX edizione, ospite Edward Snowden

Dal 15 al 19 aprile 200 eventi e star internazionali del giornalismo ospiti della straordinaria kermesse - I Negramaro incontreranno il giornalista Luca Valtorta per un evento speciale dal titolo


:: Attualità

Dom 15 Marzo 2015 - 14:39


Immagine Principale



Pronta a partire la 9° edizione del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia,che dal 15 al 19 aprile approfondirà i temi su Libertà di espressione, sicurezza, privacy, ed ascolterà l’uomo che ha rivelato al mondo quanto l’Nsa e gli Stati Uniti ci spiassero tutti : Edward Snowden l’informatico ex collaboratore della National Security Agency. Snowden nel 2013 ha denunciato ai giornalisti del The Guardian, Glenn Greenwald e Ewen MacAskill, l’enorme portata delle pratiche di sorveglianza dell’Nsa e di altre Agenzie di intelligence e sarà presente al Festival il 17 aprile in collegamento via Skype, insieme a Laura Poitras , la regista premiata con l’Oscar proprio per aver raccontando la sua vicenda in ‘Citizenfour‘,in occasione di un evento speciale su Sorveglianza e privacy. Di Edward Snowden, sarà presente a Perugia il suo avvocato Ben Wizner, e membro di Aclu – American Civil Liberties Union, insieme a Patrizio Gonnella presidente Cild – Coalizione Italiana Libertà e Diritti Civili . Arianna Ciccone, fondatrice del Festival Internazionale del Giornalismo insieme a Chris Potter, è molto soddisfatta del programma che definisce “colpo grosso”, con piu’ di 200 eventi, oltre 500 speaker da 34 paesi, 50 workshop e 240 volontari-aspiranti giornalisti. Tutto rigorosamente a ingresso libero sotto lo slogan #ijf15 everybody learning from everybody else. Tutti possono imparare da tutti. Quest'anno a sostenere il Festival Internazionale del Giornalismo torna anche la Regione Umbria, dopo la rottura del 2014, con "150 mila euro" di contributo e la voglia, racconta l'assessore all'Agricoltura Fernanda Cecchini, di "sistematizzare il rapporto, magari con un protocollo, per affermare che per noi questo festival è importante, anche perché è un contributo alle democrazia". In primo piano quest'anno, racconta Ciccone presentando il programma a Roma, c'è soprattutto la libertà d'espressione, "fortemente a rischio anche in Italia, per le leggi che mettono in difficoltà soprattutto i freelance perché non hanno le spalle coperte, per le pressione politiche sui media, per le mafie che costringono colleghi a vivere sotto scorta". Presenti allo straordinario evento di Perugia le firme italiane piu’ note, per citarne alcune, Vittorio Feltri, per la prima volta al Festival a parlare di media e calcio, Vittorio Zincone in conversazione con Paolo Mieli, Marco Damilano ed Enrico Mentana sulla Repubblica dei selfie, Giovanna Zucconi su Vita da freelance, ed ancora, Giuliano Sangiorgi e Andrea “Andro" Mariano, il frontman e il tastierista dei Negramaro il 19 aprile alle ore 21 sul palco del Festival Internazionale del Giornalismo, incontreranno il giornalista Luca Valtorta per un evento speciale dal titolo "UNA STORIA COSI' GRANDE, ". Durante l'incontro i due componenti della band ripercorreranno le tappe fondamentali della loro carriera dal Salento a San Siro e all’America. A fare da sfondo un paese in profondo cambiamento, in una storia italiana tra le più belle da cui (ri)partire per provare a fissare nuove coordinate e scenari possibili della musica italiana. Non mancherà alla edizione 2015 del Festival di Perugia , la partecipazione delle star internazionali del giornalismo come Jeff Jarfis della J-School City University of New York, Aron Pilhofer, direttore esecutivo del Guardian, e Andrew Mitchell, direttore news di Facebook, ecco allora il blogger Ali Abduleman, costretto a lasciare il Bahrein, o Khalid Albaih, vignettista sudanese in esilio in Qatar. E poi per non dimenticare il tragico assalto terroristico francese, l'omaggio a Charlie Hebdo con 'Cabu, politicamente scorretto', documentario con le immagini della redazione nel 2006, nel giorno in cui si decise di pubblicare la prima vignetta su Maometto. E ancora la situazione in Russia, in Turchia, in Francia e Spagna, in Messico, dove per il diritto alla cronaca si può morire, e in Ungheria con Gergo Saling, fondatore di Direkt36, voce del nuovo giornalismo indipendente. "Si parlerà anche di business model - prosegue Ciccone - con una ricerca esclusiva su chi ha veramente successo oggi nel mondo". E poi Datajournalism e l'Hacker's corner per imparare a difendersi, le coperture mediatiche su Ebola, l'ascesa del Fact-checking politico.



Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Attualità

Dom 15 Marzo 2015 - 14:39





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS