User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Aperto il mese della fotografia italiana in Bosnia Erzegovina

di Arman Fazlic' corrispondente da Sarajevo


:: Uno Sguardo all' Europa

Mer 11 Aprile 2018 - 00:23


Immagine Principale

Immagine PrincipaleImmagine PrincipaleImmagine Principale

Photo credits Arman Fazlic'

 

Sarajevo, 10 aprile 2018 – Annunciato ieri sera al  Museo di Storia di BiH in Sarajevo, il mese della fotografia italiana in Bosnia Erzegovina (BiH) con l'apertura della mostra fotografica Borderline – Frontiers of Peace“ („Confini: Frontiere della pace“) dell'autore Valerio Vincenzo.

La mostra rivela scene poco conosciute di regioni di confine di diversi paesi europei, nei quali  i confini di stato rappresentano semplici linee immaginarie unite con la natura e con la configurazione del paesaggio circostante.

Il fotografo Valerio Vincenzo ha esplorato 20.000 km di questi confini nelli ultimi dieci anni. Le sue foto evocano tutte una stessa domanda: che cos'è una frontiera? Un'opera del genere documenta la libertà di circolazione in Europa e mostra ciò che resta: la belezza e la pace.

"I confini hanno un contesto negativo. Quando diciamo confini, intendiamo le linee di separazione, migrazioni, intendiamo i muri, la polizia. Ma non deve essere così. I confini non sono barriere“, ha detto Vincenzo ai media a Sarajevo.

L'Ambasciatore d'Italia in BiH - Nicola Minasi ha dichiarato di essere molto lieto di presentare la mostra a Sarajevo: "Vogliamo parlare dei confini in un modo in cui essi possono essere superati. Ci sono dei limiti nella nostra mente, dobbiamo capire in che modo andare oltre quei limiti".

Mentre nell'ambito dell'incontro di apertura del mese della fotografia italiana in BiH, l'Ambasciatore Minasi ha annunciato, la competizione per la migliore foto "Mia BiH" per i giovani dai 6 ai 25 anni.

"Confine: Frontiere della pace " è una mostra itinerante che è stata esposta a Parigi nel 2015, in San Pietroburgo nel 2016 ma anche ad Orleans, Brest, Montreuil, Zagabria e Vukovar nel 2017. La mostra è la prima di una serie di iniziative sul campo della fotografia, che saranno promosse dall'Ambasciata d'Italia in BiH nel mese aprile.

 

 

                                               

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Uno Sguardo all' Europa

Mer 11 Aprile 2018 - 00:23





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS