User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Continua il maltempo. Sotto la neve anche Napoli e la Sardegna

E da mercoledì sera in arrivo una nuova perturbazione con altre nevicate in tutta Italia


::

Mar 27 Febbraio 2018 - 17:59


Immagine Principale



Dopo Roma  anche Napoli oggi si è svegliata sotto la neve,  e fin dalle prime ore del mattino ha continuato a fioccare imbiancando  la città del mare fino alla costa. A causa dell’abbondante nevicata  i voli da e per l’aeroporto di Capodichino sono stati bloccati fino alle 11 . Il sindaco Luigi De Magistris ha disposto con un’ordinanza  la chiusura delle scuole per oggi e domani, mercoledì 28 febbraio. Caos su diverse arterie stradali di accesso alla città e  numerose le corse dei bus saltate.

Disagi anche per la circolazione ferroviaria  fortemente rallentata, con  servizi ridotti anche per i treni  dell'Alta Velocità tra Napoli e Roma.

"Le previsioni meteo per oggi dicevano tutt'altro", sottolinea il Comune di Napoli che fino a ieri sera non aveva disposto la chiusura della scuole. Dal sindaco l'invito a tutta la cittadinanza a ''evitare di uscire per le prossime 24 ore perché le previsioni meteo indicano temperature molto basse e la conseguente formazione di ghiaccio può essere molto pericolosa''. L'assessorato comunale alla Protezione Civile raccomanda di "limitare gli spostamenti solo se strettamente necessari" .

Il maltempo continua ad infuriare nel centro sud, con nevicate intense nelle Marche, ad Ancona, Pesaro, Civitanova Marche e in generale lungo la costa.  in Sardegna, affascinante lo spettacolo della  Costa Smeralda e l’Isola della Maddalena ammantate di neve,  mentre in Umbria si registrano temperature glaciali che hanno toccato addirittura i -15,3 gradi a Cascia e a Forca Canapine nella notte.  Stamani è ripreso a nevicare in maniera intensa in Basilicata, imbiancando anche i Sassi di Matera . La morsa del burian continua a farsi sentire anche a nord con temperature siberiane: la stazione meteo dell'Arpa sul Monte Bianco  ha registrato uno dei valori più bassi dalla sua installazione ai 4.750 metri del Colle Major, avvenuta nel luglio 2015: dalla mezzanotte all'una e dieci si sono toccati i -36,6 gradi. L’ondata di freddo artico sta per raggiungere il suo picco massimo. Infatti, le temperature subiranno un ulteriore calo  e nella giornata di mercoledì è prevista una nuova perturbazione che porterà un peggioramento sul nostro Paese, in particolare nevicate in serata al centro nord mentre da giovedì  sarà di nuovo  possibile qualche fiocco di neve a Roma e a Napoli.


Stampa Articolo Print Img



Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


::

Mar 27 Febbraio 2018 - 17:59





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS