User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

:: Magazine

''AMO QUINDI SONO'' in uno scatto: concorso per giovani e giovanissimi fotografi. Deadline 15 febbraio

Il Concorso fotografico è stato promosso dal Comune di Montagnareale (Me) in collaborazione con l’Associazione Onlus “Il filo della memoria di Librizzi


:: Rubrica

Mer 17 Gennaio 2018 - 11:57


Immagine Principale



Montagnareale (Messina) - Alla ricerca del contenuto raccontando se stessi e le proprie passioni in modo più profondo attraverso le immagini. Musica, canto, sport, la lettura, la natura, lo studio, l’arte ma anche una persona, la famiglia, un luogo del cuore, catturato e reso immortale da uno scatto che esprime la propria sensibilità. ''AMO QUINDI SONO'', tratto dalla celebre locuzione cartesiana “Cogito ergo sum” (penso dunque esisto), è il tema del concorso fotografico lanciato dall'eclettica e dinamica Anna Sidoti sindaco del Comune di Montagnareale in collaborazione con l’Associazione Onlus “Il filo della memoria di Librizzi.

La competizione, diretta ai giovani di diverse fasce di età (11-17 e 18-25) che desiderano esprimersi attraverso la macchina fotografica,  propone una sfida ambiziosa tesa a valorizzare le loro personalità raccontando impegni, entusiasmi e passioni in contrasto con l’autoaffermazione esteriore e il proprio ego che nell’epoca dei “selfie”, emblema di una società autoreferenziale, dilaga a macchia d'olio. 


I giovani e giovanissim fotografi potranno trasmettere le loro opere entro il 15 febbraio. 


 
info: www.facebook.com/concorsofotograficogiovanigiovanissimi
telefono 320 4448615

------------------------------


REGOLAMENTO CONCORSO FOTOGRAFICO
“AMO QUINDI SONO”
Il Comune di Montagnareale in collaborazione con l’Associazione Onlus “Il filo della memoria di Librizzi” indice il I° Concorso fotografico intercomunale dal titolo “AMO QUINDI SONO” indirizzato ai giovani di due differenti fasce d’età (11-17 e 18-25) che desiderano esprimersi tramite il mezzo fotografico sul tema del concorso.
Art.1 TEMA
Il concorso invita i giovani a raccontare attraverso il mezzo fotografico le passioni che animano la propria vita, ciò che li stimola, li entusiasma, li rende vivi, per le quali sono capaci di impiegare tutto il loro tempo libero dai impegni quotidiani. Non si tratta di raccontare un semplice hobby ma di dichiarare l’amore scaturito da una vera e propria passione, che li fa sentire unici e definisce anche le loro giovani personalità, caratterizzandoli come persone.
AMO QUINDI SONO, parafrasi di una celebre locuzione di Cartesio “Cogito ergo sum”(penso dunque esisto), è un invito spassionato al racconto più profondo e diretto di se stessi attraverso le immagini. Semplicemente ciò che più li rappresenta nella realtà: le loro battaglie quotidiane per salvarsi dall’indifferenza e dall’omologazione. 
Potrà essere la musica, il canto, uno sport, la lettura, la natura, lo studio, l’arte ma anche una persona, la famiglia, un luogo del cuore, tutto immortalato dal proprio punto di vista e tramite la propria sensibilità. 
Nell’epoca dei “selfie” che sono l’emblema di una società autoreferenziale, che pone continuamente l’accento su se stessi e il proprio ego, invitando all’esclusione del confronto con la realtà e con il prossimo, il concorso si propone una sfida ambiziosa, cioè quella di riportare l’accento sul contenuto, ribaltando l’autoaffermazione esteriore con una molto più profonda e certamente più approfondita.
Art.2 DESTINATARI
La partecipazione al concorso è aperta a tutti i giovani residenti nel Comune di Montagnareale e nei Comuni del comprensorio ( Librizzi, S.Piero Patti, Patti, Montalbano…) compresi nella fascia GIOVANISSIMI (11-17 ANNI) e fascia GIOVANI ( 18-25 ANNI). Ogni partecipante potrà inviare un massimo di 3 fotografie che narrino tutte la medesima “storia”(passione), da inviare o consegnare personalmente presso la sede dell’Associazione Onlus “Il Filo della Memoria”, unitamente alla scheda di iscrizione debitamente compilata e firmata e ad una breve descrizione del proprio operato. Il modulo di iscrizione prevede l’inserimento obbligatorio dei propri dati (nome, cognome, data di nascita, e-mail, numero di telefono), l’accettazione del presente regolamento, l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, l’autorizzazione alla pubblicazione delle foto inviate. I partecipanti non maggiorenni dovranno far pervenire una scheda di iscrizione unitamente ad un’autorizzazione firmata dai propri genitori. Per coloro che scegliessero di realizzare ritratti sarà necessario allegare allo scatto anche un’autorizzazione alla pubblicazione originale firmata dal soggetto ritratto. Pena l’esclusione del partecipante.
Sono esclusi dalla gara i membri della commissione giudicatrice e i rispettivi familiari, nonché tutti i soggetti che a vario titolo collaborano all’organizzazione del concorso.
Art.3 CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE IMMAGINI
Sono ammesse fotografie b/n e a colori con inquadrature sia verticali sia orizzontali. La risoluzione di ciascuna foto deve essere di 300 dpi e in formato JPEG (.jpg). Non sono ammesse opere interamente realizzate al computer o eccessivamente elaborate, tranne che per i contrasti o le esposizioni. Non saranno ammesse fotografie con caratteristiche accumunabili ai tipici “selfie” per ragioni già espresse nella scelta del tema. Le fotografie dovranno essere inedite e originali, non premiate o comunque utilizzate in altri concorsi. Ogni immagine (file) deve avere numero progressivo ed essere nominata con la sequenza: Cognome_Nome_Titolo della foto _ anno. 
Le immagini non conformi alle specifiche non verranno prese in considerazione. 
Ogni partecipante dovrà allegare alle proprie foto una breve descrizione di come ha inteso esprimere il tema del concorso.
Art.4 RESPONSABILITA’ DELL’AUTORE E FACOLTA’ DI ESCLUSIONE
Ogni partecipante è responsabile del materiale da lui presentato al concorso.
Pertanto si impegna ad escludere ogni responsabilità degli organizzatori del suddetto nei confronti di terzi, anche nei confronti di eventuali soggetti raffigurati nelle fotografie.
Il concorrente dovrà informare gli eventuali interessati (persone ritratte) nei casi e nei modi previsti dal D. Lg. 30 giugno 2003 n. 196, nonché procurarsi il consenso alla diffusione degli stessi. In nessun caso le immagini inviate potranno contenere dati qualificabili come sensibili. Ogni partecipante dichiara inoltre di essere unico autore delle immagini inviate e
che esse sono originali, inedite e non in corso di pubblicazione, che non ledono diritti di terzi e che qualora ritraggano soggetti per i quali è necessario il consenso o l’autorizzazione egli l’abbia ottenuto.
Gli organizzatori si riservano, inoltre, di escludere dal concorso e non pubblicare le foto non conformi nella forma e nel soggetto a quanto indicato nel presente bando oppure alle regole comunemente riconosciute in materia di pubblica moralità, etica e decenza, a tutela dei partecipanti e dei visitatori.
Non saranno perciò ammesse le immagini ritenute offensive, improprie e lesive dei diritti umani e sociali.
Art.5 MODALITA’ E TERMINI DI CONSEGNA DELLE FOTOGRAFIE
La consegna delle fotografie in formato digitale jpg., unitamente alla scheda di iscrizione, dovrà avvenire entro il 15 febbraio 2018, tramite posta all’ufficio protocollo del Comune di Montagnareale o all’indirizzo “Il filo della memoria”, Piazza Marconi, 98064, Librizzi, Me, o tramite posta elettronica all’indirizzo ilfilodellamemoria2012@gmail.com.
Art.6 GIURIA E MODALITA’ DI VOTAZIONE
La giuria che sarà composta da esperti nell’ambito della fotografia, dell’arte e dell’immagine, si riunirà alla scadenza del bando ed esprimerà un giudizio insindacabile.
Art.7 MOSTRA
Le foto di tutti i partecipanti verranno esposte in una mostra collettiva, presso una sede prestigiosa adatta all’evento, allestita ad hoc per la premiazione, che contemplerà un primo e un secondo classificato nella sezione GIOVANISSIMI e primo e un secondo classificato nella sezione GIOVANI. Si riserva inoltre la possibilità da parte degli organizzatori di prolungare la permanenza della mostra anche nei giorni successivi alla premiazione.
Art.8 PREMI
Il primo classificato nella sezione GIOVANISSIMI vincerà una macchina fotografica professionale oltre alla possibilità di esporre le proprie fotografie in una vera e propria mostra presso la sede del Comune di Montagnareale, durante un periodo da concordare con il vincitore. Il secondo classificato nella sezione GIOVANISSIMI vincerà la possibilità di esporre le proprie fotografie in una vera e propria mostra presso la sede del Comune di Montagnareale durante un periodo da concordare. 
Il primo classificato nella sezione GIOVANI vincerà una macchina fotografica professionale oltre alla possibilità di esporre le proprie fotografie in una vera e propria mostra presso la sede la sede del Comune di Montagnareale, durante un periodo da concordare con il vincitore. Il secondo classificato nella sezione GIOVANI vincerà la possibilità di esporre le proprie fotografie in una vera e propria mostra presso la sede del Comune di Montagnareale durante un periodo da concordare. La Commissione si riserva la possibilità di assegnare menzioni speciali o altri premi.
Art. 9 DIRITTI D’AUTORE E UTILIZZO DEL MATERIALE IN CONCORSO
I diritti sulle fotografie rimangono di proprietà esclusiva dell’autore che le ha prodotte, il quale ne autorizza l’utilizzo per eventi o pubblicazioni connesse al concorso stesso e per attività relative alle finalità istituzionali o promozionali. Ogni autore è personalmente responsabile delle opere presentate, salvo espresso divieto scritto si autorizza l'organizzazione alla riproduzione su catalogo, pubblicazioni, cd e su internet senza finalità di lucro e con citazione del nome dell'autore.
Ad ogni loro utilizzo le foto saranno accompagnate dal nome dell’autore e, ove possibile, da eventuali note esplicative indicate dallo stesso.
Si informa che i dati personali forniti dai concorrenti saranno utilizzati per le attività relative alle finalità istituzionali o promozionali della secondo quanto previsto dal D.Lg. 30 giugno 2003 n. 196.
Il materiale inviato non sarà restituito.


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Rubrica

Mer 17 Gennaio 2018 - 11:57





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS