User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

WineHunter Roma all’Acquario Romano

Il WineHunter Award al suo secondo appuntamento romano: buyers, media e appassionati sono certi di conoscere e degustare una selezione di prodotti di eccellenza vitivinicola ed enogastronomica premiati per qualità superiore

di Toni Saracino e Luca Rossi


::

Ven 29 Dicembre 2017 - 22:28


Immagine Principale

Immagine PrincipaleImmagine Principale

Immagine:Marisa Cuomo nella verticale di Furore Bianco (photo credits Toni Saracino e Luca Rossi)

 

Roma, dicembre 2017 - La 26esima edizione del Merano WineFestival si è conclusa a novembre con grande successo e soddisfazione per tutti i partecipanti, dagli organizzatori al patron Helmut Köcher, dalle aziende ai media e agli appassionati. Tale successo - testimoniato anche dai dati record di accesso: 10.000 persone in cinque giorni - ha reso ancora più atteso l’evento WineHunter di Roma, primo appuntamento a ridosso del Merano WineFestival.

La scelta della sede anche per questa seconda edizione è caduta quasi inevitabilmente sull’Acquario Romano, lo storico maestoso straordinario edificio che si trova nei pressi della Stazione Termini di Roma, a confermare l’interesse verso un’area romana, ampia porzione dell’Esquilino, a fortissima rivalutazione ambientale ed evoluzione culinaria dovuta principalmente alla presenza del Mercato Centrale e di famosi master of foodquali Gabriele Bonci, Stefano Callegari, Pier Daniele Seu, solo per citarne alcuni.

 

Il premio d’eccellenza (l’ambito bollinoThe WineHunter Award) conferito dalle commissioni d’assaggio The WineHunter è garanzia di prodotti che si distinguono per territorialità e qualità superiore.

Solo le migliori aziende enogastronomiche in possesso almeno di un prodotto premiato con il WineHunter Award possono partecipare al Merano WineFestival e agli eventi The WineHunter organizzati da Gourmet’s International.

Le valutazioni sono espresse, in fase di degustazione, in centesimi. Sono tre le fasce di punteggio premiate con il marchio di eccellenza: The WineHunter Award Rosso(da 88 a 89,99); The WineHunter Award Gold (da 90 a 94,99); The WineHunter Award Platinum (da 95 a 100 e oltre).

 

Cinquanta,le aziende vitivinicole presenti all’eventodella Merano Award Selectione oltreventi gli artigiani del gustoe grandi chef quali Arcangelo Dandini del ristorante L’Arcangelo, NikoSinisgalli, chef del ristorante Tazio, Massimo Viglietti dell’Enoteca Achilli al Parlamento.

 

Fra le aziende di vino premiate con l’Award Oro ancheMarisa Cuomo, presente a Merano con una straordinaria verticale di Furore Bianco Fiorduva Costa d'Amalfi DOC 2015, 2014, 2013, 2012, 2011 e Carpineto con il Chianti Classico Riserva DOCG 2012 (degustato a Merano insieme al Chianti Classico Riserva DOCG 1990, 1995, e 2013).

 

Le altre aziendepresenti che hanno ottenuto l’Award Oro:la Cantina Rotaliana di Mezzolombardo (RedorBrut Riserva Trento DOC 2009), Farnese Vini (Edizione Cinque Autoctoni VDT S.A. e OPI Montepulciano D´Abruzzo Colline Teramane Riserva DOCG 2012) e Ciccio Zaccagnini (San Clemente Montepulciano d'Abruzzo DOC 2013 e Clematis Colline Pescaresi IGT 2012).

Non solo vini alla Selection

Il Birrificio Kukà, azienda di Civitanova Marche (MC), premiataa Meranocon l’Award Rossoper Kukà Rosa (grado alcolico 7,6%), e KukàI.P.A.(grado alcolico 7,6%), notevole successo anche per la Bianca (5%) e la Strong (9,2%). Kukàha presentatoa Roma un’esposizione di birra al tartufo davvero superlativa.

 

La Distilleria Varnelli, di Muccia (MC), con una presentazione di Caffè Moka (grado alcolico 30%) e Dark Passion entrambi premiati con l’Award Oro, una ricca scelta diprofumatissimi Amari (di Sibilla, ad esempio), il liquore di Mandarino (con una gradazione del 32%), la Delizia alla cannella.

 

Pur se non presente a Roma, va comunque segnalata la Latteria Sociale di Castelfondo, alta Val di Non (TN). Tra l’eccellenza dei prodotti tipici del territorio Trentino, i formaggi Castelfossa, Trentigrana e Monteson hanno meritato l’Award Oro, e il Nostrano stagionato l’Award Rosso.

“La Latteria - spiega Paolo Ianes presidente e legale rappresentante dell’azienda - è una società cooperativa agricola, fondata nel 1927,cheattualmente conta 47 soci dei paesi di Castelfondo e Brez, in provincia di Trento, e di Lauregno Senale e San Felice, della provincia di Bolzano. La nostra Latteria raccoglie e trasforma il latte di mucca proveniente al 100% dalla Val di Non utilizzando prodotti senza ogm e produce formaggi secondo l’antica tradizione, stagionati su assi di legno. I formaggi vengono prodotti e curati dal nostro casaro, e sono ben 17 e di diverse tipologie: a pasta dura, semidura e molle, stagionati e freschi. Partecipiamo al Merano WineFestival per far conoscere l’alta qualità dei nostri prodotti genuini e senza ogm, indicatissimi per la cucina”.

 

Grande assolo nella panificazione del rinomatoforno(anzi “pane e mangiare” come si legge sulla porta d'ingresso) Santi Sebastiano e Valentino, notissimo non solo ai romani. Molto apprezzato dal pubblico presente all’evento lo show cooking “I pani di Natale”, dove hanno fatto sfoggio di sé i deliziosi pani di grani biologici e i prodotti a base di segale, fichi e prelibate altre combinazioni. Lo scorso anno il forno presentò un superlativo panettone bio alla canapa.

 

Presente l’azienda del Torpedino®, pomodoro appartenente alla categoria dei Minisanmarzano. Si presenta in forma allungata di piccola taglia, colore rosso intenso, sapore delicato e decisamente aromatico e con equilibrato rapporto fra acidità e dolcezza. Sono state premiate con l’Award Rosso entrambe le tipologie derivate dal tipo di raccolta: il Torpedino® rosso (raccolto quando il pomodoro è completamente rosso e rimane perciò croccante, la polpa è consistente e può essere consumato anche fresco) e il Torpedino® verde (raccolto ancora verde, il pomodoro si presta a un consumo fresco in insalata). Speciale anche il conservato di pomodoro Torpedino.“… Il Torpedino® può essere definito come l’unico progetto a marchio identitario nello scenario ortofrutticolo del Mercato di Fondi (M.O.F), in quanto tiene conto di una corretta remunerazione dei soggetti lungo la filiera. È coltivato nel periodo estivo, da maggio a novembre,unicamente nella Piana di Fondie nei mesi invernali, da dicembre ad aprile, nella zona di Vittoria nel ragusano”.

 

 

Le prossime tappe/evento WineHunter:Wine&Siena il 27 e 28 gennaio 2018,WineHunter Milano @Identità Golose dal 3 al 5 marzo 2018, WineHunter Catania Vino in Vulcano ad aprile 2018, WineHunterWienGourmet’s Italia il 7 maggio 2018, WineHunter München Gourmet’s Italia l’11 giugno 2018 e WineHunter USA Tour a giugno 2018.

Già fissate le date dei prossimi Merano WineFestival. Il 27°, 9/13 novembre 2018; il 28°, 8/12 novembre 2019; il 29°, 6/10 novembre 2020.

 

 


Stampa Articolo Print Img



Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


::

Ven 29 Dicembre 2017 - 22:28





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS