User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

:: Magazine

Sotto l'Egida dell'Amore: Successo a Messina per la X edizione del Premio Nazionale di Poesia

Il Premio come ogni anno è stato dedicato a Melina Freno ''esistenza permeata da grandi valori affettivi e da immenso amore per la famiglia e per la vita''


:: Rubrica

Lun 30 Ottobre 2017 - 22:07


Immagine Principale



Messina - Anche quest’anno nella location del Salone delle Bandiere del Comune di Messina, lunedì 23 ottobre, è stato realizzato un evento culturale di qualità, che si è concluso con successo con la X edizione del Premio Nazionale di Poesia “Sotto l'Egida dell'Amore” dedicato a Melina Freno, madre esemplare ed amica sincera Un’esistenza permeata da grandi valori affettivi e da immenso amore per la famiglia e per la vita.

L'evento culturale è stato organizzato dalla figlia dottoressa Nunziatina Titti Crisafulli – presidente dell’Associazione Cultrurale “Studio D’arte L’Étoile, con sede in Messina Via Natoli isolato 276 n. 5.

Al premio, che si è articolato in due sezioni  italiano e vernacolo  hanno  aderito i seguenti poeti da tutte le regioni d’Italia: Abate Gaetano Enrico, Affronte Rosanna, Algeri Antonino, Aliberti Sebastiana, Amato Rocco, Andriolo Attilio, Armato Marisa, Baglieri Giusi, Borzumati Vincenzo, Calabrò Concetta, Caltalbiano Giuseppe, Canzonieri Francesco, Chirieleison Maria Rita, Confalone Concetta,  Consoli Santo, Copia Angelo, Cutrupi Natale, Cossa Carmelo, Cozzubbo Paola, D’Arrigo Nicolina Lina, D’Arrigo Luciana, Di Pietro Rosalba, Di Salvatore Rosa Maria, Dottore Grazia, Egitto Mario, Faro Giovanna, Folisi Santina, Forestieri Cosimo, Forestieri Maria, Ghezzo Dario Giulio, Giandolfo  Clara,  Grasso Valeria Grazia, Inzillo Luigia, La Rosa Anna, Latella Demetrio “Mimmo”, Lo Bono Rosaria, Malambrì Giovanni, Meduri Romeo Maria, Meoni Morena, Morabito Fortunata “Tita”, Orifici Rabe Rosita, Orsi Sigari Maria Luisa, Pilo Luigi Antonio, Pilota Carmelo, Querci Giovanni, Raciti Santa Alessandra,  Recupero Grazia, Ricciardi Carmela, Russo Sandra Santy, Sciabò Vinci Melania, Silvestro Alessandro, Vadalà Fierro Teresa, Valentini Amelia e Zodda  Mek.

Tutte le poesia,  circa 150, come per le edizioni precedenti, sono state raccolte  in una elegante antologia. Le poesie vincitrici sono atate selezionate dalla commisione che ha avuto l’arduo compito di sceglierne alcune, mentre avrebbero voluto premiarle tutte. La  Commissione era composta  da presidente  prof. Antoinino Mangione, poeta e scrittore che ha scritto su pergamene le motivazioni delle poesie vincitrici, il sig. Gianni Argurio, poeta cantore, la prof. Mariella Di giorgi Denaro, già docente in materie letterarie, la dott. Caterina Morabito, poetessa scrittrice, Angelo Savasta, musicista pittore, il dott. Filippo Scolareci, poeta scrittore e Dott. Antonino Sanfilippo.

Ai poeti che si sono classificati ai primi posti sono state consegnate due statue in bronzo che rappresentano la maternità (simbolo del premio)  offerte dall'Azienda messinese, Centro Coppe di Macaudda Grazia e Giuseppe Grosso. Per la sezione Italiano prima classsificata  la poesia Il Filo Spezzato, del poeta Luigi Antonio Pilo di Messina, e per la sezione vernacolo la poesia A Chiù Bedda Puisia  della poetessa Rosaria Lo Bono di Termini Imerese. Ai secondi e terzi classificati sono state consegnate delle coppe:  nella sezione  italiano si è  classificata seconda la poesia ASPETTO IL TUO RITORNO della poetessa Mareisa Armato di Messina  i terzi classificati ex- aequo  si sono classificate  le poesie  DOVE SEI del poeta Carmelo Cossa di Torino e SE AVESSI LE GAMBE di Rosalba di Pietro di Messina,sempre con coppe sono state premiate quattro poesie classificate al quarto posto ex-asequo: MONDO ANTOCO di Rosanna Affronte di Messina,  E UN ISTANTE D’IMMENSO SI COLORA di Rosamaria Di Salvatore di Catanie, COS’È L’AMORE              di Rosita Orifici Rabe di Messina, STELLE CADENTI di Teresa Vadalà Fierro di Messina, per la sezione dvernacolo, si èsono classificate   al secondo posto ex-aequo le poesie: CORI DI MAMMA di Vincenzo Borzumati  di Reggio Calabria e TU SI CU MIA  di GiovannI Malambrì di Messina, al terzo posto anch’esse ex-aequo  le poesie: INNU A ME CASTAGNARA DI Natale Cutrupi di Reggio Calabria, U RICHIAMU DU DISERTU DU VINNITURI DI GGHIOSA di Rosalba Di Pietro di Messina, SI DI TIA DI Melania Scviabò Vinci di Catania. 

Targhe per menzioni d’onore in entrambe le sezioni sono state consegnate ai poeti:, Antonino Algeri, Attilio Andriolo,  Giusi Baglieri, Concetta Confalone, Angelo Copia, Paola Cozzubbo, Mario Egitto, Anna La Rosa, Giovanni Malabrì, Maria Meduri Romeo, Morena Meoni e Fortunata Tita Morabito.

Quattro  chitarre  offerte alla Casa Musicale Antonino  Sanfilippo sono state assegnate alle poesie dei poeti: Santo Consoli di Catania, Santina Folisi di Caronia, Cosimo Fortestieri di Messina e Santa Alessandra Raciti di Catania,

La  commssione giudicatrice formata da  personalità del mondo della cultura, presieduta dal Professore Antonino Mangione di Reggio Calabria,  era composta da: poeta/cantore Gianni Argurio, dal  poeta- scrittore dott, Filippo Scolareci, dalla prof. Mariella Di Giorgi Denaro,  dalla poetessa Dott. Caterina Morabito, dal musista e pittore Angelo Savasta e dal Prof. Antonino Sanfilippo già dirigente scolastico..

La cerimonia di premiazione è stata allietata da alcuni interventi musicali del chitarrista Francesco Sorrenti, della scuola ARS NOVA e dai giovani cantanti della STAR MUSIC ACCADEMY della dott.ssa Marianna Attinà: ILENIA NOSTRO, ANNALISA RANDO, CLAUDIA RIZZO e ANNALISA TURCHI Tutti gli interventi artistici  sono stati molto apprezzati ed applauditi. dal folto pubblico. Ha collaborato al premio il sig. Antonio Cucinotta Consulenteventi.


Stampa Articolo Print Img


You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') AND ponte.id_art <> '6202' GROUP BY ponte.id_art ORDER BY da' at line 4