User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

In Austria vittoria della destra con Övp. Sebastian Kurz 31enne verso la cancelleria

Attesi i voti per corrispondenza: l'ultradestra anti-migranti Fpö e Partito socialdemocratico Spö si contendono il secondo posto

di Annalisa Crupi


:: Uno Sguardo all' Europa

Lun 16 Ottobre 2017 - 11:12


Immagine Principale



In Austria con Sebastian Kurz, vince la destra. Kurz 31 anni, Il conservatore che  diventerà il più giovane cancelliere austriaco a caldo della successo elettorale ha affermato "Mi piacerebbe di certo formare un governo stabile''. Il suo Partito popolare Övp ha ottenuto oltre il 31% dei voti alle elezioni politiche anticipate. Non è ancora chiaro se al secondo posto si attesterà l'ultradestra anti-migranti Fpö di Heinz-Christian Strache o il Partito socialdemocratico Spö del cancelliere uscente Christian Kern, vincitore delle elzione del 2013.  Malgrado l'area di estrema destra abbia possibilità di cresciuta, secondo le proiezioni pare che il secondo posto resti ai socialdemocratici. Solo attendendo la conclusione del conteggio si avranno dati certi sull'attribuzione del secondo e terzo posto,  e in particolare bisognerà ricevere il calcolo dei voti via posta. 

L'affluenza alle urne rispetto al 2013 è cresciuta dal 74,9% al 79,4%.  Testa a testa socialdemocratici-ultradestra Si consolida dunque il vantaggio dei popolari dell'Övp davanti al Partito socialdemocratico Spö e all'ultradestra del Partito della Libertà Fpö. Ecco le ultime proiezioni: Övp 31,7% (+7,7% rispetto al 2013), Spö 26,9% (0%), Fpö 26,0% (+5,5%),  Neos 5,1% (+0,2%), Pilz 4,3% (prima candidatura). Tracollo per i Verdi, che rischiano di restare come tutte le altre liste sotto la soglia di sbarramento del 4%. La suddivisione provvisoria dei seggi  Övp 62 seggi (+15),  Spö  52 seggi (0), Fpö 51 seggi (+11), Neos 10 seggi (+1), Pilz  8 seggi (+8). Sempre che i Verdi, dati appena al di sotto del 4%, non raggiungano il quorum per entrare in Parlamento. Ultradestra ago della bilancia Dai dati emerge dunque quanto sia in bilico l'attribuzione del secondo posto, considerando anche che la proiezione ha un margine di errore dello 0,8%. 

L'Fpö non raggiunge il risultato record del 26,9% che ottenne nel 1999, ma ha comunque una buona possibilità di tornare al governo per la prima volta dopo oltre 10 anni: con socialdemocratici e conservatori ai ferri corti, infatti, la formazione di ultradestra sarà probabilmente l'ago della bilancia. Kurz: lotterò con tutte le mie forze per cambiare il Paese  "Vi posso promettere che da oggi lotterò con tutte le mie forze per cambiare questo Paese". Lo ha detto il ministro degli Esteri e leader dei popolari dell'Övp Sebastian Kurz, in una prima reazione all'esito del voto che assegna al suo partito il 31,7% dei consensi. "Accetto questa responsabilità con grande umiltà", ha continuato il 31enne prossimo cancelliere. Il voto, ha aggiunto Kurz, è "un chiaro mandato per realizzare le riforme e i cambiamenti voluti dai cittadini" e il suo più chiaro auspicio è la formazione di un governo stabile. Naturalmente tutto è condizionat oalla certezza dei voti  che perverranno per corrispondenza, cui il conteggio inizia oggi. Intanto Sebastian Kurz nelle prossime ore inizierà il colloquio con tutti i partiti presenti in Parlamento. 

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Uno Sguardo all' Europa

Lun 16 Ottobre 2017 - 11:12





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS