User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Trabia (PA). Più di 250 atleti e due campioni italiani alla Notte Bianca di Torre Artale

Canzone:«occorre praticare sport in luoghi adeguati, puntiamo a migliorare l'impiantistica»


:: Sport

Dom 17 Settembre 2017 - 22:54


Immagine Principale

Immagine PrincipaleImmagine PrincipaleImmagine Principale

Trabia, Palermo -  Oltre 250 atleti di 10 associazioni sportive, tra cui i due campioni italiani Carmelo Lumia di Lotta e Giovanni Sunseri di Para Taekwondo, hanno segnato il successo della prima Notte Bianca dello Sport, organizzata negli impianti del villaggio Sotto le Stelle annessi all'hotel Torre Artale di Trabia.

Un successo già annunciato dalla sinergica collaborazione tra la Polisportiva Raimondo Lanza e l'Associazione Torre Artale Sport Club, che hanno organizzato la manifestazione con il patrocinio gratuito del Coni Palermo e del Comune di Trabia, oltre all'adesione di 15 Federazioni. Tutte realtà accomunate da un'unica visione: divulgare l'amore per lo sport, come strumento per migliorare la salute, per aggregare ed educare i giovani al rispetto delle regole, al fine di migliorare la qualità della vita dei singoli individui e la crescita della società.

La promozione del volontariato nell'ambito dello sport e l'ampliamento dell'impiastica sportiva sono infatti gli elementi cardine dell'azione intrapresa dal presidente del Coni Palermo Giuseppe Canzone fin dal suo insediamento.

«Con lo sport non si fanno soldi, con lo sport non si perseguono interessi, con lo sport si fa solo passione e volontariato. - Ha sottolineato Canzone nel corso del suo intervento in apertura della Notte Bianca dello Sport. - Il Coni punta a migliorare l'impiantistica per togliere i bambini dalle strade; abbiamo l'obiettivo di consentire ad ognuno di esercitare un'attività sportiva in un luogo adeguato. Vogliamo trovare soluzioni per le amministrazioni che purtroppo si sono inceppate in qualche maniera e non hanno avuto la possibilità di gestire a pieno gli impianti che sono rimasti un poco degradati, o peggio, in alcuni casi abbandonati. È questo il nostro compito.».

Poi, rivolgendosi alle numerose famiglie presenti, ha sottolineato l'importanza dello sport nell'età evolutiva, « i bambini sono la radice pura dello sport, non la competizione, non l'andare a litigare; mi rivolgo a quelli che pensano che esercitare un'attività sportiva sia una sfida contro un nemico. La sfida è contro se stessi. A questi ragazzi diamo l'esempio, bisogna comportarsi bene, perchè lo sport è aggregazione non divisione. Con questo messaggio semplice, vi esorto a continuare, perchè da questi ragazzi nasceranno i campioni di domani. Viva lo sport e divertiamoci!».

Il folto pubblico, composto da bambini, ragazzi ed adulti, nel corso della lunga serata (le attività si sono protratte fino alle due di notte) ha avuto la possibilità di scegliere e cimentarsi in dieci diverse discipline sportive, con l'assistenza di istruttori qualificati, grazie all'adesione di altrettante associazioni sportive della provincia di Palermo. Accanto alle partite di calcio e di pallavolo organizzate dalla Polisportiva Città di Caccamo e dalla Raimondo Lanza di Trabia, è stato possibile giocare a tennis con la Torre Artale Sport Club, a Pallamano con l'Asd Kelona; mentre in contemporanea il Gruppo Sportivo Trabia insegnava le basi del taekwondo e la Wrestling Family della Lotta. Grande interesse mostrato anche per sport quali la scherma, presente all'evento con gli atleti dell'asd Scherma di Santa Flavia, e per il cricket praticato dalla Fcrl di Palermo. Gettonatissimo il nuoto, che ha consentito un allenamento in notturna nella splendida piscina olimpionica di Torre Artale, con la guida del Cus Palermo.

La serata si è conclusa con la consegna delle medaglie del Coni a tutti gli atleti.

Si è detto soddisfatto per la buona riuscita il prof. Nicola Sunseri che ha coordinato l'evento, il quale ha voluto ringraziare, unitamente al presidente della Polisportiva Raimondo Lanza Trabia Pino Di Vittorio e allo staff tecnico - dirigenziale «tutti i partecipanti: società, atleti, ospiti ed in particolare i gestori di Torre Artale Francesco Carollo e Alfio Di Ferla che con la loro professionalità e la loro gentilezza sono stati indispensabili alla buona riuscita della manifestazione. Un grazie particolare anche ai fotografi Carlo Rodolico e Chiara Baratta» .

Al “taglio del nastro” sono intervenuti il sindaco di Trabia Leonardo Ortolano, il presidente del Consiglio comunale di Termini Imerese Anna Amoroso, il rappresentante della Federazione Medico Sportiva dottor Di Spezio, il presidente dell'Associazione Torre Artale Sport Club Francesco Carollo ed il presidente della Polisportiva Raimondo Lanza Trabia Giuseppe Di Vittorio.

Alla manifestazione ha partecipato, tra gli altri, il Delegato Provinciale della FCrl di Palermo Gaetano Piraino. 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Dom 17 Settembre 2017 - 22:54





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS