User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

FEDERAZIONE ITALIANA TIRO CON L'ARCO

Arco. Hyundai Archery World Cup Final - Rome 2017 Stadio dei Marmi "Pietro Mennea", 2-3 Settembre

Come seguire le Finali di World Cup Roma 2017


:: Sport

Ven 01 Settembre 2017 - 17:07


Immagine Principale



Sabato e domenica allo Stadio dei Marmi di Roma i migliori 32 arcieri del mondo si sfideranno per la World Cup 2017. Le frecce potranno essere seguite in TV, in diretta streaming, sui social e non solo.


 

L’attesa è finita. Dopo mesi di lavoro è finalmente arrivato per Roma il momento di ospitare le Finali della Hyundai Archery World Cup 2017. I migliori 32 arcieri del mondo, qualificati all’ultimo atto dopo le tappe di Shanghai, Antalya, Salt Lake City e Berlino, sono già arrivati nella Capitale e dopo l’assaggio di ieri, oggi hanno testato la linea di tiro dello Stadio dei Marmi “Pietro Mennea” completamente rivoluzionato per ospitare il pubblico. Il programma prevede nella giornata di sabato tutte le sfide del compound e la domenica tutte quelle dell’arco olimpico.

LA COPERTURA MEDIATICA – Tutti i match potranno essere seguiti in diretta streaming su Rai Sport WEB (link in fondo alla news) con commento in italiano curato da Lorenzo Roata, storica voce Rai del tiro con l’arco, con il commento tecnico di Ferruccio Berti. I canali del digitale terrestre Rai Sport e Rai Sport + HD, 57 e 58, garantiranno la copertura dell’evento in stile Olimpiadi intervallando le Finali di Coppa del Mondo di tiro con l’arco con i tanti eventi internazionali previsti per il week end, tra questi i Mondiali di Ginnastica, quelli di Canoa, e il Gran Premio di Monza di Formula Uno. La Tv Nazionale trasmetterà tutti i match degli azzurri, e in questi giorni manderà in onda servizi e interviste ai protagonisti prima di scendere in campo sia su Rai Sport che su Rai News 24. 
Le frecce di Roma saranno poi documentate in diretta sui principali social network, Facebook, Twitter e Instagram, sia sui profili del Comitato Organizzatore sia su quelli di World Archery, e ancora sulle pagine ufficiali della Hyundai Archery World Cup. World Archery Tv, il canale ufficiale Youtube della Federazione Internazionale, trasmetterà in streaming l’intero evento con il commento in inglese. 
A Roma non mancheranno anche le telecamere di YouArco, canale ufficiale Youtube della FITARCO, che intervisteranno i partecipanti prima e dopo le gare e documenteranno l’evento nei particolari.
Su Ianseo sarà possibile seguire tutti i risultati in tempo reale, la cronaca degli scontri sarà consultabile anche sul sito della FITARCO. Concluso l’evento sarà infine Eurosport a trasmettere una ampia sintesi delle Finali.

GLI OLIMPICI AZZURRI IN PRIMA FILA – A spingere verso l’impresa gli azzurri presenti a Roma ci saranno anche tutti i medagliati olimpici del tiro con l’arco ad eccezione di Matteo Bisiani. La lista è lunga e comprende: Giancarlo Ferrari, bronzo a Montreal ‘76 e Mosca ‘80, Andrea Parenti, bronzo a squadre ad Atlanta ‘96, Michele Frangilli bronzo ad Atlanta, argento a Sydney 2000 e oro a Londra 2012, Ilario Di Buò, argento a Sydney 2000, e a Pechino 2008 e presente in campo in veste di coach, Marco Galiazzo, oro individuale ad Atene 2004 e oro a squadre a Londra 2012, Mauro Nespoli bronzo a Pechino 2008, oro a Londra 2012 e impegnato nella finale del mixed team insieme a Vanessa Landi. Arriveranno a Roma anche l’oro paralimpico a Londra 2012 Oscar De Pellegrin e Alberto Simonelli, argento a Pechino 2008 e Rio 2016 e anche lui impegnato in gara nel mixed team compound. 
I migliori arcieri azzurri di tutti i tempi sosterranno gli italiani in gara e non solo, saranno proprio loro a portare nello spazio espositivo all’interno dello Stadio dei Marmi tutte le medaglie olimpiche vinte, anche l’oro di De Pellegrin prima rubato e poi ritrovato, insieme a cimeli storici come il bersaglio della Finale di Londra 2012, la maglia azzurra di Marco Galiazzo di Atene 2004, e le coppe del mondo vinte nel 2009 dallo stesso Galiazzo e da Sergio Pagni.

TANTE AUTORITA’ IN TRIBUNA – Le tribune mobili montate a margine del campo permetteranno a tutti di godersi lo spettacolo anche al coperto nel caso in cui qualche goccia di pioggia dovesse cadere dal cielo. Su quelle tribune ci saranno anche tante autorità di altissimo livello. Sarà a Roma per entrambi i giorni di gara il Vice Presidente del CIO e Presidente World Archery Ugur Erdner, domenica guarderà da vicino le gare il Presidente del CONI Giovanni Malagò, mentre sabato ha confermato la sua presenza il Presidente del CIP Luca Pancalli, con un occhio particolarmente interessato alla sfida di Alberto Simonelli. Ospite della manifestazione sarà anche il Sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli, già presente durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento. In tribuna si siederà anche il gotha del tiro con l’arco mondiale: Francesco Gnecchi Ruscone, Presidente Onorario World Archery, Tom Dielen, Segretario Generale World Archery, Mario Scarzella, Vice Presidente Vicario World Archery e Presidente FITARCO e il Segretario Generale World Archery Europe Marinella Pisciotti, oltre diversi presidenti di Federazioni arcieristiche europee e presidenti di diverse federazioni italiane, compreso il Vicepresidente Vicario CONI e Presidente FIG Franco Chimenti.  
Spettatore interessato anche l’ambasciatore di Taipei in Italia Javier Ching-Shan Hou, i suoi occhi si poseranno sicuramente sui tre connazionali impegnati in gara. Non mancheranno ovviamente i rappresentanti della Regione Lazio e di Roma Capitale, enti patrocinatori delle Finali di Roma 2017.

I BIGLIETTI – Gli olimpici e le autorità riempiranno solo una piccola parte dei posti dedicati agli spettatori. L’impianto è pronto ad ospitare anche i tanti tifosi e appassionati che potranno acquistare il proprio biglietto sia su internet (link in fondo alla news) sia allo Stadio dei Marmi prima e durante le gare al costo di 15 euro per singola sessione (mattina o pomeriggio sia di sabato che di domenica) oppure a 25 euro per l’intera giornata.

IL MONTEPREMI – I trentadue arcieri in gara si sfideranno per prendersi la corona di migliore del mondo e non solo. La World Archery mette a disposizione di coloro che saliranno sul podio anche premi in denaro (franchi svizzeri) uguali per tutte le categorie: 20.000 CHF per i primi classificati, 10.000 CHF per i secondi e 5.000 per i terzi. 

 

 

?FOTO CREDITS INSIDEFOTO?


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Ven 01 Settembre 2017 - 17:07





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS