User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

11° Campionato Italiano 3D

ARCO. Assegnati i Titoli Italiani

Conclusi i Campionati Italiani 3D di Cantalupa (To). Assegnati i titoli individuali e a squadre giovanili e senior. A giocarsi le medaglie tutti gli azzurri in corsa per un posto da titolare per i Mondiali 3D che si disputeranno a Robion (Fra) dal 19 al 24 settembre. Oro Arco Nudo per l'azzurra Cinzia Noziglia di ritorno dalla vittoria ai recenti World Games di Wroclaw (Pol).


:: Sport

Lun 07 Agosto 2017 - 18:23


Immagine Principale

Immagine Principale

16 titoli individuali e 3 a squadre sono stati assegnati a Cantalupa nella seconda e conclusiva giornata dei Campionati Italiani 3D. Evento giunto all'11esima edizione, per la prima volta accolto nel Comune di Cantalupa anche se già disputato qualche stagione fa nel territorio pinerolese. Un'edizione dei Campionati particolarmente importante in quanto ultimo dei tre test event in vista della convocazioni per i Mondiali 3D che si disputeranno a Robion (Francia) dal 19 al 24 settembre prossimi. L'organizzazione è stata curata da un team di società del torinese guidate dagli Arcieri delle Alpi sotto l'egida della Federazione Italiana Tiro con l’Arco e del Comitato Regionale FITARCO Piemonte. La manifestazione ha inoltre ricevuto il patrocinio della Regione Piemonte e della Città Metropolitana di Torino, dei Comuni di Cantalupa, Cumiana, Pinerolo e Frossasco.

LE MEDAGLIE A SQUADRE 
Le prime finali hanno visto impegnate le squadre, che ieri sera avevano disputato i primi scontri diretti. Nella gara Senior maschile sono saliti sul gradino più alto del podio gli Arcieri Tigullio (De Ponti, Dondi, Noceti), che nell'ultimo atto del torneo hanno sconfitto 93-92 gli Arcieri Città di Pescia (Fantozzi, Gallo, Giannini), campioni uscenti. Il bronzo è andato agli Arcieri Fivizzano (Bellotti, Gallo, Potremolesi), che nella finale per il terzo posto hanno superato 94-90 gli Arcieri delle Rupe (Cocchi, Morara, Torricelli).
In campo femminile titolo tricolore per le atlete degli Arcieri Città di Pescia (Crocioni, Marchionni, Sacchetti), vittoriose 70-61 in finale contro il team degli Arcieri della Rupe (Bassi, Marcaccini, Rizzi). Terza piazza per gli Arcieri delle Alpi (Franchini, Pavan, Tesio), a segno con lo score di 76-65 contro le campionesse uscenti degli Arcieri Tigullio (Finessi, Forni, Noziglia).
Gli Arcieri Tigullio (De Ponti, Gaggero, Scotti) si sono laureati campioni italiani anche a livello Junior (maschile) bissando il titolo 2016, superando 79-71 in finale gli Arcieri dell'Airone (Luglio, Pauselli, Tironi). La medaglia di bronzo è andata agli Arcieri Torres Sassari (Fozzi, Maresu, Milia), in seguito al successo 56-42 contro gli Arcieri Langhe e Roero (Gerace, Massarone, Russo).

LE MEDAGLIE INDIVIDUALI JUNIOR
Nel compound si sono imposti David Junior Vigliengo (Arcieri Alpignano) e Paola Natale (Arcieri di Malpaga B. Colleoni). Vigliengo ha sconfitto 15-8 Michael Tomelleri (Arcieri dell'Ortica); Paola Natale ha invece piegato 39-37 Giulia Cavagnera (Arcieri sul Serio). A conquistare le medaglie di bronzo sono invece stati Luca Toppio (Arcieri di Malpaga B. Colleoni) e Martina Del Duca (Sardara Achery Team), vittoriosi rispettivamente 33-31 contro Riccardo Bergesio (Arclub I Falchi Bra) e 20-18 contro Beatrice Sabia (Arcieri Lucani Potenza).
Nell'arco istintivo la finale maschile ha visto il successo di Michea Godano (Arclub I Falchi Bra), 18-10 contro Massimiliano Rosaci (Sirio Arco Club). Terzo gradino del podio per Emanuele Ari (Annuagras Arcieri Nurachi), che non ha lasciato scampo a Eddie Pozzoli (Arcieri Torrevilla) imponendosi 26-0. In campo femminile sono salite sul podio – nell'ordine dalla prima alla terza – Agnese Mangiarulo (Arcieri delle Sei Rose), Asia Genovese (Arco Sport Roma) e Alessia Depietri (Arcieri della Rupe). 10-8 il punteggio della finale per l'oro.
L'arco nudo ha premiato con il metallo più prezioso Alessandro Carassai (Arcieri Medio Chienti) e Gaia Borghi (Ypsilon Arco Club). Carassai ha battuto 31-18 David Bianchi (Arcieri Seri Art Cremona); Gaia Borghi si è aggiudicata l'oro 34-20 contro Eleonora Aquilanti (DLF Viterbo). Nelle finali per il bronzo Nicolò Bruna (Arcieri San Bartolomeo) e Cecilia Bermond (AGA) hanno avuto la meglio su Samuele Tironi (Arcieri dell'Airone) e Valeria Avetta (Comp. degli Etruschi), con il punteggio rispettivamente di 34-33 e 29-26.
Doppio titolo sardo nel longbow, con i successi di Salvatore Alessio Maresu (Arcieri Torres Sassari) e Carlotta Maccioni (Arcieri Uras). Il primo ha superato Simone Figliola (Arcieri dell'Ortica) 20-15, mentre Carlotta si è imposta 18-13 su Marta Del Casale (Polisportiva Cucciago '80). Andrea Scotti (Arcieri Tigullio) e Martina Peserini (Tibur Archery Team) si sono aggiudicati il bronzo, battendo rispettivamente Stefano Russo (20-5) e Marta Vacchetti (29-21), entrambi tesserati per gli Arcieri Langhe e Roero.

LE MEDAGLIE INDIVIDUALI SENIOR
Giuseppe Marco Abagnale 
(Vercelli Archery Team) e Maddalena Marcaccini (Arcieri della Rupe) sono i nuovi tricolori compound, dopo le finali vinte contro il vicecampione europeo in carica Giuseppe Seimandi (Fiamme Azzurre) e Elisa Baldo (Arcieri Decumanus Maximus) con gli score di 42-41 e 36-35. Raffaele Gallo (Arcieri Fivizzano) ha vinto il bronzo maschile 38-37 contro Gianni Giuseppin (Arcieri Maniago). La vicecampionessa europea 2016 Monica Finessi (Fiamme Azzurre) ha conquistato quello femminile, 40-37 contro Simona Mazzali (Arcieri del Forte).
Nell'arco istintivo l'oro maschile è del campione europeo in carica Fabio Pittaluga (AGA), vincitore 28-23 nella finale-derby contro l'altro ligure Davide Vicini (Arcieri Tigullio); la medaglia di bronzo è di Enzo Lazzaroni (Arcieri delle Alpi), capace di aggiudicarsi 35-20 il derby piemontese contro Eros Lo Giudice (Arcieri Cameri). Tra le donne si è imposta Michela Donati (Arcieri Fivizzano), 37-15 contro Rossella Bertoglio (Arcieri Lodigiani) nella finale per l'oro. Terzo gradino del podio per Ilaria Marchionni (Arcieri Città di Pescia), a segno 21-20 contro Sabrina Vannini (Compagnia d'Archi).
Nell'arco nudo l'ultimo atto della gara maschile ha premiato l'azzurro Alessandro Giannini (Arcieri Città di Pescia), 38-35 contro Daniele Bellotti (Arcieri Fivizzano); la finale per il terzo posto è invece andata all'altro azzurro Eric Esposito (Arcieri Audax Brescia), 37-25 contro Alessandro Morini (Ypsilon Arco Club). In campo femminile la campionessa dei recenti World Games Cinzia Noziglia (Arcieri Tigullio) ha piegato 32-29 Ana Ioana Batin (Comp. Arcieri Novegro) nella finale per l'oro; Chiara Benedetti (Arcieri Eugubini) ha messo al collo la medaglia di bronzo, superando 24-23 Evelina Cataldo (Arcieri Vecchio Castello).
L'azzurro Alfredo Dondi (Arcieri Tigullio) e la plurimedagliata mondiale Giulia Barbaro (Arcieri I Gatti) sono i campioni italiani 2017 del longbow. Nella finale per l'oro hanno sconfitto il vicecampione mondiale Marco Pontremolesi (Arcieri Fivizzano) e Marina Tesio (Arcieri delle Alpi) con gli score di 31-29 e 29-10. Sul terzo gradino del podio sono saliti Giorgio Botto (Arcieri delle Alpi) e Adele Venturi (Arclub I Falchi Bra), entrambi a segno con il punteggio di 26-23 rispettivamente contro Ivan Marescacchi (Arcieri Aurora) e Marina Vianzone (Arcieri Compagnia degli Orsi).


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Lun 07 Agosto 2017 - 18:23





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS