User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

:: Magazine

Sci nautico e Wakeboard: il bronzo a Thomas Degasperi e Alice Virag ai World Games DI Wroclaw

Risultati soddisfacenti malgrado la situazione meteo difficile, con raffiche di vento sul piano d’acqua dello Stata Odra River


:: Rubrica

Gio 27 Luglio 2017 - 18:08


Immagine Principale

Immagine Principale

Immagini: : Alice Virag e Thomas Degasperi in azione (Photocredits @Andrea Gilardi)

 

Per la seconda volta consecutiva Thomas Degasperi  sale sul podio dei  World Games  nella specialità Slalom, nel 2013 salì sul primo gradino del podio, ieri  ha vinto una  bella medaglia di bronzo nella gara di  Slalom condizionata da un meteo instabile.  Grande Thomas, dopo 4 anni dall’ultima edizione dei Giochi, disputata a  Calì, Colombia, il campione trentino, due volte campione del mondo, campione Moomba Masters 2017,  resta nella élite mondiali degli slalomisti aggiudicandosi il terzo posto, con 1 boa a 10,75, in una gara in cui ogni nazione ha schierato gli atleti più rappresentativi. Vince la specialità principe dello sci nautico Adam Sedlmajer (Repubblica Ceca, 3 boe a 10,75),  allo spareggio con il canadese Stephen Neveu.

La seconda medaglia italiana viene dal wakeboard (come lo snowboard ma le figure si fanno si fanno sull’acqua): Alice Virag, milanese, sale sul terzo gradino del podio e, dopo aver superato brillantemente anche i ripescaggi, gioisce per il risultato mondiale, vicino a lei la gemella Chiara, si classifica  6^. Il wakeboard femminile si tinge di stelle e strisce, Nicola Butler e Erika Lang fanno prima e seconda a pochissimi punti una dall’altra.

Marina Mosti, nello  Slalom femminile  conclude al 6° posto con 3,5/55/12,  la gara è stata vinta dalla tedesca Geena Krueger con 2/55/11,25.  Nicholas Benatti  di Desenzano del Garda si è piazzato 5° in Figure con 8670 punti, sale sul primo gradino del podio l’australiano Briant Joshua con 10990 punti.

Peccato per Marialuisa Pajni che non si è classificata per la Finale in Salto,  vinta dalla bielorussa Natallia Berdnikava (48,8 mt),  mentre  il saltatore piemontese Luca Spinelli conclude la trasferta polacca con la bella misura  di mt. 59, 7, purtroppo insufficiente per entrare nella rosa dei premiati, vince infatti la gara più emozionante dei World Games il tedesco  Bojan Schipner che salta 64,6 metri.

 

Nonostante la situazione meteo difficile, con  raffiche di vento sul piano d’acqua dello Stata Odra River,  abbia condizionato a tratti le prestazioni di alcuni atleti, i nostri si sono comportati bene. Finali per tutti (peccato solo per la nostra Marialuisa Pajni) e due belle medaglie di bronzo sono un risultato soddisfacente.

 

 

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Rubrica

Gio 27 Luglio 2017 - 18:08





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS