User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Arco, Coppa del Mondo (3^ prova) : Argento e 4° posto per gli azzurri compound a Salt Lake City (Usa), 20-25 giugno

I primi qualificati per la finale di Roma


:: Sport

Dom 25 Giugno 2017 - 15:16


Immagine Principale



Immagine: Sara Lopez (Col) qualificata per la finale di Roma.

 

?Nella terza tappa di Hyundai Archery World Cup di Salt Lake City (Usa) primi verdetti in vista della finale di Roma del 2-3 settembre. Al termine delle finali compound sono già qualificati per la gara di Roma l'iridato Stephan Hansen (Den), Sara Sonnichsen (Den) e Sara Lopez (COl) in virtù della posizione finale e punti ottenuti negli Usa, che si aggiungono ai podi di Shanghai e Antalya. 

Per quanto riguarda gli azzurri, Sergio Pagni, Federico Pagnoni e Alberto Simonelli vengono superati di un solo punto dalla Corea del Sud (Choi, Hong, Kim) nella finale per l'oro compound (230-229). Corea fatale anche per il mixed team italiano: Irene Franchini e Federico Pagnoni sono stati fermati, questa volta con due punti di differenza, dalla squadra asiatica (Kim-So) 154-152. 

Oggi si chiude la terza tappa di coppa con tutte le finali del ricurvo. La tappa successiva sarà a Berlino dal 4 al 13 agosto. In quella occasione si conosceranno definitivamente tutti i 32 qualificati e le due squadre mixed team che gareggeranno nella finale di Roma il 2-3 settembre. 

 


L'ITALIA DEL COMPOUND MASCHILE D'ARGENTO - Un solo punto divide gli azzurri dalla medaglia d'oro nella finale dell'arco compound a squadre. Federico Pagnoni, Sergio Pagni e Alberto Simonelli perdono 230-229 contro la Corea del Sud di Choi, Hong e Kim. La partita viaggia in equilibrio per le prime sei frecce che terminano 56-56. Gli asiatici trovano l'allungo nella seconda volée piazzando cinque 10 e un solo 9. Gli azzurri chiudono sul 57 e si ritrovano due punti sotto. Un distacco che viene dimezzato con il 58-57 dell'Italia nella terza ripresa del match. La Nazionale azzurra è quasi a contatto e dopo i primi tre tiri dell'ultima tornata riporta il punteggio in parità, la Corea del Sud però reagisce e nelle ultime tre frecce incoccia sempre il centro del bersaglio mentre un tiro azzurro finisce sul 9. Basta questo a Choi, Hong e Kim per vincere, ma l'argento di Pagni, Pagnoni e Simonelli è davvero brillante.

ITALIA QUARTA NEL MIXED TEAM – Irene Franchini e Federico Pagnoni si devono accontentare del quarto posto nel mixed tema compound. Gli azzurri lottano ma alla fine devono cedere 154-152 contro la Corea del Sud (Kim-So) nella finale per il bronzo. Il primo set finisce 38-38, poi l’Italia alluna 38-37. Decisivo per il risultato finale è il terzo parziale con la Corea che piazza solo 10 e gli azzurri che si fermano a 37. Con due punti di vantaggio gli asiatici controllano nelle ultime quattro frecce (39-39) e si portano a casa il bronzo.

 

?I PRIMI VERDETTI DELLA COPPA DEL MONDO: 3 QUALIFICATI PER LA FINALE DI ROMA DEL 2-3 SETTEMBRE?

Al termine delle finali compound nella terza tappa di Coppa del Mondo a Salt Lake City (Usa) arrivano i primi responsi per le qualificazioni alla finale di Roma del 2-3 settembre. Nel maschile il giovane campione del mondo danese Stephan Hansen è argento nella finale vinta allo spareggio da "Mr. Perfect" Mike Schloesser (147-147; 10-10*), ma si porta a casa, dopo l'oro di Shanghai da 25 punti e il 17° posto ad Antalya che era valso 1 punto, altri 21 punti che lo portano a quota 47 e lo qualificano automaticamente all'atto conclusivo della World Cup dello Stadio dei Marmi "Pietro Mennea". 

Nel compound femminile sono invece due i verdetti definitivi che premiano in primis la danese Sarah Sonnichsen: anche per lei argento negli Usa e 21 punti (superata in finale dalla spagnola Andrea Marcos 145-143), che si aggiungono all'argento della prima tappa di Shanghai (21 punti) e all'oro conquistato ad Antalya (25 punti). 

Ai 67 punti della Sonnichsen risponde con 61 punti e la qualificazione per la finale di Roma la colombiana Sara Lopez: la fuoriclasse sudamericana ha vinto il bronzo a Salt Lake City contro la sudcoreana Song 146-145 guadagnando 18 punti, che si aggiungono al bronzo vinto ad Antalya (18 pt) e all'oro conquistato a Shanghai (25 pt). 

Al termine delle finali di oggi dedicate all'arco olimpico potrebbero esserci nuovi verdetti definitivi per la finale del 2-3 settembre allo Stadio dei Marmi. Dal 4 al 13 agosto a Berlino si disputerà la 4^ tappa dove conosceremo ufficialmente i 32 arcieri qualificati e il mixed team del ricurvo e del compound che sfideranno nella Capitale i duetti dell'Italia. 

 

 

?LA PAGINA DELL'EVENTO CON TUTTI I LINK UTILI

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=328?

 

 

?FOTO WORLD ARCHERY LIBERE DA DIRITTI EDITORIALI

FOTO CREDITS: ?WORLD ARCHERY


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Dom 25 Giugno 2017 - 15:16





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS