User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Artribune segnala

Le opere del grande Emilio Vedova tornano in mostra negli spazi della Fondazione Vedova di Venezia

Magazzino del Sale, Zattere 266 - Spazio Vedova, Zattere 50 - 18 giugno – 26 novembre


:: Cultura Arte Spettacolo

Gio 22 Giugno 2017 - 16:30


Immagine Principale



Venezia - La Fondazione Emilio e Annabianca Vedova di Venezia presenta la mostra Emilio Vedova De America che resterà aperta nel Magazzino del Sale (Zattere 266) e nel vicino Spazio Vedova (Zattere 50) dal 18 giugno al 26 novembre 2017.

Il ciclo di Emilio Vedova De America, presentato nel Magazzino del Sale e movimentato dalla macchina robotica progettata da Renzo Piano, consiste in 14 dipinti su tela ed è stato realizzato dall'artista tra il 1976 e il 1977. Tutte opere in bianco e nero, di grande formato che, dopo decenni di dialogo con personalità della cultura statunitense, viaggi e rapporti con le università, riflettono il legame espressivo dell'artista con l'arte americana.  Dagli anni quaranta Vedova è infatti in relazione con il linguaggio e le ricerche degli artisti promossi da Peggy Guggenheim a Venezia, da Jackson Pollock a Franz Kline. Nel 1967 è nel padiglione italiano dell’Expo di Montreal con l'imponente installazione Percorso/Plurimo/Luce e dialoga con le nuove generazioni nei campus, come Berkeley, oppure entra in rapporto con poeti e intellettuali, da Allen Ginsberg a Dore Ashton.

Così con la stesura di De America, Vedova sembra rivolgere il suo omaggio alle esperienze e all'arte d’oltreoceano, cercando una connessione con la storia dell'arte italiana, di cui è stato protagonista. I dipinti riflettono la relazione tra il linguaggio del passato, l'intensità dinamica e energetica del futurismo, e l'affinità con la gestualità segnica, di matrice orientale, affermatasi con l'action painting e l'espressionismo astratto. La connessione tra queste due attitudini è resa evidente dalla velocità con cui l'azione dell'artista s’incarna nella tela. È una proiezione di coordinate e di strutture, libere e fluide, una visione dove la città della storia, Venezia, si innesta nella città del futuro, New York. 

------------------------

Emilio Vedova De America
Magazzino del Sale, Zattere 266 | Spazio Vedova, Zattere 50 | Venezia
18 giugno – 26 novembre 2017
da mercoledì a domenica, 10.30 – 18.00
www.fondazionevedova.org


Ultima modifica Gio 22 Giu 2017 - 16:34


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Gio 22 Giugno 2017 - 16:30





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS