User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Artribune segnala

Vittorio Sgarbi presenta il suo Rinascimento Segreto a Urbino, Pesaro e Fano

VIDEO PROMO della MOSTRA


:: Cultura Arte Spettacolo

Mar 30 Maggio 2017 - 10:31


Immagine Principale

Immagine Principale

Fino al 3 settembre 2017

Urbino, Palazzo Ducale, Sale del Castellare

Fano, Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano

Pesaro, Musei Civici di Palazzo Mosca

Visita il sito della mostra > www.rinascimentosegreto.it

Urbino, Pesaro e Fano ospitano l’esposizione eccezionale di oltre ottanta opere, selezionate dalcuratore Vittorio Sgarbi: dipinti, sculture e oggetti di proprietà di fondazioni bancarie, istituzioni e collezionisti privati. Un patrimonio quasi sconosciuto mostrato al pubblico in molti casi per la prima volta.

GUARDA IL VIDEO PROMO DELLA MOSTRA >

UN PATRIMONIO ARTISTICO QUASI SCONOSCIUTO

Non c'è, probabilmente, nella storia umana e nella sua espressione attraverso l'arte, momento più alto e fervido d'invenzioni di quello che va dalla metà del Quattrocento alla metà del Cinquecento, da Piero della Francesca a Pontormo. Prosegue con grande apprezzamento e affluenza di pubblico la mostra “Rinascimento segreto” nelle città di Urbino, Pesaro e Fano, che ha superato ad oggi i 7500 visitatori.

Le tre città delle Marche, Urbino, Pesaro e Fano, rendono omaggio al Rinascimento con questa grande esposizione a cura di Vittorio Sgarbi, allestita fino al 3 settembre nelle tre sedi museali. La mostra è promossa da Comune di Urbino, Comune di Pesaro e Comune di Fano, con il patrocinio e contributo della Regione Marche, dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Pesaro e Urbino e dell’Anci Marche. La produzione è affidata a Sistema Museo (partner Marche multiservizi). 

IL CURATORE VITTORIO SGARBI

“Tutte le scuole del Rinascimento italiano sono raccolte nella mostra di Urbino, il settore veneziano è ospitato a Pesaro, connesso alla grande Pala del Bellini. Nella sezione di Fano, con riferimento alla grande tradizione romana, si mostrano le sculture, che raccontano meglio il collegamento con l'arte plastica del mondo antico, insieme a ceramiche ed oreficeria. Accanto a Raffaello e Perugino si possono ammirare tanti artisti sconosciuti o ancora oggetto di studio.”

IL BIGLIETTO UNICO

Un biglietto unico permette di visitare le tre sedi, con una validità della durata di dieci giorni. Insieme alla mostra è compreso nel biglietto l’accesso alle collezioni museali di Pesaro e Fano. Nel suo percorso d’insieme, questo Rinascimento segreto diventa per il visitatore un Rinascimento rivelato.

Prevendita online su Liveticket 

VISITE GUIDATE: SABATO, DOMENICA E FESTIVI

Per saperne di più su artisti e opere del territorio e dei maggiori centri propulsori del Rinascimento, nel fine settimana sono previste visite guidate nelle sedi di Urbino e Pesaro: ogni sabato, domenica e giorni festivi alle ore 11 e ore 16 nella sede di Urbino, mentre il sabato alle ore 18 nella sede di Pesaro.

ORARI DI APERTURA
Urbino: da martedì a domenica e festivi 10/18, chiuso lunedì non festivo; 
Pesaro e Fano: da martedì a domenica e festivi 10/13 – 16/19, chiuso lunedì non festivo.
Le biglietterie chiudono mezz’ora prima. È possibile prenotare l’apertura straordinaria per visite riservate.
Info e prenotazioni: Pesaro - Palazzo Mosca, Musei Civici tel. 0721 387541 / pesaro@sistemamuseo.it; Sistema Museo Call center 0744 422848 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17, sabato dalle 9 alle 13, escluso i festivi) - callcenter@sistemamuseo.it


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Mar 30 Maggio 2017 - 10:31





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS