User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

European Grand Prix (1^ prova):Italia prima nel medagliere con 4 ori, 3 argenti e 1 bronzo

Legnica (Pol), 25-29 maggio 2017


:: Sport

Dom 30 Aprile 2017 - 11:57


Immagine Principale



Dopo la vittoria nel medagliere degli azzurrini alla Youth Cup di Maratona (Gre), anche la Nazionale Senior comincia la stagione internazionale outdoor sbaragliando la concorrenza. Dalla prima prova dell'European Grand Prix di Legnica (Pol) l'Italia torna con un bottino di  4 ori, 3 argenti e 1 bronzo. Nella giornata conclusiva ottime le prove del compound: la squadra maschile, il mixed team e Nencioni vincono l'oro; argento per le donne e bronzo per il vicecampione paralimpico a Rio 2016 Alberto Simonelli. Nell'olimpico oro per la coppia Magrini-Boari e argento individuale per l'azzurra di Rio Lucilla Boari.

 

Con nove medaglie (4 ori, 2 argenti e 3 bronzi) l’Italia vince il medagliere per Nazioni alla prima tappa dell'European Grand Prix a Legnica, in Polonia. Dopo i due terzi posti conquistati ieri dai mixed team dell’arco olimpico, oggi prova maiuscola per la Nazionale compound. Nencioni, Simonelli e Pagni vincono l’oro a squadre battendo 227-209 il Belgio, il mixed team Tonioli-Simonelli sale sul primo gradino del podio grazie al successo 149-140 ancora sulla selezione belga, medaglia d’argento per la squadra femminile (Tonioli, Spano, Anastasio) sconfitta in finale 214-207 dall’Ucraina. 
Ottime prove anche nell’individuale con l’oro di Michele Nencioni che vince contro l’austriaco Nico Wiener 144-143 e il bronzo del vicecampione paralimpico a Rio 2016 Alberto Simonelli, bravo a superare lo slovacco Buzek 144-135. 
Importanti soddisfazioni arrivano anche dall’arco olimpico. A trascinare la Nazionale italiana è Lucilla Boari che vince l’oro nel mixed team insieme a Emanuele Magrini battendo in finale l’Estonia 6-2. L'azzurra, 4^ a squadre ai Giochi di Rio, poi sale sul secondo gradino del podio nell’individuale fermata solamente in finale, allo shoot off, dalla russa Darzhieva con il risultato di 5-6 (8-9).  


ORO PER NENCIONI, PAGNI E SIMONELLI – La finale per l’oro del compound a squadre maschile incorona il trio Sergio Pagni, Michele Nencioni e Alberto Simonelli vincente 227 e 209 con il Belgio (Ackx, Reginald e Jonathan Kools). Partita dominata in lungo e in largo dagli azzurri che vincono tutti i parziali (54-53, 60-52, 56-50 e 57-57) lasciando solo le briciole agli avversari e salendo così sul primo gradino del podio.

ORO PER IL MIXED TEAM TONIOLI-SIMONELLI – Il primo gradino del podio di Legnica accoglie anche il mixed team azzurro del compound. L’argento alle ultime Paralimpiadi di Rio 2016 Alberto Simonelli in coppia con la vincitrice della Coppa del Mondo 2016 Marcella Tonioli vince la finale per l’oro contro il Belgio (Kools-Prieels) 149-140. Azzurri sempre davanti e sempre vincenti in ogni volée con i parziali di: 38-37, 39-34, 39-37 e 33-32.

NENCIONI D’ORO – Michele Nencioni vince la medaglia d’oro individuale nel compound battendo l’austriaco Nico Wiener 144-143. Grande equilibrio fin dalle prime battute, i primi due parziali terminano 29-28, il primo per l’austriaco, il secondo per l’azzurro. Nencioni prova ad allungare nelle successive tre frecce (29-27), ma Wiener non ci sta e vincendo la quarta volée 30-29 rimane in partita. Si arriva gli ultimi tre tiri con Nencioni in vantaggio di un punto, l’arciere italiano pareggia l’ultimo set 29-29 e si aggiudica incontro e medaglia d’oro.

ORO PER IL MIXED TEAM ARCO OLIMPICO – Emanuele Magrini e Lucilla Boari vincono al gara dei mixed team dell’arco olimpico. In finale arriva il successo 6-2 contro l’Estonia (Parnat-Rist). Partono meglio avversari che si portano subito sul 2-0 con il parziale di 32-28, l’Italia però reagisce e mette in fila tra vittorie nei successivi set (35-33, 39-28 e 38-32) che gli permettono di salire sul primo gradino del podio. 

LE AZZURRE DEL COMPOUND D’ARGENTO – Marcella Tonioli, Viviana Spano e Anastasia Anastasio salgono sul secondo gradino del podio dopo la sconfitta di oggi contro l’Ucraina (Borysenko, Diakova, Pozniakova) in finale 214-207. Partenza sprint della Nazionale gialloblù con il 53-48 della prima volée, l’Italia risponde rosicchiando un punto (54-53) nella seconda ma le avversarie allungano ancora nella terza (55-50). Il gap diventa incolmabile, le azzurre vincono il quarto parziale 53-55 ma il finale è di 207-214 per l’Ucraina.

ARGENTO PER LUCILLA BOARI – E’la freccia di spareggio a decretare la vittoria di Balzhin Dorzhieva nell’arco olimpico femminile. La russa batte Lucilla Boari 6-5 (9-8) allo shoot off dopo una lunga battaglia. Primo set pari 28-28, poi Boari passa in vantaggio (29-28) ma viene subito riacciuffata (26-24). L’azzurra torna davanti con il 28-21 del quarto parziale ma l’avversaria pareggia ancora i conti (26-25) e manda il match allo shoot off. La freccia di Dorzhieva va sul 9, quella di Boari sull’8.

SIMONELLI DI BRONZO NELL’INDIVIDUALE – Non sbaglia un colpo Alberto Simonelli che dopo l’oro a squadre e quello nel mixed team vince anche la terza finale del suo European Grand Prix. Ad inchinarsi nel match che vale il bronzo individuale è lo slovacco Vladimir Buzek, letteralmente dominato dall’azzurro. Simonelli vince 144-135 con i parziali, tutti a suo favore, di 28-27, 28-26, 30-27, 30-28 e 28-27.

QUARTO POSTO PER VIVIANA SPANO – Podio sfiorato per Viviana Spano che perde la finale per il bronzo contro l’ucraina Olena Borysenko 139-132. Prima volée in parità 29-29, nella seconda, chiusa 28-18 per l’avversaria, si decide la gara. La M alla seconda freccia fa piombare l’azzurra a meno 10 punti con solo nove tiri rimasti. La gara è compromessa ma Spano non smette di lottare vincendo il terzo parziale 29-26, perdendo il quarto di un solo punto (29-28) e vincendo l’ultimo 28-26. 

VANESSA LANDI QUARTA – Lotta ma alla fine deve cedere nella finale per il bronzo Vanessa Landi. L’azzurra viene sconfitta 6-4 dall’ucraina Veronica Marchenko che vince il primo set 27-24, poi subisce la rimonta nelle successive due volée (26-23 e 28-24) ma riesce a ribaltare la gara nei gli ultimi due parziali chiusi 28-27 e 29-25.

LE FINALI AZZURRE DI OGGI –Tutti i risultati delle finali azzurre di oggi: 

Ore 9.00 Finale per l’oro a squadre compound femminile: ITALIA-UCRAINA 207-214
Ore 9.25 Finale per l’oro a squadre compound maschile: ITALIA-BELGIO 227-209
Ore 9.50 Finale per l’oro Mixed Team compound ITALIA-BELGIO 149-140
Ore 10.15 Finale per il bronzo compound femminile individuale: SPANO-BORYSENKO (UKR) 132-139
Ore 10.45 Finale per il bronzo compound maschile individuale: SIMONELLI-BUZEK (SVK) 144-135
Ore 11.00 Finale per l’oro compound maschile individuale: NENCIONI-WIENER (AUT) 144-143
Ore 14.50 Finale per l’oro Mixed Team arco olimpico ITALIA-ESTONIA 6-2
Ore 15.15 Finale per il bronzo arco olimpico femminile individuale: LANDI-MARCHENKO (UKR) 4-6
Ore 15.30 Finale per l’oro arco olimpico femminile individuale: BOARI-DORZHIEVA (RUS) 5-6 (8-9)

 

LA PAGINA DELL'EVENTO CON TUTTI I LINK UTILI

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=324


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Dom 30 Aprile 2017 - 11:57





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS