User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Stasera al Palacultura il fashion show di solidarietà per la Misericordia

Messina, al Premio di Moda Madama anche Fausto Puglisi

Puglisi ha vestito da Madonna a Katy Perry, sarà il nono premiato dell'evento dedicato alla stilista Mimma Ferraro


:: Moda

Mer 12 Aprile 2017 - 09:54


Immagine Principale

Immagine Principale

Immagini: Le statuette del Premio - Fausto Puglisi, photo credits Alvaro Beamud Cortes.

 

Messina - Lo stilista messinese Fausto Puglisi, da anni protagonista della moda internazionale, noto per aver vestito tante star tra cui Madonna a Katy Perry, sarà tra gli ospiti che riceveranno il Premio nazionale "Madama", stasera  alle ore 20.00 al Palacultura di Messina, in un evento dedicato a personalità della moda italiana. Il nome si aggiunge al parterre già molto ricco di personaggi prestigiosi, che presenteranno alcuni outfit o creazioni di particolare pregio, racconteranno il loro successo e i prossimi appuntamenti che li vedranno calcare la scena delle passerelle del mondo. A cominciare da Marco De Vincenzo, anche lui messinese, leathergoods head designer della maison Fendi, il primo premiato già annunciato nei giorni scorsi, tra le sue "fan" anche da Lady Gaga e Beyoncè; diLiborio, artista e designer visionario, braccio destro per 16 anni di Gianfranco Ferrè, presenterà alcuni capi delle sue ultime collezioni in stile "urban"; Franco Ciambella, i cui abiti di alta moda sono stati indossati da numerose attrici italiane; Roberto Guarducci, designer di Fendi, Luciano Soprani e Karl Lagerfeld; Amelia Casablanca, stilista di abiti da sposa che esporta in tutto il mondo da oltre 50 anni; l' "orafo del Cinema" Gerardo Sacco, che coi suoi gioielli ha impreziosito dive hollywoodiane e film capolavoro come "Cleopatra" per tanti decenni; la giornalista Agata Patrizia Saccone, presidente della rassegna internazionale TaoModa a Taormina e direttore di M Il Magazine; l'imprenditoreFilippo Miracula, che da 30 anni a San Marco d'Alunzio produce e confeziona capi di alta sartoria per oltre 40 griffe internazionali di primissimo livello e rappresenta una realtà occupazionale all'avanguardia, una rarità per la Sicilia, oltre ad essere stato nominato di recente presidente del Consorzio delle Industrie Tessili Siciliane. 

 

Nove illustri nomi della Moda che riceveranno la statuetta realizzata dallo scultore messinese, "maestro di resine" Antonello Arena, in ricordo della stilista messinese Mimma Ferraro, personaggio poco valorizzato e che il Premio Madama vuole far conoscere alla Città grazie ad un'esposizione di suoi abiti alle ore 18.00 nel Foyer del Palacultura e poi alle 20.00 con la serata - sfilata che alternerà le consegne dei Premi con alcuni defilè di abiti d'epoca, gentilmente concessi dal Museo del Costume e della Moda Siciliana, diretto da Giuseppe Miraudo

 

La serata, con ingresso gratuito, sarà presentata dai giornalisti Marika Micalizzi e Massimiliano Cavaleri, ideatore dell'iniziativa insieme con la collega Patrizia Casale, e vedrà la partecipazione di tre associazioni, AMMI (ass. Mogli Medici Italiani, pres. Francesca De Domenico Leonardi), CRAL (pres. Gaetano Antonazzo) e Atreju (pres. Armando Falliti) per supportare la raccolta di fonti in favore della Misericordia di Messina e della dj Helen Brown per il fashion set. 

 

L'evento è patrocinato da Comune di Messina e Città Metropolitana di Messina e si svolge in collaborazione con Istituto Alberghiero Antonello, Nonsolocibus, San Lorenzo Confezioni, Commerciale Gicap Spa, Damiano Malfi Assicurazioni, Miscela d'Oro, Bisazza Gangi Viaggi e Turismo, Gruppo Formula 3, Mohd Mollura Home Design, PVK, Costa Gioielli, Carla G 4 Piazza Fulci, Profumerie Griffe, Gentile Group Compagnia della Bellezza, B&B Messina 41 Guesthouse, Dimensione Verde, Rimodella, Stampa Open e 1983 Number One.  

 

Fausto Puglisi - Esiste una corrispondenza perfetta tra il brand e la persona Fausto Puglisi. Irruenza, visione
esplosiva, ossessione per i dettagli, italianità, autenticità. Questi sono i tratti distintivi che si
realizzano attraverso una sintesi tra estetica italiana e americana, assorbendo i tratti
dell’eleganza borghese siciliana e l’idea americana di inclusione popolare, il disordine
decorativista italiano e il continuo flow della cultura pop.
Fausto Puglisi nasce a Messina, nella punta Nord Est della Sicilia, di fronte allo stretto in cui si
nascondevano Scilla e Cariddi, i due mostri mitici che spaventavano i naviganti ai tempi della
Magna Grecia, nella terra in cui l’architettura barocca ha avuto il suo massimo splendore e la
sua massima decadenza. La passione per la fisicità perfetta delle statue greco-romane e per il
loro accecante bianco marmoreo si scontrano con l’estetica scenograficamente drammatica dei
palazzi del XVII secolo, le luci al neon di Miami, le file di macchine di lusso sul Sunset Strip
dialogano con una visione del sociale realista, cruda, sincera. L’oro scintillante e il fango sono i
due estremi che rendono profondamente interessante il lavoro di Fausto Puglisi.
Partito per gli Stati Uniti appena diciottenne all’inseguimento di un sogno, Puglisi si ferma a
New York, poi a Dallas e infine arriva a Los Angeles dove i suoi primi abiti vengono acquistati da
Maxfield e notati da stylist come Arianne Phillips e Patti Wilson. Los Angeles e le sue “celebrity
skin” rimangono un punto di riferimento costante per l’estetica del marchio.
Tornato in Italia viene invitato da Domenico Dolce e Stefano Gabbana a fare parte del progetto di
retail Spiga 2 dedicato ai brand emergenti. Il successo istantaneo convince il designer a
presentare la sua prima collezione durante la settimana della moda di Milano nel 2011.
È il successo. Le più prestigiose testate internazionali di moda si interessano a lui e Puglisi
diventa un polo di attrazione per molte celebrities: nel 2012 crea costumi per Nicki Minaj e M.I.A.
al Super Bowl Halftime Show di Madonna, nel 2014 collabora con Katy Perry per il “Prismatic
Tour” e nel 2015 con Madonna per i costumi di scena del tour “Rebel Heart”.
Nel 2012 è nominato direttore artistico della Maison Emanuel Ungaro, debuttando sulle
passerelle parigine a Marzo 2013 e rilanciando con successo l'etichetta sui mercati
internazionali. A Settembre 2013, esordisce sulle passerelle di Milano con la sua prima sfilata.
Nell’arco di pochissimi anni Fausto Puglisi ha costruito un guardaroba ideale composto una
moltitudine di elementi iconici: il chiodo in pelle ricamato, la stampa palme, l’uso dell’optical, il
color-blocking, le grafiche greco-romane. Il suo mondo, sempre più articolato e
immediatamente riconoscibile da un punto di vista di prodotto ha trovato un posto d’onore nel
segmento del lusso.
Fausto Puglisi al momento è distribuito in oltre 150 punti vendita in tutto il mondo ed è di aprile
2016 l’apertura del suo primo flagship store a Milano in Via Spiga 1.

 


Ultima modifica Mer 12 Apr 2017 - 09:59


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Moda

Mer 12 Aprile 2017 - 09:54





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS