User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Intenso ciclo di celebrazioni nel 60° dei Trattati di Roma

Iniziative ed eventi del Dipartimento delle Politiche Europee per stimolare il dibattito specialmente sul futuro dei giovani

di Domenica Puleio


:: Uno Sguardo all' Europa

Ven 10 Marzo 2017 - 18:20


Immagine Principale

Immagine PrincipaleImmagine Principale

Immagini:  Promo del sessantesimo anniversario Ue - Roma 1957, la firma dei Trattati Europei - Il logo dei 60 anni dell’Europa Unita 

 

Il 25 marzo 2017 ricorrono i 60 anni della firma dei Trattati di Roma, considerati come uno dei momenti storici più significativi del processo di integrazione europea. Il Dipartimento per le Politiche europee promuove, in coordinamento con le istituzioni italiane ed europee, un ciclo di iniziative ed eventi per stimolare il dibattito e la riflessione sul futuro del progetto europeo, soprattutto tra le giovani generazioni.

 

L'anniversario dei 60 anni dei Trattati di Roma "non può essere un'occasione soltanto formale ma un momento propositivo per il rilancio dell'Europa che dev'essere senz'altro cambiata" anche se questo "non è il momento per una modifica dei Trattati". E' quanto ha affermato il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, nella recente conferenza stampa di Bruxelles, dopo il suo discorso ai leader del Consiglio europeo.

 

Tajani ha spiegato di avere invitato il premier Gentiloni a Strasburgo per il 15 marzo insieme ai presidenti della Commissione Juncker, del Consiglio europeo Tusk e al premier di Malta, Muscat (presidente di turno) per un dibattito dedicato all'evento di Roma. “Siccome gli organizzatori sono italiani - ha detto Tajani - ho ritenuto di invitare anche il presidente del Consiglio italiano Gentiloni perché possa illustrare i contenuti del documento che sarà presentato al Campidoglio".

 

Innumerevoli le iniziative e gli eventi promossi dal Dipartimento delle Politiche Europee e da altre istituzioni.Tra gli appuntamenti di marzo: lunedì 13 a Roma: "Sessant'anni di comunità europea - forgiamo il futuro" - Camera dei Deputati (aula dei gruppi parlamentari), conferenza di alto livello sull'impegno della società civile europea che intende continuare a dare il suo contributo per perseguire una piena integrazione europea. (Comitato economico e sociale europeo).  Sempre giorno 13 all’Università di Salerno convegno sul tema “A sessant'anni dalla firma dei Trattati di Roma. Sviluppi e prospettive nella costruzione dello Spazio di libertà, sicurezza e giustizia".  Giorno 14, a cura dell’Autorità Garante della concorrenza e del Mercato,

convegno"Unione Europea e diritto della concorrenza a 60 anni dalla firma del Trattato di Roma" organizzato in cooperazione con le Università di Bologna Alma mater Studiorum, Università di Napoli Parthenope, Associazione italiana giuristi europei e con la partecipazione delle Università di Genova, Napoli Federico II, e Trieste.

 

Giovedì 16 marzo sono previste nella Capitale tre manifestazioni: un convegno storico internazionale sui Trattati di Roma e lo spirito dei padri fondatori con i massimi esperti di storia dell'integrazione (Ministero degli Esteri e Istituto Universitario europeo). Alla Farnesina viene anche presentato il primo volume "Il rilancio dell'Europa: dalla Conferenza di Messina ai Trattati di Roma 1955-1957". Fa parte della nuova raccolta tematica che documenta l'azione della diplomazia italiana negli anni cruciali che hanno portato alla firma dei Trattati.

 

Sempre giorno 16 si inaugura la mostra itinerante "Un'Unione sempre più stretta: “L'eredità dei Trattati di Roma per l'Europa di oggi". La mostra di carattere storico-documentale riproduce, con commenti e didascalie, atti storici provenienti dagli archivi dell'Istituto Universitario Europeo e del Ministero degli Affari esteri, della Cooperazione internazionale e degli Stati membri a testimonianza dell'evoluzione del progetto di integrazione europea degli ultimi 60 anni. Nei giorni 17 e 18 marzo a Salerno si svolge l’ottava assemblea nazionale dei giovani dell’Associazione dei Comuni sul tema “Generatori di futuro. Siamo storie, idee e competenze per l'Italia”.

 

Dal 20 al 24 marzo all’Università “La Sapienza” #MaratonaEuropa serie di incontri, seminari, presentazioni di libri, tavole rotonde, proiezioni riguardanti l’Europa che vedranno coinvolti i docenti e gli studiosi del Dipartimento di scienze politiche, oltre a relatori esterni, per affrontare il tema comunitario da diverse prospettive.

 

Quindi la giornata clou del 25 marzo con lecelebrazioni per il 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma, alla presenza delle istituzioni italiane ed europee."Questa ricorrenza - spiega il Sottosegretario alle Politiche e agli Affari europei, Sandro Gozi - deve rappresentare, non solo un momento di celebrazione, ma soprattutto una opportunità per rilanciare ilprocesso politico europeo. Dobbiamo promuovere un nuovo impegno per una migliore Unione coinvolgendo tutti i Paesi che condividono l'esigenza di salvaguardare e rilanciare il progetto europeo. E' un messaggio che dobbiamo rivolgere soprattutto ai giovani per ridare loro la speranza nell'avve


Ultima modifica Ven 10 Mar 2017 - 18:30


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Uno Sguardo all' Europa

Ven 10 Marzo 2017 - 18:20





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS