User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

FEDERAZIONE ITALIANA TIRO CON L'ARCO

Arco, XVI Campionati Europei Indoor: Italia super a Vittel: nove finali per gli azzurri!

Vittel (Fra), 6-12 marzo 2017


:: Sport

Ven 10 Marzo 2017 - 10:31


Immagine Principale



Al termine delle eliminatorie l’Italia conquista ben nove finali ai Campionati Europei Indoor di Vittel (Fra), 6 individuali e 3 a squadre. Nell'olimpico senior David Pasqualucci si giocherà l'oro con Dan Olaru (MDA) e Marco Galiazzo il bronzo con Jean Charles Valladont (Fra). Tra le junior ricurvo Tatiana Andreoli si giocherà il titolo con Bryony Pitman (Gbr) e Vanessa Landi il bronzo con Viktoria Kharitonova (Rus). Nelle prove a squadre le junior Andreoli, Landi e Giaccheri difenderanno il titolo del 2015 contro la Russia. Nel compound senior finale oro per Jacopo Polidori contro Mike Schloesser (NED) e finale bronzo per Marcella Tonioli con Daisy Clark (Gbr). Nella prova a squadre gli azzurrini compound Mior, Festi e Sut si giocheranno il titolo europeo junior con la Danimarca, mentre le azzurrine Benzini, Roner, Alberti sfideranno la Turchia per il bronzo. 

Il programma: domani si disputeranno le eliminatorie a squadre senior, sabato tutte le finali a squadre e domenica si chiude con i podi individuali. 

Nel corso della giornata da segnalare l'elezione dell'ex campionessa azzurra Natalia Valeeva come rappresentate degli atleti nel Consiglio della Federazione Europea (World Archery Europe). 

 

Straordinaria giornata per l’Italia ai Campionati Europei Indoor. Gli arcieri azzurri conquistano in totale nove finali. Nell’individuale si giocheranno l’oro: David Pasqualucci, nell’arco olimpico senior, Tatiana Andreoli, nell’olimpico Junior, e Jacopo Polidori, nel compound senior. Tre anche le finali per il bronzo conquistate da Marco Galiazzo, nell’arco olimpico senior, da Vanessa Landi, nell’arco olimpico Junior e da Marcella Tonioli, nel compound senior. Bilancio più che positivo anche per le squadre, nel pomeriggio sono arrivate le affermazioni della squadra femminile compound, in finale per il bronzo, di quella maschile compound e della femminile arco olimpico, entrambe pronte sabato a tirare per l’oro. Domani giornata di frecce solo al mattino, sulla linea di tiro francese scenderanno le squadre senior. Per l’Italia ci sono ancora in corsa gli uomini dell’arco olimpico e le due selezioni compound.

LE FINALI INDIVIDUALI AZZURRE - Show degli azzurri a Vittel nella seconda giornata dei campionati Europei Indoor. Gli scontri diretti dell’arco olimpico premiano gli arcieri della Nazionale che raggiungono quattro finali. Tra i senior al maschile David Pasqualucci sfiderà per l’oro Dan Olaru (MDA). L’arciere dell’Aeronautica Militare ha battuto allo shoot off 6-5 (10-9) lo sloveno Rok Bizjak, 6-0 il compagno Massimiliano Mandia, vincente in precedenza 6-2 su Rick Van der Ven (NED), e infine ha eliminato con un 6-4 in rimonta il padrone di casa Jean Charles Valladont. Il francese sfiderà per il bronzo Marco Galiazzo battuto in semifinale dal prossimo avversario di Pasqualucci 6-2. Nei match affrontati in mattinata l’olimpionico del’Aeronautica Militare aveva sconfitto 6-2 il britannico Tom Hall e 6-0 il russo Bair Tsybekdorzhiev.

Doppia finale azzurra anche per le Junior femminile. Non si ferma l’ascesa di Tatiana Andreoli che dopo aver conquistato il primo posto in qualifica ha vinto tutti gli scontri diretti e si giocherà la finale per l’oro contro la britannica Bryony Pitman. L’azzurrina raggiunge il risultato grazie ai successi 6-0 su Kateryna Mazorchuk (UKR) e al doppio 7-3 con cui elimina la turca Buket Fatma Aycan e la russa Viktoria Kharitonova. Quest’ultima sarà la sfidante di Vanessa Landi per il bronzo, l’atleta italiana prima di cedere 6-4 a Bryony Pitman aveva vinto allo shoot off 6-5 (10-9) contro la russa Tuiana Budazhapova e 6-4 con l’ucraina Solomiya Trapeznikova.

Soddisfazioni azzurre arrivano anche dai compound. Jacopo Polidori affronterà in finale per l’oro Mike Schloesser (NED) dopo aver vinto tutti gli scontri diretti di giornata. L’azzurro batte in rapida successione il croato Domagoj Buden (149-146), il turco Demir Elmaagacli (148-147) e l’altro croato Ivan Markes (146-142).
Tra le donne approda alla finale per il bronzo Marcella Tonioli. La vincitrice della Coppa del Mondo all’aperto del 2016 vince il derby con Irene Franchini 145-144, si ripete allo shoot off 143-143 (10*-10) con la turca Ecem Cansu Coskun ma viene poi fermata in semifinale dalla russa Alexandra Savenkova (147-145). Nella sfida per il terzo gradino del podio si troverà di fronte la britannica Daisy Clark.

TRE FINALI PER LE SQUADRE JUNIOR - Volano in finale per l’oro le Junior dell’arco olimpico femminile. Tatiana Andreoli, Tanya Giaccheri e Vanessa Landi tireranno la finalissima continentale con le russe Budazhapov, Kharitonova e Plotnikova. Percorso netto per le azzurrine che si sbarazzano della Georgia (Dumbadze, Gegenava, Gvinchidze) 6-2 e della Gran Bretagna (Pitman, Tromans-Ansell, Warner) 5-1.

Finale per l’oro conquistata anche dagli Junior compound Manuel Festi, Viviano Mior e Jesse Sut. Il primo posto in qualifica gli ha permesso di accedere subito alla semifinale poi vinta 232-230 contro la Gran Bretagna (Caine, Howse, Ralls). L’ultimo atto della competizione sarà con la Danimarca di Berg, Olsen, Rasmussen.

La terza finale conquistata oggi pomeriggio dall’Italia è quella delle azzurrine compound Benzini, Roner, Alberti. Per loro vittoria allo shoot off con la Francia (Grandjean, Sancenot, Soriano) 23-231 (29-28) e sconfitta in semifinale con l’Estonia (Hoim, Jaatma, Paas) 233-225. Il prossimo incontro sarà con la Turchia (Elmaagacli, Lok, Topkarci) e varrà il podio europeo.

Niente da fare invece per gli Junior dell’arco olimpico Canovai, Musolesi e Guerra sconfitti quarti dalla Russia (Cheeremiskin, Dugarov, Tsydypov) 5-1.

IL PROGRAMMA DELLE FINALI AZZURE – Gli scontri per le medaglie individuali e a squadre si svolgeranno nel week end. Ecco il programma degli azzurri:
Sabato 11 marzo
Ore 9:00 Finale per il bronzo compound Junior femminile a squadre Italia-Turchia
Ore 10,15: Finale per l'oro compound Junior maschile a squadre Italia-Danimarca
Ore 11:05 Finale per l'oro arco olimpico Junior femminile a squadre Italia-Russia
Domenica 12 marzo
ore 10,20: Finale per il bronzo Junior femminile arco olimpico Vanessa Landi-Viktoria Kharitonova (RUS)
ore 10,40: Finale per l’oro Junior femminile arco olimpico Tatiana Andreoli-Bryony PItman (GBR)
ore 13,30: Finale per il bronzo compound femminle senior Marcella Tonioli-Daisy Clark (GBR)
ore 14,30: Finale per l’oro compound maschile senior Jacopo Polidori-Mike Schloesser (NED)
ore 15:00: Finale per il bronzo senior maschile arco olimpico Marco Galiazzo-Jean Charles Valladont (FRA)
ore 15,20: Finale per l’oro senior maschile arco olimpico David Pasqualucci-Dan Olaru (MDA)

GLI ALTRI RSCONTRI DEGLI AZZURRI– Sfortunata l’avventura agli Europei di Claudia Mandia, la titolare di Rio 2016 viene eliminata allo shoot off agli ottavi di finale dalla francese Angeline Cohendet con il risultato di 6-5 (10-9). 
Stesso risultato tra gli Junior dell'olimpico per Simone Guerra estromesso dalla corsa alle medaglie dopo il 6-0 subito dal turco Meric Erdal Dal che si giocherà la finale contro il francese Thomas Chirault capace di battere 6-0 ai quarti l’altro azzurrino Matteo Canovai. Per quest’ultimo la giornata era iniziata con il successo 6-4 sul transalpino Valentin Ripaux. Fuori agli ottavi di finale l'azzurrina Tanya Giaccheri sconfitta 6-2 dalla russa Tatiana Plotnikova.

Nel compound Sergio Pagni non va oltre ai quarti di finale battuto dall’olandese Micke Schloesser 149-147 dopo aver battuto Peter Elzinga 148-145.
Sfortunata tra le donne Laura Longo eliminata agli ottavi allo shoot off dalla turca Ecem Cansu Coskun 143-143 (10-9)
Termina agli ottavi la corsa dei compoundisti Junior italiani. Viviano Mior si arrende 148-146 al turco Goksel Altintas, Manuel Festi perde allo shoot off per pochi centimetri 143-143 (10*-10) con il britannico Luke Ralls e Jesse Sut dice addio ai sogni di medaglia dopo la sconfitta 144-143 con James Howse (GBR).
Niente finali anche per le azzurrine. Camilla Alberti agli ottavi viene eliminata 144-143 dalla russa Barima Aiurzanaeva mentre le sue compagni si sfidano in un derby in cui Erica Benzini riesce ad eliminare Elisa Roner con il punteggio di 147-143. La ligure però ai quarti perde il match con la britannica Layla Annison 147-141. 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Ven 10 Marzo 2017 - 10:31





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS