User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Alberto Colacchio ospite su Rai2 a Tg2 Costume e Societa’

Lo Chef romano nella trasmissione TG2-Costume e Società ha spiegato come cucinare il cibo avanzato dopo il cenone ed il pranzo di Natale


:: Cultura Arte Spettacolo

Mer 28 Dicembre 2016 - 13:02


Immagine Principale

Immagine Principale

Roma - Alberto Colacchio, Chef romano alla guida del ristorante “Al 59” di Roma, è stato ospite nel giorno di Santo Stefano, 26 Dicembre, su TG2-Costume e Società, storica rubrica di Rai2 che ha rappresentato il primo magazine televisivo in Italia dedicato ad approfondimenti ed a news di attualità, un vero e proprio spin-off del TG2 delle 13.00, il principale della rete.

 

L’intervento dello Chef romano ha avuto dunque come tema una questione molto importante sia dal punto di vista gastronomico che etico, quella della cucina del cibo avanzato dopo il cenone della Vigilia ed il pranzo di Natale: il servizio è stato realizzato dalla giornalista del TG2 Dorotea Gambardella, che aveva trascorso con la sua troupe la mattina dello scorso Venerdì presso “Al 59” per l’intervista e le riprese.

 

Quello proposto da Alberto Colacchio per TG2-Costume e Società è un menù completo con spunti di terra di mare, che inizia con un piatto ribattezzato dallo stesso Chef “Ripescato nel supplì”: quest’ultimo ha infatti origine dagli avanzi del risotto di pesce che popola tante tavole durante i convivi della sera della Vigilia, e che a seguito di panatura e frittura si trasforma in un supplì di pesce gustoso e molto saporito.

 

La seconda proposta è stata “Ragù in polpette”, un piatto con il quale cioè si recuperano la pasta corta o le lasagne al ragù (quest’ultime vero classico delle feste), mentre i resti di salumi ed insaccati risultano perfetti per formare gli ingredienti di una deliziosa e colorata omelette.

 

L’ultima ricetta suggerita e dimostrata convolge invece la riutilizzazione di uno dei dolci più tradizionali del Natale, il Pandoro di Verona: la parte restante di esso può essere tagliata in cubetti i quali, una volta sottoposti a tostatura, vengono adagiati su uno strato di ricotta ed infine bagnati con vino rosso.

 

Il tema del recupero degli avanzi è estremamente caro a Chef Alberto Colacchio, che in molte occasioni aveva già consigliato dei piatti ideati proprio partendo da alcune eccedenze o resti, e ciò è strettamente connesso sia alla sua etica personale sia alla sua indole creativa: quella di Lunedì 26 Dicembre è stata dunque una giornata particolarmente importante anche in virtù del numero di persone a cui è stato possibile comunicare, tramite il mezzo televisivo, tutto ciò.

 

“Dobbiamo non buttare”: una frase che Alberto ama ripetere e che considera parte integrante della sua filosofia gastronomica.

 

Link del programma andato in onda su Rai 2 il 26.12.2016 :http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-426a6b03-01e0-4f21-a1d2-c376abd88e21-tg2.html

 

Press contact:

PERLE & PERLAGE di Claudia Bondi

- PR and Communications -

Via Gino Capponi, 44 - 50121 Firenze

mob.: +39 333 3282744 mail: info@perleeperlage.it

web: www.perleeperlage.it instagram: @perleperlage

 

Chef Alberto Colacchio / AL 59

Via Angelo Brunetti, 59 - 00186 Roma

www.albertocolacchio.it - info@albertocolacchio.it

FB: Alberto Colacchio - Instagram: @albertocolacchiochef


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Mer 28 Dicembre 2016 - 13:02





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS