User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Alberto Colacchio: pranzo di Natale per la Comunita’ di S. Egidio

Lo Chef romano si è dedicato alla preparazione del pranzo di Natale per la Comunità di S. Egidio nella Parrocchia Santa Croce a Via Flaminia


:: Sociale

Mar 27 Dicembre 2016 - 22:58


Immagine Principale

Immagine PrincipaleImmagine PrincipaleImmagine Principale

Immagini: Alberto Colacchio, il pranzo di Natale della Comunità di S. Egidio del 25 dicembre 2016

 

Roma - Alberto Colacchio, Chef romano al timone del ristorante “Al 59”, ha dedicato la mattina di domenica 25 Dicembre, alla preparazione del pranzo di Natale per la Comunità di S. Egidio che ha poi avuto luogo nella Parrocchia Santa Croce a Via Flaminia di Via Guido Reni a Roma.

 

La Comunità di S. Egidio è nata nella Capitale nel 1968 per iniziativa di Andrea Riccardi, ai tempi giovane liceale che riunì un gruppo di coetanei per praticare il Vangelo e la carità con ispirazione agli Atti degli Apostoli e a San Francesco d’Assisi: adesso è attiva, oltre che in Italia, in più di 70 Paesi di vari continenti, ed è riconosciuta dal Pontificio Consiglio per i Laici come "Associazione pubblica di laici della Chiesa”.

 

Il supporto alla Comunità per la celebrazione conviviale di questo giorno di festa ha avuto origine nella cena di beneficenza di Lunedì scorso 19 dicembre proprio presso “AL 59” ed organizzata da Tibex, Circuito di Credito Commerciale del Lazio che ha come obbiettivo primario la connessione delle aziende del territorio e la creazione di una comunità fattivamente collaborativa: la cena intendeva permettere di festeggiare il Natale a 150 persone meno fortunate, e il raggiungimento di ciò è stato conseguito in virtù della partecipazione di un cospicuo numero di iscritti a Tibex che sono intervenuti nel ristorante di Via Angelo Brunetti con animo ge- neroso e partecipe.

 

Lo Chef Alberto Colacchio, dopo avere firmato la cena, ha dunque cucinato insieme alla sua brigata delle lasagne tradizionali al ragù rosso ed arrosto di tacchino con contorno di piselli e patate: dopodichè ha accolto nel ristorante i volontari di  Equoevento Onlus incaricati di trasportare e consegnare il pranzo presso la Basilica di Santa Croce a Via Flaminia.

 

“Si tratta solo un piccolo contributo,è un dovere impegnarsi tutto l’anno per aiutare coloro che di gioia ne hanno purtroppo davvero poca, e un passo fondamentale è far sì che le eccedenze siano gestite sempre al meglio” è il commento di Alberto Colacchio.

 

Il tutto all’insegna del principio che permea da sempre la filosofia dello Chef romano e che si riassume in “Fare impresa e fare del bene”.

 

Press contact:

PERLE & PERLAGE di Claudia Bondi

- PR and Communications -

Via Gino Capponi, 44 - 50121 Firenze

mob.: +39 333 3282744 mail: info@perleeperlage.it

web: www.perleeperlage.it instagram: @perleperlage

 

Chef Alberto Colacchio / AL 59

Via Angelo Brunetti, 59 - 00186 Roma

www.albertocolacchio.it - info@albertocolacchio.it

FB: Alberto Colacchio - Instagram: @albertocolacchiochef

                                 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sociale

Mar 27 Dicembre 2016 - 22:58





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS