User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

7^edizione del Premio Giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi” sul dono di sangue

Al premio, diviso nelle sezioni stampa/web e radio/tv, possono concorrere gli autori di articoli, servizi e inchieste pubblicati tra il 21 marzo 2016 e il 19 marzo 2017


:: Attualità

Dom 04 Dicembre 2016 - 12:34


Immagine Principale




FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori Sangue) presenta la settima edizione del Premio Giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi”. Nato nel 2010, il Premio nel corso degli anni ha accresciuto l’interesse da parte dei professionisti del settore diventando un punto di riferimento dell’informazione sul Sistema Sangue nazionale.

Al premio, diviso nelle sezioni stampa/web e radio/tv, possono concorrere gli autori di articoli, servizi e inchieste pubblicati tra il 21 marzo 2016 e il 19 marzo 2017.

Alle precedenti edizioni hanno partecipato oltre 150 giornalisti professionisti e pubblicisti che si sono preoccupati di informare correttamente sul dono del sangue e sulle attività promosse dal mondo del volontariato impegnato in tale settore. Tra i vincitori delle edizioni precedenti anche Alberto Bobbio, caporedattore di Famiglia Cristiana, Donatella Barbetta de Il Resto del Carlino, Giuseppe Guglielmo del TG3 Calabria, ma anche firme nuove del giornalismo nazionale e locale. 

Una giuria di qualità, composta da professionisti dell’informazione e rappresentanti istituzionali del mondo del volontariato, sceglierà i due vincitori che saranno premiati a Bergamo nel corso del 56° Congresso nazionale FIDAS in programma alla fine del mese di aprile 2017.

“Il premio è divenuto un appuntamento consolidato sia per la FIDAS sia per quanti operano in diverso modo nell’informazione – ricorda Aldo Ozino Caligaris, presidente nazionale FIDAS. Come ha voluto sottolineare lo scorso anno Nicoletta Carbone, vincitrice della sesta edizione per la categoria video e radio, «il sociale va comunicato, ha bisogno del sostegno della comunicazione ed è fondamentale dare un’informazione corretta, adeguata e puntuale». Per noi, inoltre, è l’occasione per ricordare l’amica Isabella Sturvi, responsabile dell’Ufficio Sangue e trapianti alla Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute, scomparsa nel 2009 a seguito di un’improvvisa malattia, la quale per molto tempo ha lavorato con impegno e abnegazione per la rete trasfusionale nazionale e creduto nella necessità di sensibilizzare la collettività sull’importanza della donazione del sangue”.

 

Caratteristiche del Premio

La FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue) indice la settima edizione del Premio Giornalistico nazionale “FIDAS-Isabella Sturvi” riservato ai giornalisti professionisti, praticanti e pubblicisti.

 

  1. Presentazione del Premio

Il Premio è finalizzato alla promozione dell’impegno del giornalismo sociale e scientifico relativo al Sistema Sangue, alla valorizzazione del grande patrimonio costituito dalle numerose associazioni del territorio impegnate nel volontariato, all’educazione e sensibilizzazione dei giovani verso l’impegno sociale e civile. Il Premio è intitolato alla dottoressa Isabella Sturvi, già responsabile dell’ufficio VIII, “Sangue e trapianti”, presso la Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute.

 

  1. Obiettivi del Premio

Il Premio “FIDAS-Isabella Sturvi” si propone di:

- informare sui temi relativi al Sistema trasfusionale nazionale ed internazionale;

- divulgare, sensibilizzare e promuovere la cultura della donazione del sangue;

- segnalare all’attenzione della pubblica opinione quei giornalisti e quelle trasmissioni televisive, radiofoniche o su web che si siano distinti per completezza e correttezza di informazione;

- mantenere alta l'attenzione dei cittadini sul tema della donazione del sangue, attraverso un’azione capillare e permanente di sensibilizzazione e di informazione.

 

  1. Sezioni del Premio

Il Premio è diviso in due sezioni:

- Sezione stampa e web: articoli o inchieste scritte pubblicati su quotidiani, periodici (settimanali, mensili, quattordicinali, quindicinali, bimestrali, trimestrali e allegati salute dei quotidiani), agenzie di stampa o su internet (su siti o web tv regolarmente registrati come testate giornalistiche).

- Sezione video e radio: servizi o inchieste audio o video trasmessi da radio, tv o pubblicati su internet (su siti o web tv regolarmente registrati come testate giornalistiche).

All’Autore dell’articolo/inchiesta primo classificato in ogni sezione sarà assegnato il “Premio FIDAS-Isabella Sturvi” del valore di euro 1.000,00 (mille/00). Si potranno attribuire anche menzioni di merito.

 

  1. Contenuto degli articoli e periodo di pubblicazione

Gli articoli, i servizi e le inchieste dovranno riguardare aspetti relativi l’attività delle Associazioni e Federazioni del dono del sangue, ladonazione del sangue o l’informazione su sangue ed emocomponenti edovranno risultare pubblicati, radiotrasmessi o teletrasmessi, messi on line nelperiodo compreso tra il 21 marzo 2016 e il 19 marzo 2017.

 

  1. Requisiti per la partecipazione

I giornalisti che intendono partecipare al Premio dovranno far pervenire ilavori, in numero massimo di 2 per ciascun partecipante, entro il 31marzo 2017. Le candidature possono essere redatte su carta semplice edindirizzate con raccomandata A/R a FIDAS Nazionale, Piazza Margana 19,00186 Roma, inviate via fax al numero 06/68217350 o via mail agli indirizzi fidas@fidas.ito fidasnazionale@legalmail.itcon oggetto “Premio FIDAS-Isabella Sturvi– VII edizione” e devono contenere:

- il curriculum vitae del candidato, corredato di nome, cognome, data dinascita, nazionalità, indirizzo, recapito telefonico ed email;

- il numero della tessera professionale e Albo di appartenenza;

- il servizio e l’indicazione della pubblicazione o della messa in onda;

- copia del servizio candidato (per servizi video e audio si richiede diinviare copia digitale su CD o DVD o trasmettere il file del servizio);

- la sezione del Premio cui si intende partecipare.

I candidati sollevano i promotori del Premio e la Giuria da qualsiasiresponsabilità derivante dalle opere giornalistiche presentate, dalla lorooriginalità, dalla violazione dei diritti d’autore e delle riproduzioni.

La partecipazione al Premio implica automaticamente l’accettazione del presente bando.

 

  1. Giuria

La valutazione dei lavori presentati è demandata alla giuria. Entro il 10 aprile 2017, la Giuria, con giudizio insindacabile, selezionerà i servizigiornalistici più rispondenti ai motivi ed agli obiettivi del Premio. Entro tale data i giornalisti vincitori saranno contattati direttamente dalla segreteria del Premio.

 

  1. Premiazione e assegnazione del Premio

La premiazione avverrà in concomitanza con il 56° Congresso nazionaleFIDAS che si svolgerà a Bergamo venerdì 28 aprile 2017. I vincitori del “Premio FIDAS-Isabella Sturvi” dovranno essere personalmente presenti allacerimonia di premiazione.

L’assegnazione del Premio verrà resa pubblica mediante comunicato stampa, invio newsletter informativa FIDAS e sul sito Internet www.fidas.it. Tutto il materiale pervenuto resterà di esclusiva proprietà di FIDAS la qualepotrà utilizzarlo per i propri scopi promozionali e divulgativi.

 

9. Trattamento dei dati personali

Ai sensi del D.Lgs.196/2003 e ss.mm. i dati forniti dai candidati verranno utilizzati esclusivamente ai fini della partecipazione al Premio ed alle iniziative collegate.

 

Per informazioni ci si può rivolgere alla Segreteria organizzativa del Premio“FIDASIsabellaSturvi” presso la Sede operativa FIDAS (email: fidas@fidas.it – tel. 06/68891457).

 

La Segreteria Organizzatrice

Roma, lì 1°dicembre 2016


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Attualità

Dom 04 Dicembre 2016 - 12:34





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS