User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Dolomiti Energia: da BEI 100 milioni con garanzia FEIS

L’operazione avrà la garanzia del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS), il fondo di garanzia costituito secondo le previsioni dell’Investment plan for Europe (IPE), il cosiddetto « Piano Juncker »


:: Uno Sguardo all' Europa

Gio 10 Novembre 2016 - 17:11


Immagine Principale



Roma, 8 Novembre 2016

 

Roma - La Banca europea per gli investimenti (BEI) sostiene il piano di sviluppo 2017-2020 di Dolomiti Energia con un prestito di 100 milioni di euro. L’operazione avrà la garanzia del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS), il fondo di garanzia costituito secondo le previsioni dell’Investment plan for Europe (IPE), il cosiddetto « Piano Juncker » .

 

Le risorse BEI copriranno circa la metà del fabbisogno complessivo del programma di investimenti finalizzato al rinnovamento e lo sviluppo delle reti di distribuzione del gas e dell’energia elettrica e il potenziamento e la manutenzione di impianti idroelettrici nella provincia di Trento, nel Nord Italia, area principale di attività del gruppo Dolomiti Energia (1.400 dipendenti, fatturato 2015 di 1,3 miliardi).

 

« L’Investment plan for Europe favorisce un’importante addizionalità alla attività di prestito della BEI, sia per imprese  grandi sia per società di medie dimensioni. L’operazione con Dolomiti Energia si inserisce nei nostri filoni prioritari di finanziamento, dallo sviluppo delle reti elettriche al l’efficientamento energetico e il contrasto al cambiamento climatico », ha commentato Miguel Morgado, Direttore operazioni per l’Italia e i Balcani della BEI.

 

Beatrice Covassi, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione, ha dichiarato: "Siamo contenti di questo nuovo progetto che nasce in Italia grazie al "Piano Juncker" per migliorare le reti di distribuzione del gas e dell’energia elettrica e gli impianti idroelettrici. L'investimento nell'energia è strategico per il futuro dell'Europa, per questo fa parte delle 10 priorità della Commissione Juncker. Questa iniziativa va ad aggiungersi a un numero importante di progetti già previsti in Italia nel contesto del Piano Investimenti strategici, del quale l'Italia è ad oggi il maggiore beneficiario."

 

“Aver ottenuto questo finanziamento e la garanzia del Fondo europeo per gli investimenti strategici - ha dichiarato Rudi Oss, Presidente di Dolomiti Energia, – rappresenta per noi la conferma del valore dei progetti che stiamo portando avanti. La valutazione positiva da parte della BEI sul piano di investimenti del Gruppo per il prossimo quadriennio ci permetterà di rispondere in modo ancora più efficiente ed efficace al fabbisogno energetico locale contribuendo alla crescita e alla sostenibilità dei territori in cui operiamo.”

Contesto 

La Banca europea per gli investimenti (BEI) è l’istituzione finanziaria di lungo termine dell’Unione europea i cui azionisti sono gli stessi Stati membri. Il suo compito è erogare finanziamenti sul lungo termine per progetti validi al fine di contribuire agli obiettivi politici dell’UE. 

 

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Uno Sguardo all' Europa

Gio 10 Novembre 2016 - 17:11





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS