User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Dal 12 al 26 luglio

TEATRO GRECO di SIRACUSA : prende in via il FESTIVAL EURO MEDITERRANEO

Inaugura la stagione l'AIDA di VERDI diretta da ENRICO CASTIGLIONE


:: Cultura Arte Spettacolo

Mar 08 Luglio 2014 - 14:48


Immagine Principale

Immagine Principale

Il Teatro Greco di Siracusa si apre per la prima volta in maniera organica alla lirica, alla musica, alla danza. Nella millenaria cavea classica prende infatti il via il Festival Euro Mediterraneo, che ha suscitato l’entusiasmo degli amanti dell’opera e dei promoter turistici. Ed ora cresce l’attesa per l’apertura del 12 luglio con il nuovo allestimento dell’Aida di Giuseppe Verdi, firmato da Enrico Castiglione,regista e scenografo di fama internazionale.
Arriva finalmente in porto un progetto ambizioso, e mai riuscito prima d’ora: avviare un festival strutturato, radicato nel territorio e duraturo nel tempo, che possa competere con quelli ormai consolidati che si svolgono da decenni in Italia e all’estero; lanciare una rassegna che possa rappresentare un importante volano turistico per Siracusa, la Sicilia e l’intera area del Mediterraneo. La manifestazione, che si protrarrà fino al 26 luglio, è prodotta ed organizzata in esclusiva dalla Fondazione Festival Euro Mediterraneo, che da diverse stagioni realizza anche le rappresentazioni operistiche al Teatro Antico di Taormina, trasmesse in diretta mondovisione, ancora con la regia e la scenografia di Castiglione, direttore artistico di teatri internazionali, nonché fondatore di festival di prestigio, metteur en scene di spettacoli apprezzati da migliaia di spettatori in teatro e milioni di telespettatori in televisione e nei cinema di tutto il mondo.
Castiglione è ora chiamato ad una nuova ed ancor più avvincente sfida: portare appunto la lirica al Teatro Greco di Siracusa. Evento inaugurale sarà dunque l’Aida, in scena il 12, 19 e il 26 luglio. Il cast vocale annovera star della lirica come il tenore augustano Marcello Giordani nel ruolo del prode condottiero Radames, mentre la principessa-schiava etiope sarà il soprano americano-canadese Othalie Graham, definita dalla stampa statunitense "la pantera della lirica". Se il mezzosoprano Clara Calanna ha ricoperto il ruolo di Amneris nei maggiori teatri del mondo; Amonasro sarà il baritono Francesco Landolfi, reduce dall’affermazione riportata nella "Manon Lescaut" diretta da Riccardo Muti a Roma; il basso Christian Faravelli darà voce e corpo al gran sacerdote Ramfis.
I sontuosi costumi sono di Sonia Cammarata, che ha utilizzato migliaia di mosaici di vetro per riprodurre la brillantezza degli originari colori dell’antico Egitto. Sul podio uno dei migliori direttori dell’attuale panorama nazionale, Gianluca Martinenghi. Il Coro Lirico Siciliano, istruito da Francesco Costa, rappresenta una delle più qualificate formazioni attive in Italia. L’Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania è stata fortemente voluta dal maestro Castiglione nell’ottica di una rinnovata collaborazione, dopo i successi conseguiti nel 2009 per l’inaugurazione del Festival Belliniano con la rappresentazione di Norma al Teatro Romano di Catania.
Il cartellone del Festival Euro Mediterraneo a Siracusa prevede anche il repertorio sinfonico-corale e il balletto. Il 18 luglio è in programma uno straordinario gala di danza che vedrà alla ribalta le étoiles di storici corpi di ballo, quali Royal Ballet di Londra, Opéra di Parigi, Staatsoper di Vienna, Hamburg Ballet. Tra le stelle che si esibiranno Alessio Carbone, Maria Jakovleva e Richard Szabo, Silvia Azzoni e Sasha Ryabko.
Il 20 luglio è in programma l’esecuzione integrale dei Carmina Burana di Carl Orff, che verranno eseguiti dal Coro Lirico Siciliano istruito da Francesco Costa, sotto la direzione di Jacopo Sipari di Pescasseroli, alla guida dell’Orchestra Percussio Mundi, con Roberto Carnevale e Luca Ballerini al pianoforte. Nella prima parte verrà proposta una partitura altrettanto trascinante come la Misa Criolla di Ariel Ramirez,eseguita in occasione del cinquantenario dalla prima esecuzione, direttore lo stesso Francesco Costa; solisti: Agatino Scuderi alla chitarra, Annalisa Mangano al pianoforte.
Il 25 luglio verrà eseguita la Nona Sinfonia di Beethoven con il Coro e l’Orchestra del Teatro Massimo Bellini e solisti di autentico rilievo; la bachetta è quella del cinese XuDong. Info www.festivaleuromediterraneo.eu.ta

Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Mar 08 Luglio 2014 - 14:48





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS