User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Germania Ansbach, attentato rivendicato dall’Isis

Kamikaze siriano proveniente da Aleppo con permesso di soggiorno temporaneo. Aveva ferite di guerra. Addosso un rotolo di banconote da 50 euro. Trovato video di rivalsa contro i tedeschi in nome di Allah

di Mimma Cucinotta


:: Uno Sguardo all' Europa

Mar 26 Luglio 2016 - 00:33


Immagine Principale



L’Isis rivendica l’attentato di Ansbach in Germania nel quale sono rimaste ferite 15 persone,  quattro sono in gravi condizioni.  La notizia è stata  diffusa dal sito di propaganda Amaq, dei jihadisti. A causare il ferimento,  un profugo siriano che si è fatto esplodere nelle vicinanze  del festival musicale nella cittadina a sud della Germania. Del kamikaze,  si è scoperta l’appartenenza al gruppo stato islamico, dal ritrovamento di due cellulari,  contenenti  video in cui l’uomo, giura fedeltà al califfato nero e  in nome di Allah minaccia di  attaccare i  tedeschi che vogliono distruggere l’islam. Il siriano aveva un  permesso di soggiorno temporaneo. La sua richiesta di asilo era stata respinta da un anno e probabilmente sarebbe stato deportato in Bulgaria. A confermare la notizia, il ministro dell’interno bavarese, Joachim Herrmann.

L’uomo si chiamerebbe Mohammed Delel, ed era giunto per la prima volta in Germania il 3 luglio del 2014, proveniente da   Aleppo, in Siria.  Gli sono state riscontrate  ferite di guerra e necrosi sui piedi e sulle gambe. Non è chiaro se avesse ricevuto un addestramento  militare, ma secondo la polizia tedesca sapeva come uccidere da solo. Era sotto controllo per il suo stato mentale, da poco un ospedale lo aveva dimesso dopo una terapia elettroconvulsiva. Aveva sei profili facebook di cui alcuni falsi. Un rotolo di banconote da 50 euro legate da un elastico gli sono state trovate addosso, insieme a due cellulari, forse per innescare bombe a distanze, com’è in uso ai militanti Isis. Secondo gli inquirenti tedeschi, non era intenzione del siriano farsi esplodere ma far esplodere  un ordigno  alla fine dello spettacolo musicale di  Ansbach. Al centro di accoglienza che lo ospitava, aveva nell’ultimo periodo cambiato due dimore, è stato ritrovato materiale per la costruzione di bombe artigianali.

In Germania sono state rafforzate le misure di sicurezza negli aeroporti e nelle stazioni. Squadre speciali di investigazione sono state disseminate in tutto il Paese. Ai cittadini presenti al festival musicale è stato chiesto dalla polizia bavarese, di fornire eventuali video girati e foto scattate durante il concerto.  

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Uno Sguardo all' Europa

Mar 26 Luglio 2016 - 00:33





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS