User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Teatro dell’Opera di Roma. Grande successo per la nuova Traviata di Valentino

Al via l’attesissima edizione firmata dal celebre couturier con la regia di Sofia Coppola

di Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Mer 25 Maggio 2016 - 13:35


Immagine Principale

Immagine PrincipaleImmagine Principale

Roma - In scena dal 24 maggio presso il Teatro dell’Opera di Roma una edizione tutta glam della Traviata. Ideata e prodotta da Valentino Garavani e dal socio storico Giancarlo Giammetti,  in collaborazione con il sovrintendente del Teatro dell’Opera Carlo Fuortes, si avvale di un eccezionale gruppo di artisti, dallo stesso Valentino che ha disegnato i costumi principali, a Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli, attuali direttori della maison, che hanno creato invece i costumi di Flora e del coro, a Sofia Coppola che ne ha curato la regia, a Nathan Crowley  per le bellissime scenografie. La Coppola, figura di spicco del cinema americano e al suo primo confronto con la regia lirica, è stata scelta da Valentino dopo la visione del film Marie Antoinette, in cui la giovane professionista ha dimostrato una particolare sensibilità estetica e musicale, in equilibrio tra il classico e il moderno. La scelta di affidare la regia della grande opera Verdiana, ispirata dal romanzo “La signora delle Camelie" di Alexandre Dumas figlio, alla giovane regista, ha garantito al teatro dell’Opera una grande visibilità mediatica. Già all’anteprima domenica scorsa il parterre è stato popolato da uno stuolo di celebri star e vip internazionali, da Kim Kardashian e Kanye West a Monica Bellucci e Francis Ford Coppola; da Keira Knightley e Luke Evans fino a tutta la nuova generazione di attori italiani. Persino la politica italiana con Maria Elena Boschi non ha mancato all’appuntamento.

Anche le scene di questa nuova Traviata rimandano al mondo del cinema, firmate dall’inglese Nathan Crowley, già scenografo di Batman Begins e del Cavaliere Oscuro.

Le musiche sono affidate al maestro cremonese Jader Bignamini, direttore associato dell’orchestra Verdi di Milano, unito da un solido legame al Festival Verdi di Parma. Stilisticamente perfette anche le interpretazioni di Violetta (Francesca Dotto) e di Alfredo( Antonio Poli ).Lo spettacolo è già un record: il teatro ha già venduto biglietti per 1,2 milioni euro, il più grande incasso nella sua storia.


 


 


 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Mer 25 Maggio 2016 - 13:35





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS