User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

‘IoLavoro’ raddoppia tra Torino e Genova

La 17.a edizione di “IoLavoro”, al Pala Alpitour di Torino dal 5 al 7 novembre, raddoppia le opportunità: il gemellaggio con il Career Day ABCD+Orientamenti di Genova offre la possibilità di partecipare ai due eventi in contemporanea – Si cercano tirocinanti per le sedi europee.


:: Economia

Lun 03 Novembre 2014 - 17:17


Immagine Principale



Alla 17esima edizione di “IoLavoro”, manifestazione torinese organizzata dalla Regione Piemonte e dall'Agenzia Piemonte Lavoro, aderiscono 150 aziende, agenzie per il lavoro ed enti di formazione. I giovani e le persone in cerca di occupazione hanno così la possibilità di accedere ad un'unica piattaforma di domanda e offerta, candidandosi a sostenere uno o più colloqui di lavoro a Torino e, quest’anno, anche a Genova. Con l’importante novità dell'apertura alle aziende di tutti i settori: le figure professionali più ricercate sono collocate nei settori del turismo, della grande distribuzione, dei servizi e dell’Ict (tra i presenti Microsoft e Bosch, entrambe in cerca di tirocinanti per le sedi europee).

Attenzione particolare viene riservata ai percorsi per l'imprenditorialità: 300 aderenti alla Garanzia Giovani Piemonte, il programma europeo per l'occupazione, verranno coinvolti in laboratori e seminari sulla creazione d'impresa. E tra le novità c'è anche il Teatro dei mestieri: un'area dedicata alle professioni artigianali, dove i ragazzi della scuola media potranno conoscere l'offerta formativa del Piemonte con dimostrazioni pratiche e divertenti mini competizioni. E' l'eredità, questa, dei Worldskills, le olimpiadi dei mestieri che la Regione ha organizzato per la prima volta ad aprile e che ora viene portata avanti come innovativa modalità di orientamento.

“Il Salone è un'esperienza consolidata e di successo, soprattutto per l'integrazione tra servizi per il lavoro pubblici e privati - dice l'assessore regionale al Lavoro, Gianna Pentenero - Un modello che va portato avanti e potenziato".

L'ingresso a “IoLavoro” è gratuito, ma occorre registrarsi sulla piattaforma www.iolavoro.org, compilando il curriculum vitae on line, per avere accesso alle migliaia di opportunità presentate dagli operatori partecipanti. E’ anche possibile incontrare le aziende con la formula dei colloqui ad accesso libero, assistere a seminari e workshop sulle dinamiche del mondo del lavoro, incontrare gli enti di formazione e le agenzie per il lavoro italiane ed estere.

“IoLavoro” riserverà grande attenzione anche a chi sceglie il lavoro all’estero. Sono infatti 10 i Paesi della Rete Eures, di cui la Regione Piemonte è partner, che hanno aderito all’evento: Francia, Germania, Olanda, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Svezia. Saranno presenti al Pala Alpitour tramite i referenti Eures con una fitta serie di workshop e colloqui dedicati, per offrire un confronto con i partecipanti, illustrare le possibilità e le principali caratteristiche del lavoro nelle singole realtà.

Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Economia

Lun 03 Novembre 2014 - 17:17





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS