User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Al CINEMA X-MEN: Giorni di un futuro passato

diretto da BRYAN SINGER è un film d'azione e di fantascienza


:: Cultura Arte Spettacolo

Lun 30 Giugno 2014 - 23:00


Immagine Principale

Immagine Principale

di Sebastiano Scordato

E’ da poco al cinema X-Men: Giorni di un futuro passato, un film di fantascienza e d’azione, prodotto in USA con la regia di Bryan Singer e un numeroso cast di attori : Jennifer Lawrence, Michael Fassbender, James McAvoy, Jason Flemyng, Ian McKellen, Patrick Stewart, Nicholas Hoult, Hugh Jackman, Anna Paquin, Ellen Page, Peter Dinklage, Halle Berry, James Marsden, BooBoo Stewart, Evan Peters, Shawn Ashmore, Lucas Till, Daniel Cudmore, Omar Sy, Bingbing Fan, Adan Canto.
E’ il settimo capitolo dei film sugli X-Men e funge da sequel sia per X-Men: Conflitto finale che per X-Men: L'inizio. Ed è anche il continuo che Hugh Jackman, nei panni del personaggio tratto dai fumetti Marvel “wolverine” ha fatto negli anni.
Il film è tratto dall’analogo arco narrativo fumettistico Marvel e si sviluppa in due epoche diverse: un futuro post apocalittico dell’anno 2023, ed un ritorno nel passato del 1973.
Nel futuro del 2023 le macchine sterminano la popolazione sovraumana e umana , e rinchiudono il resto dei sopravvissuti nei lager. Solo una piccola sacca di putanti, capitanata da Kitty Pryde e con la presenza di Bobby Drake / Uomo Ghiaccio, Piotr "Peter" Rasputin / Colosso, Lucas Bishop / Alfiere, James Proudstar / Warpath, Roberto Da Costa/ Sunspot, Clarice Ferguson / Blink riesce a sfuggire alle macchine chiamate sentinelle, grazie al potere di Kitty che rimanda indietro nel tempo la coscienza di uno del gruppo,avvertendoli del pericolo imminente.
Contrariamente al fumetto, dove la stessa Kitty veniva spedita indietro nel tempo, il film sceglie come viaggiatore Wolverine, e nell’esposizione del piano da parte di un anziano, Xevier e Magneto, vanno a cercare i loro vecchi compagni, di cui l’unico a poter sopravvivere al salto può essere solo Il canadese, data la sua natura apparentemente indistruttibile.
Logan nel 1973 si ritrova ad avere a che fare con Uno Xevier e un Magneto, giovani e molto diversi da quelli futuri che lo dovranno aiutare nell’impedimento della nascita delle sentinelle e dalla guerra
Il film che dura 134 minuti,è sicuramente il più bello della serie X-man e Wolverine, e la storia anche se diversa dal fumetto originario, rimane, divertente limpida è avvincente, ed è, per chi piace il genere, da non perdere.





Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Lun 30 Giugno 2014 - 23:00





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS