User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Le Giornate del Fai in 380 città sabato 19 e domenica 20 marzo

Visite straordinarie a contributo libero in prestigiose Ville, Castelli, archivi storici, Musei e aree naturali


:: Cultura Arte Spettacolo

Gio 10 Marzo 2016 - 21:16


Immagine Principale



Sabato 19 e domenica 20 marzo in 380 città si celebrano le Giornate del Fondo Ambiente Italiano (Fai). Sono in programma oltre 900 visite straordinarie a contributo libero: dalla Biblioteca dei Girolamini a Napoli, al Museo Storico dell'Arma del Genio a Roma, dall’area megalitica a Saint Martin de Corleans presso Aosta, alla Chiesa di Santa Maria della Vaglia a Matera: torna il weekend dedicato alla cultura più atteso dell'anno.

 

Il weekend tutto italiano delle Giornate FAI di Primavera, da ormai ventiquattro anni non assomiglia a nessun altro fine settimana. Le strade si riempiono di persone che condividono un obiettivo: trascorrere del tempo libero di qualità, visitando luoghi mai visti, aperti in via eccezionale dalle delegazioni del FAI. Chiese, ville e palazzi. Giardini, castelli e aree naturali, Archivi storici, Musei e scali ferroviari. Sono più di 900 le aperture straordinarie in programma per la 24a edizione delle Giornate FAI di Primavera 2016.

 

Un'edizione importante è dedicata al tema della trasformazione perché in questi 24 anni l'Italia è cambiata anche grazie al FAI: ne è cambiata la geografia attraverso l'opera meritoria della Fondazione che ha salvato tanti luoghi preziosi di Italia e li ha resi accessibili al pubblico, ne è cambiata la percezione da parte delle persone perché moltissimi luoghi sono ritornati ad essere parte del paesaggio vissuto dalla gente in occasione della più grande manifestazione nazionale dedicata ai Beni culturali.

 

Sono stati 8 milioni e mezzo gli italiani che in questi 23 anni li hanno riscoperti, scendendo in piazza e mettendosi ordinatamente in coda per assistere allo spettacolo unico di un'Italia che rinasce e torna a svelare i suoi tesori e a raccontare le sue storie.

Accadrà anche quest'anno grazie all'impegno delle delegazioni e dei volontari del FAI che hanno selezionato con cura le aperture in tutta Italia per regalare alle migliaia di visitatori quell'emozione unica che rende speciale questo evento.

Succederà in 380 località di tutte le regioni, dove trentamila ragazzi delle scuole, gli apprendisti Ciceroni, accompagneranno alla visita di beni e monumenti.

 

L'elenco completo dei 900 beni visitabili nelle varie regioni è disponibile su www.giornatefai.itdove si trovano tutti i dettagli dell'evento e l'ampio panorama di iniziative correlate: dalle biciclettate in collaborazione con FIAB per vivere le Giornate FAI di Primavera in modo sportivo, agli itinerari consigliati per le famiglie. Dai percorsi naturalistici all'elenco delle aperture - circa il 40% - accessibili alle persone con disabilità fisica. Ecco alcune esempi di luoghi da non perdere

 

A Roma apre l'Istituto Storico e di Cultura dell'Arma del Genio, chiuso per un lungo periodo per lavori di restauro, nella cui area museale sono raccolte importanti testimonianze di ingegneria e architettura militare: il monoplano che volò in Libia nel 1911, i plastici che rievocano i luoghi delle battaglie, i cimeli e le sale dedicate ai mezzi di comunicazione, e la Villa del Sovrano Militare Ordine di Malta sull'Aventino con gli interventi architettonici di Giovanni Battista Piranesi.

 

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Gio 10 Marzo 2016 - 21:16





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS