User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

La Luna in HD grazie al rover Yutu!

Finalmente le prime immagini raccolte dalla missione spaziale cinese “Chang’e 3”

di Roberto Sciarrone, Università La Sapienza- Roma


:: Attualità

Lun 01 Febbraio 2016 - 16:14


Immagine Principale



Luna in High Definition! La China National Space Administration (CNSA) ha finalmente reso pubbliche centinaia di fotografie scattate nell’ambito della missione “Chang’e 3” che, già dal 2013, ha portato sulla Luna un lander e il rover Yutu. Si tratta di un evento storico per la Repubblica Popolare cinese, i primi a raggiungere e a muoversi sul suolo lunare dal 1976 allorché l’Unione Sovietica effettuò la missione “Luna 24”.

Immagini a colori – mai viste prima – che stanno lasciando il mondo senza fiato, panorami affascinanti che ci riportano indietro nel tempo allo storico primo passo sulla Luna di Neil Armstrong del 1969. Soprattutto sono immagini di grande valore scientifico per i ricercatori alla costante ricerca di nuovo materiale di studio, la Cina quindi è ormai di fatto il terzo paese ad avere compiuto un allunaggio dopo gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica, compiendo così la terza missione verso la Luna di cui le prime due dedicate a raccogliere dati e informazioni adatte a preparare l’arrivo del lander e del suo rover. In totale sono stati necessari ben dieci anni per progettare al meglio Yutu, piccolo robot rispetto ai predecessori della NASA per l’esplorazione di Marte.

Si tratta infatti di un rover lungo “solo” 1,5 metri e pesante circa 140 chilogrammi. Yutu è dotato di molteplici sensori e videocamere per trasmettere immagini in tempo reale, una piccola trivella è stata poi progettata per la raccolta di campioni di suolo. L’allunaggio del rover cinese è avvenuto nel dicembre del 2013 ma subito dopo poche settimane – nel gennaio 2014 – le cose non andarono come previsto, vi furono infatti diversi problemi di carattere meccanico probabilmente dovute all’urto con alcune rocce lunari. Ad ogni modo Yutu ha continuato a inviare dati e immagini da giugno del 2014 interrompendo nuovamente le comunicazioni nel marzo del 2015 e a distanza di quasi un anno, finalmente, il piccolo rover ha messo a disposizione della comunità scientifica internazionale le eccezionali immagini raccolte. Per farlo è sufficiente registrarsi al sito dell’Agenzia spaziale cinese, oppure utilizzare l’archivio organizzato da Emily Lakdawalla della Planetary Society, più semplice e veloce.

Le fotografie mostrano le fotografie che lander e rover si sono scattati a vicenda, panorami lunari molto suggestivi e altre immagini che non eravamo più abituati a vedere da oltre 40 anni. Mentre la NASA sta convogliando le proprie risorse sull’esplorazione di Marte, l’Agenzia spaziale cinese mantiene un particolare interesse per la Luna. Tra un paio di anni è in programma il lancio della missione Chang’e 4, che dovrebbe allunare nel Bacino Polo Sud-Aitken, sulla faccia nascosta della Luna: sarebbe il primo lander a raggiungere la porzione del suolo lunare ancora poco esplorata. Piccolo particolare: Chang’e è il nome della dea cinese della Luna.


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Attualità

Lun 01 Febbraio 2016 - 16:14





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS