User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Nuovi progetti ambiente negli Stati membri: la Commissione europea investe 63,8 milioni di euro (17 alla Lombardia)

Nuovi finanziamenti LIFE spingono a più di 1 miliardo di euro il sostegno per i piani ambientali in Europa.


:: Uno Sguardo all' Europa

Mer 27 Gennaio 2016 - 21:51


Immagine Principale



Bruxelles - La Commissione europea ha annunciato oggi un investimento di 63,8 milioni di euro per i primi "progetti integrati" finora finanziati nel quadro del programma LIFE per l'ambiente. I "progetti integrati" sono stati concepiti per attuare la legislazione ambientale su scala più ampia e aumentare l'impatto dei finanziamenti per i piani elaborati a livello regionale, multiregionale o nazionale. I sei progetti scelti avranno una dotazione di bilancio complessiva di 108,7 milioni di euro, 63,8 milioni dei quali cofinanziati dall'UE. I progetti potrebbero mobilitare e coordinare più di 1 miliardo di euro in finanziamenti complementari provenienti sia da fondi agricoli e regionali dell'UE sia da finanziamenti nazionali e privati. Questi importi saranno destinati a sostenere progetti in Belgio, Germania, Italia, Polonia, Finlandia e Regno Unito.

I progetti sono caratterizzati da un approccio onnicomprensivo che assicura il coinvolgimento dei diversi portatori d'interesse e promuove l'intervento di almeno un'altra fonte di finanziamento, sia essa unionale, nazionale o privata. I progetti integrati LIFE sono stati concepiti per aiutare gli Stati membri a rispettare la legislazione dell'UE in quattro settori: NaturaAcquaAria e Rifiuti.

Karmenu Vella, Commissario per l'Ambiente, gli affari marittimi e la pesca, ha dichiarato: "Ecco un esempio dell'Europa che investe direttamente nella qualità di vita dei suoi cittadini. Per affrontare al meglio le grandi sfide in materia di salute e di ambiente - dall'inquinamento idrico e atmosferico alla perdita di biodiversità - le politiche esistenti devono lavorare puntando a obiettivi condivisi. I progetti integrati vanno esattamente in questa direzione."

In arrivo per la Lombardia 17,3 milioni di euro a favore della biodiversità. Il progetto LIFE IP - GESTIRE 2020, coordinato dalla Regione Lombardia e parte del programma LIFE, vuole creare una struttura gestionale integrata per conseguire - per la rete regionale Natura 2000 in Lombardia - gli obiettivi di conservazione stabiliti nelle direttive Habitat e Uccelli. Il progetto intende coordinare la gestione, integrare le politiche regionali, formare il personale che lavora nei siti Natura 2000, sensibilizzare l'opinione pubblica e pianificare gli interventi per preservare la biodiversità attraverso, ad esempio, il miglioramento della connettività e la lotta alle specie esotiche invasive. Oltre a gestire la sua propria dotazione di bilancio, il progetto integrato faciliterà l'uso coordinato di 83,2 milioni di euro di finanziamenti complementari provenienti da FEASR, FESR, fondi nazionali e istituzioni pubbliche e private. L'importo comprende finanziamenti per 5,8 milioni di euro provenienti dal settore privato.

Assieme al progetto lombardo, gli altri progetti finanziati dalla Commissione europea in Belgio e Finlandia contribuiranno a preservare l'ambiente naturale europeo su una scala molto più ampia rispetto al passato. La dotazione di bilancio complessiva dei progetti Natura ammonta a 56,3 milioni di euro, di cui 33,3 milioni finanziati dall'UE. I progetti possono agevolare l'uso coordinato di 393 milioni di euro di finanziamenti complementari - destinando ad esempio alle infrastrutture altri fondi disponibili dell'UE - per la gestione dei siti protetti Natura 2000.

I progetti integrati in Germania e Regno Unito concorreranno all'attuazione di piani di gestione dei bacini idrografici, mentre in Polonia il progetto sosterrà l'attuazione di un piano regionale per la qualità dell'aria. Globalmente questi tre progetti dispongono di un bilancio di 52,4 milioni di euro, di cui 30,4 milioni finanziati dall'UE, e faciliteranno l'uso coordinato di più di 1 miliardo di euro in finanziamenti complementari.

                                                                                               


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Uno Sguardo all' Europa

Mer 27 Gennaio 2016 - 21:51





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS