User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Il Consiglio dei ministri proroga gli stati d'emergenza per avversità metereologiche in Piemonte e Veneto

Confermato per un anno il prefetto Vittorio PISCITELLI a Commissario straordinario del Governo per la gestione del fenomeno delle persone scomparse - Nominato per un triennio presidente ANPAL, Maurizio Ferruccio DEL CONTE


:: Politica

Dom 10 Gennaio 2016 - 23:50


Immagine Principale



Roma, Palazzo Chigi - Il Consiglio dei ministri riunitosi a Palazzo Chigi , venerdì 8 gennaio 2016, sotto la presidenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, ha in apertura preso atto  dell’adozione di 15 provvedimenti attuativi di cui 14 riferiti al Governo in carica. La comunicazione al Consiglio è stata data da Maria Elena Boschi, ministro per le riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento.

Sono stati poi presi in esame due procedimenti istruttori rimessi al Consiglio dei ministri a norma dell’articolo 14 quater della legge n. 241 del 1990.

Per il primo , che riguardava il rilascio dell’Autorizzazione integrata ambientale  relativa al progetto di un impianto di smaltimento e recupero di rifiuti pericolosi e non pericolosi nel comune di Moglia (MN), il Consiglio dei Ministri, condividendo i pareri contrari espressi nella conferenza di servizi convocata nell’ambito del procedimento di rilascio dell’Autorizzazione, ha  deliberato che, a tutela della salute della popolazione interessata, l’impianto non potrà essere realizzato.

Quanto al secondo procedimento, in merito alla costruzione e all’esercizio di un impianto di fonte rinnovabile alimentato a biomassa per la produzione di energia elettrica e termica della potenza di 0,999MW, da costruirsi in località Sorvella, nel Comune di Capaccio (SA), oggetto già di valutazione nella riunione del 29 settembre scorsa, il Consiglio ha condiviso il parere reso dall’Istituto superiore della sanità, stabilendo che l’impianto verrà realizzato con i necessari adeguamenti alle indicazioni fornite.

Il Consiglio dei ministri, ha concesso una proroga per gli stati di emergenza deliberati in alcune località del Piemonte e del Veneto, in conseguenza di avversità metereologiche si sono verificati in Piemonte e  Veneto,nei giorni dal 15 al 17 marzo e dal 23 al 25 marzo 2015 nel territorio delle Province di Asti e Cuneo e dei Comuni di Strevi (Alessandria) e di Viù (Torino),  l’8 luglio 2015 nel  territorio dei Comuni di Dolo, Pianiga e Mira (Venezia) e di Cortina d’Ampezzo (Belluno), il 4 agosto 2015 nei territori dei Comuni di San Vito di Cadore, Borca di Cadore, Vodo di Cadore e Auronzo (Belluno).

Su proposta del Presidente Matteo Renzi il Consiglio dei ministri ha nel corso della riunione  confermato per un anno, a decorrere dal 30 dicembre 2015, l'incarico di Commissario straordinario del Governo per la gestione del fenomeno delle persone scomparse conferito al prefetto Vittorio PISCITELLI.

Su proposta del Ministro del lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti, il Consiglio dei ministri ha approvato, a seguito dei pareri favorevoli espressi dalla Commissioni parlamentari, la nomina, per un triennio, di Maurizio Ferruccio DEL CONTE, a presidente dell’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro (ANPAL).

Il Consiglio dei Ministri ha infine esaminato dieci leggi delle Regioni e della Provincia autonoma di Trento:

Per le seguenti leggi si è deliberata la non impugnativa:

1) Legge Regione Friuli Venezia Giulia n. 26 del 10/11/2015 “Disposizioni in materia di programmazione e contabilità e altre disposizioni finanziarie urgenti”.

2) Legge Regione Sardegna n. 27 del 09/11/2015 “Riconoscimento delle passività pregresse della Regione nei confronti di ARST Spa”.

3) Legge Regione Liguria n. 18 del 12/11/2015 “Disposizioni di modifica a norme di carattere finanziario”.

4) Legge Regione Liguria n. 19 del 12/11/2015 “Assestamento al bilancio di previsione della Regione Liguria per gli anni finanziari 2015–2017”.

5) Legge Regione Lazio n. 15 del 16/11/2015 “Soppressione dell'Agenzia regionale per i parchi e dell'Agenzia regionale per la difesa del suolo. Disposizioni varie”.

6) Legge della Provincia Autonoma di Trento n. 17 del 11/11/2015“Agevolazioni fiscali in materia di promozione di attività culturali del Trentino, di valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio trentino”.

7) Legge Regione Toscana n. 71 del 12/11/2015 “Nuove disposizioni in materia di associazioni e manifestazioni di rievocazione e ricostruzione storica. Modifiche alla l.r. 5/2012”.

8) Legge Regione Puglia n. 32 del 19/11/2015 “Riconoscimento di debiti fuori bilancio ai sensi dell’articolo 73, comma 1, lettera a) e lettera e), del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42), come modificato dal decreto legislativo 10 agosto 2014 n. 126”.

9) Legge Regione Puglia n. 33 del 19/11/2015 “Modifiche alla legge regionale 30  luglio 2009, n. 14 (Misure straordinarie e urgenti a sostegno dell’attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale) e norme interpretative alla legge regionale 7 ottobre 2009, n. 20 (Norme per la pianificazione paesaggistica)”.

10) Legge Regione Umbria n. 16 del 19/11/2015 “Ulteriori modificazioni della legge regionale 24 dicembre 2007, n. 36 (Disposizioni in materia tributaria e di altre entrate della Regione Umbria); modificazioni della legge regionale 30 marzo 2015, n. 8 (Disposizioni collegate alla manovra di bilancio 2015 in materia di entrate e di spese - Modificazioni ed integrazioni di leggi regionali); ulteriori modificazioni della legge regionale 5 marzo 2009, n. 4 (Disposizioni collegate alla manovra di bilancio 2009 in materia di entrate e di spese). Nomina Commissario straordinario dell’Agenzia Umbria ricerche”.


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Politica

Dom 10 Gennaio 2016 - 23:50





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS