User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Giovanni LEGNINI eletto vicepresidente del CSM

Il PLENUM del CSM decreta la INELEGGIBILITA' di Teresa BENE


:: Politica

Mer 01 Ottobre 2014 - 13:40


Immagine Principale

Immagine Principale

di Mimma Cucinotta

ROMA. Legnini eletto vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura, succede a Michele Vietti.
Avvocato cassazioni sta, Giovanni Legnini , 55 anni, impegnato in politica da giovanissimo, di recente nell’esecutivo Letta come sottosegretario alla PdM con delega all’editoria, spunta le elezioni nonostante una serie di resistenze, provenienti da una corrente all’interno del plenum del CSM, perché espressione del Governo Renzi, da cui si è dimesso 20 giorni fa da sottosegretario all’economia .
Ieri prima della elezione di Legnini, non sono mancate le polemiche scoppiate intorno alla candidatura di Teresa Bene , componente laica del Parlamento,in quota PD, ritenuta mancante dei requisiti fondamentali, in particolare dei 15 anni di attività forense, e quindi per decisione del plenum del CSM , dichiarata assolutamente ineleggibile. La Bene ha replicato manifestando molto fastidio alla decisione dei togati “ i miei diritti sono stati platealmente violati da una pronuncia infondata, errata e strumentale”. Una vicenda su cui il Capo dello Stato ha espresso il suo disappunto ammonendo prontamente il Parlamento di “frettolosità e disattenzione”e manifestando invece “vivo compiacimento per l’ampio consenso ricevuto dall’avvocato Legnini.. che sarà all’altezza di imprimere al CSM uno slancio nuovo, nell’affrontare anche i problemi piu’ complessi con concretezza” … Napolitano ha poi assicurato “la sua attenzione sulle attività del Palazzo dei Marescialli”.
L’elezione di Giovanni Legnini ha nel suo complesso soddisfatto le aspettative di tutti, soprattutto in un momento in cui è necessario riaffermare la titolarità del Consiglio Superiore della Magistratura, in un percorso di superamento di passate gestioni verticistiche e non garantiste della centralità del plenum, depositario della “volontà collegiale del CSM” che dovrà esprimersi sulle riforme in materia di Giustizia, temi caldi delle ultime settimane che vedono una netta contrapposizione tra magistrati e Parlamento.
Nel suo discorso a margine alla sua elezione, Legnini, definito “il mediatore” ha sottolineato che nei prossimi quattro anni al Palazzo dei Marescialli la” legittimità dei pareri sulle riforme sarà esercitata con puntualità, e saranno messe in evidenza le situazioni lesive del “ruolo e funzione costituzionale dei magistrati, che dovrà essere sempre indipendente autonoma e imparziale”.. il neo eletto ha poi auspicato una conclusione positiva della vicenda delle ferie dei magistrati

Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Politica

Mer 01 Ottobre 2014 - 13:40





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS