User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

“HomeToGo Summer Study 2015”: Prezzi in discesa a settembre - ma non ovunque

HomeToGo presenta un’imponente studio sull’evoluzione del mercato europeo delle case vacanze con un focus sulla stagionalità estiva e sul cambiamento dei prezzi dall’Alta alla Bassa Stagione


:: Economia

Lun 14 Settembre 2015 - 15:05


Immagine Principale



Berlino, 09 Settembre 2015 – 25 nazioni, dal Belgio all’Ungheria, 84 regioni dall’Aquitania alla Zelanda, 107 città da Amsterdam a ZurigoHomeToGo, il più grande motore al mondo per la ricerca di case vacanza ha analizzato gli avvenimenti più rilevanti nell’Estate 2015, soprattutto quelli tra Alta e Bassa Stagione, ciò che qualsiasi turista vorrebbe sapere prima di prenotare una vacanza. Dove si possono trovare le offerte migliori? Dove trovare le sistemazioni più spaziose e dove le più compatte? Oppure, quali tra le migliori e più belle destinazioni d’Europa soffrono maggiormente l’effetto stagionale o le variazione dei prezzi o il conseguente livello di riempimento delle strutture ricettive? “HomeToGo Summer Study 2015” rivela prezzi e tasso di prenotazione nelle destinazioni turistiche più frequentate e consiglia quindi quali considerare per le prossime vacanze. 

 

Ciò può essere visto come un utile consiglio da tenere a mente nonostante chi viaggia per periodi brevi dovrebbe scegliere la destinazione valutando diverse caratteristiche connesse con tipo di location e sistemazione e non basarsi esclusivamente sulla variazione dei prezzi.

 

In Sardegna il prezzo di un alloggio per 4 persone per una settimana nel passaggio da Alta a Bassa Stagione scende da €795 a €492. Situazione analoga nel sud dell’Inghilterra, a Newquay: per lo stesso tipo di sistemazione si passa da €915 a €519.

Il contrario però avviene a Roma, dove i prezzi aumentano da €870 a €938.

Tutti coloro che pensano che Settembre sia il momento giusto per prenotare alle Isole Canarie si sbagliano, i prezzi subiscono un incremento, seppure contenuto, da €600 a €610.

Parlando di regioni italiane notiamo come la più costosa durante l’Alta Stagione sia la Campania contro il Piemonte che invece è la regione più accessibile. Il passaggio verso la Bassa Stagione cambia la classifica e il Veneto diventa la regione meno cara d’Italia. Altre due mete molto in voga negli ultimi anni: San Sebastian dove una settimana per 4 persone in Bassa Stagione costa quasi il doppio che a Berlino sempre nello stesso periodo: €1.242 in Spagna contro €645 nella capitale tedesca.

 

“Il nostro studio rivela fatti sorprendenti così come fatti che molti potrebbero aver già pensato ma ora provati dai numeri” spiega Patrick Andrä, Co-Founder e CEO di HomeToGo - “Vogliamo offrire la massima trasparenza sul mercato degli affitti delle case vacanza, aiutare e consigliare dove e quando.

” HomeToGo è un meta-motore di ricerca che raccoglie oltre 2.9 milioni di offerte da più di 150 tra siti, portali e agenzie. Qui presenta un’analisi approfondita trattando, tra i tanti argomenti, i prezzi degli affitti e i tassi di occupazione delle case vacanze confrontandoli in tutta Europa.

Nello studio sono stati monitorati i tassi di occupazione delle strutture durante l’Alta Stagione, Luglio ed Agosto scorsi, e durante la Bassa Stagione, Settembre, e l’oscillazione dei prezzi durante lo stesso periodo. Queste oscillazioni fanno riferimento ad una sistemazione per quattro persone per un soggiorno di una settimana nelle specifiche destinazioni.

Inoltre, sono forniti dati sulle dimensioni delle case così come quelli relativi alle “Località Turistiche”. Sono considerate “Località Turistiche” quelle che dipendono principalmente dal turismo come Rimini o Gallipoli. In fase di confronto, invece di usare valori medi, sono stati utilizzati valori mediani per prezzi e dimensioni.

Questo approccio permette una maggiore stabilità e affidabilità dei dati, in quanto non affetti da valori estremi, come ad esempio i prezzi delle case di lusso che potrebbero aver distorto i risultati dello studio.

 

E’ possibile leggere e scaricare lo studio completo all’indirizzo https://www.hometogo.it/ricerche/summer-study-2015/.

Citando HomeToGo come autore è possibile una pubblicazione sia parziale che integrale.

 

Cos’è HomeToGo HomeToGo è il meta-motore di ricerca per case vacanze più grande al mondo, ad oggi integra oltre 150 tra siti, portali e agenzie. Permette agli utenti di ricercare e confrontare oltre 2.9 milioni di offerte in più di 200 paesi con un solo click. La startup nasce in Germania nell’aprile 2014, oggi nella sede di HomeToGo a Berlino lavorano più di 50 persone guidate dal CEO Patrick Andrä, prima direttore dell’area business development per Home24, Wolfgang Heigl, in precedenza founder del motore di ricerca per i voli Swoodoo (poi acquistata da Kayak) e Nils Regge, in passato founder del portale per case vacanze Casamundo.

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Economia

Lun 14 Settembre 2015 - 15:05





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS