User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Inno europeo e applausi all'arrivo dei migranti a Monaco di Baviera,Vienna e Salisburgo

Profughi salutati con entusiasmo alle frontiere di Germania e Austria. Merkel: Rimarrà solo chi ne avrà diritto

Ostilità di Budapest superata - Prevale il rispetto delle regole - Vertice europeo nelle prossime ore

di Mimma Cucinotta


:: Uno Sguardo all' Europa

Dom 06 Settembre 2015 - 13:06


Immagine Principale



Dopo il blocco di svariati giorni nell’ Ungheria ostile del premier Viktor Orban, i migranti hanno raggiunto la Germania.

Il loro faticoso cammino è stato anche osteggiato dall’incessante pioggia delle scorse ore.

Dopo il si di Berlino e Vienna al passaggio delle frontiere, le autorità ungheresi hanno disposto l’utilizzo di un centinaio di pullmans per il trasporto dei migranti, solo però, fino a Hegyeshalom in terra magiara. I rifugiati hanno infatti dovuto raggiungere a piedi sotto la pioggia il territorio austriaco, per il rifiuto di Budapest, all’ingresso degli autobus austriaci in Ungheria che li avrebbero trasportati in Austria, evitando loro già stremati e al limite delle forze, una ulteriore fatica.

 

L’incubo di oltre 8mila profughi sembra concluso, gli arrivi continuano anche verso l’Austria, dove a piedi 1000 persone di stamattina  all’alba hanno attraversato il confine. A Monaco di Baviera è giunto un treno verso l’1 stanotte da Vienna carico di migranti, in corso di smistamento in diverse città tedesche.

 La cancelliera Angela Merkel ha mostrato apertura rispetto all’emergenza umanitaria e appellandosi all’Unione europea ha sostenuto “deve dare una prova comune di solidarietà e rispetto delle regole… e ha sottolineato, che non ci sono limiti alle richieste di asilo, ma resterà solo chi ne avrà diritto .. “ Le posizioni dei vari Paesi europei sono diverse, come quella della Gran Bretagna che non accetterebbe il criterio delle quote per richiedenti asilo politico, stabilito dalla Commissione europea, però Cameron sarebbe disposto ad accogliere 15 mila siriani e avviare un’azione di intelligence e militare contro l’organizzazione dei trafficanti di esseri umani. posizione condivisa anche dalla Francia.

 

L’intonazione dell’inno europeo ha fatto da cornice alla grande festa che ha salutato, l’arrivo dei migranti alle stazioni di Monaco di Baviera, Salisburgo e Vienna, accolti da fragorosi applausi e tantissimo entusiasmo dai tedeschi e austriaci raccolti numerosissimi alle transenne delle aree ferroviarie.

Vertice europeo straordinario richiesto  per l'emergenza profughi, in arrivo a migliaia nelle prossime ore .

Anche se con qualche risvolto politico molto discutibile, finalmente  un bel momento  della storia europea !


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Uno Sguardo all' Europa

Dom 06 Settembre 2015 - 13:06





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS