User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Chiesa Monumentale di San Francesco, Corso Italia - Gualdo Tadino (Perugia) - 3 agosto – 31 dicembre 2015

Vittorio Sgarbi con la mostra evento “I pittori dal cuore sacro. Da Ivan Rabuzin a Bonaria Manca”

75 opere provenienti dall’Italia e da diversi paesi del mondo - Francia, Uruguay, Portogallo, Olanda, Serbia, Germania, Slovacchia e Croazia


:: Cultura Arte Spettacolo

Mer 22 Luglio 2015 - 23:53


Immagine Principale

Immagine PrincipaleImmagine PrincipaleImmagine Principale

Immagini: Vittorio Sgarbi con Catia Monacelli - 
Opere : Bonaria Manca, La pastora frustata, olio su tela, 70x100 cm - 1991. - Ivan Rabuzin, Paesaggio invernale, olio su tela, 51x66 cm, 1971

 

 

GUALDO TADINO (Perugia) - Vittorio Sgarbi torna a meravigliare l’Italia con la mostra accolta in Umbria, a Gualdo Tadino, dal 3 agosto al 31 dicembre, nella Chiesa Monumentale di San Francesco, dal titolo I Pittori dal cuore sacro. Da Ivan Rabuzin a Bonaria Manca, con la direzione artistica di Catia Monacelli. Il progetto è promosso dal Polo Museale e dal Comune di Gualdo Tadino, con il patrocinio della Regione Umbria.

 

L'esposizione, a cura del noto critico d’arte, presenta al grande pubblico una selezione di venticinque artisti, nel segno di un’arte, quella primitiva, che alla ragione preferisce l'istinto e alle regole il linguaggio universale dell'emozione, per un totale di 75 opere provenienti dall’Italia e da diversi paesi del mondo - Francia, Uruguay, Portogallo, Olanda, Serbia, Germania, Slovacchia e Croazia - quali prestigiose espressioni dell’arte ingenua. Il progetto espositivo si suddivide in due sezioni, la prima è dedicata ai maestri storicizzati, padri e detentori, ognuno a suo modo della naivité, quella cifra stilistica candida ed ingenua, al di fuori di qualsiasi schema intellettuale e di approccio formale all’arte; l’altra, invece, si concentra sull’attualità, analizzando il variegato universo espressivo dell’arte primitiva contemporanea, sia in Italia che all’estero.

 

Il viaggio prende avvio dalla Croazia, culla dell’arte istintiva, con i maestri Ivan Rabuzin, il poeta dei giganteschi fiori carnosi, Jvan Generali?, rappresentante della nota scuola di Hlebine e i suoi racconti rurali e di paese, Mijo Kova?i?, il pittore del vetro e Matija Skurjeni, con il mondo immaginifico ispirato dai racconti popolari, per continuare - toccando alcune regioni della nostra penisola italiana – con l’emiliano Enrico Benassi, il calabrese Francesco Maiolo, approdato da anni a Piossasco dalla sua Nardo di Pace e il siciliano Restivo

 

Diciotto, invece, gli artisti contemporanei che tutti insieme tessono le trame della meravigliosa e immediata avventura poetica dell’arte popolare. Si parte da Bonaria Manca, la novantenne artista-pastora di origine sarda trapiantata a Tuscania, recentemente ritratta nel film documentario “L’isola di Bonaria” di Luigi Simone Veneziano, prodotto da Marco Mottolese da un’idea di Jo Lattari, per attraversare i mondi fantastici, candidi, colorati e istintivi degli artisti italiani e stranieri che popolano la singolare e coinvolgente esposizione: Manuel Castro, Rosana De Paula Cessac, Elina Damiani, Fouschy Valérie Descat, Domenico Gallizzi, Nataša Knjazovic, Lucilla Mafucci, Sylvie Marcel, Vincenzo Martini, Cesare Novi, Luigi Pillitu, Gianni Pontiroli, Annemiek Knols de Rooij, Drago Terzic, Olaf Ulbricht, Guido Vedovato e Giuliano Zoppi. Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa allo 075 9142445 oppure scrivere ad info@roccaflea.com

 

_______________________________________________________________________

POLO MUSEALE CITTA' DI GUALDO TADINO

Piazza Soprammuro 06023 Gualdo Tadino (Pg)

0759142445 - 347 7541791 - info@roccaflea.com


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Mer 22 Luglio 2015 - 23:53





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS