User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Concluso a Rimini SPORTDANCE 2015

Esaltante edizione del Festival di Danza Sportiva, numero uno al mondo


:: Sport

Lun 13 Luglio 2015 - 18:37


Immagine Principale




Rimini, 6 - 12 luglio 2015 - Oltre 4000 atleti e relativi accompagnatori hanno affollato Rimini Fiera 
nell'ultima giornata di SPORTDANCE 2015. Con un'incremento nelle 
presenze e nelle iscrizioni, l'evento si è confermato il Festival di 
Danza Sportiva numero uno al mondo. Con quasi un migliaio di persone 
impegnate nell'organizzazione, 500 giudici, di cui 250 stranieri, quasi 
20 mila medaglie assegnate e 37 mila attestati di partecipazione, la 
FIDS ha centrato in pieno l'obiettivo.

Pioggia di medaglie per gli azzurri in gara nelle competizioni 
internazionali. Negli eventi della Federazione Internazionale Rock'n' 
Roll, i nostri hanno portato a casa due Coppe del Mondo Boogie Woogie: 
la coppia Andrea Pisani-Debora D'Errico nella Junior e Gianluca 
Burbassi- Patrizia Agati nella Senior. Finale e podio sfiorato nella 
Main Class da William Pisani e Alice Faraone. Nelle competizioni WDSF 
andate in scena fino a tarda notte, l'Italia ha fatto l'en plein. Nel 
Mondiale Senior II Standard quattro coppie italiane in finale e i due 
gradini più alti del podio: Oro per Stefano Bernardini-Stefania 
Martellini e Argento per Alberto Belometti- Barbara Pini. Nel Mondiale 
Youth, un bronzo all'unica coppia azzurra in gara, i giovanissimi Andrea 
Roccatti e Flaminia Iannone. Ottima la figura degli italiani nel gala 
del Grand Prix Latin, con due coppie in finale e un bronzo conquistato 
da Daniele Sargenti e Uliana Fomenko.
 
LE DICHIARAZIONI
"E' soprattutto la presenza internazionale che va sottolineata in questa 
edizione di SPORTDANCE - commenta il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo 
Cagnoni - Un atleta su cinque era straniero, un risultato invidiabile, 
tanto più per il numero di accompagnatori che la kermesse ha comportato. 
Il format di SPORTDANCE funziona e piace anche alle rappresentative 
estere, confermando una volta di più la piena rispondenza del nostro 
quartiere fieristico alle esigenze di una manifestazione sportiva e 
aperta al grande pubblico. L'esperienza accumulata ci induce a proporre 
ad altre federazioni sportive eventi che trovino nel contenitore Rimini 
Fiera e nella città di Rimini risposte alle proprie esigenze".
 
Dopo l'endorsement di Malagò, che ha pubblicamente elogiato la FIDS e i 
suoi atleti con una dichiarazione ufficiale alla vigilia dell'evento, il 
gemellaggio con il Comitato Olimpico si è rinnovato anche domenica con 
la presenza di Riccardo Viola, Presidente Coni Lazio, alla sua terza 
presenza consecutiva alla manifestazione: " I passi in avanti fatti 
dalla FIDS e da questo evento sono impressionanti, state riscuotendo un 
enorme successo e il CONI vuole sostenervi e coinvolgervi ancora di più, 
in molti progetti che stiamo realizzando per lo Sport nel Lazio, la 
Danza Sportiva è sempre presente. Sono molto colpito dall'iniziativa 
legata al Paralimpico, è stata una lezione esemplare di cosa significa 
fare Sport. A nome del CONI e del Presidente Malagò rinnovo la stima 
nella Federazione e nella sua attuale dirigenza."

E' stata una edizione esaltante - ha dichiarato il presidente FIDS, 
Christian Zamblera - non solo per aver ospitato le Federazioni 
internazionali e i Mondiali, ma anche perché la squadra azzurra è 
cresciuta, dimostrando grandi capacità in tutte le discipline. Sono 
emozionato per le gare paralimpiche, con 130 coppie in pista e una 
preparazione atletica di altissimo profilo. Abbiamo ospitato giudici 
internazionali e importanti convegni per il settore, il tutto grazie 
alla città di Rimini che ci ha accolto e a Rimini Fiera che ha 
confezionato per noi un format che non solo si adegua alle nostre 
esigenze, ma ci porta nel futuro. SPORTDANCE è diventata un punto di 
riferimento per tutto il nostro settore, anche e livello internazionale. 
Sentire l'inno d'Italia all'inizio delle gare risuonare nei padiglioni 
di Rimini Fiera ha reso ognuno dei partecipanti più fieri e più 
orgogliosi di appartenere ad una grande organizzazione come la 
Federazione Italiana Danza Sportiva, aderente al CONI. Ora siamo pronti 
per nuove sfide, come quella di far entrare la Danza Sportiva nelle 
discipline olimpiche. Mi sembra evidente che questo format è ormai un 
must nel mondo della Danza Sportiva e siamo fieri di averlo testato per 
primi ."

Eccezionale il riscontro mediatico della manifestazione che per sette 
giorni ha riempito otto Padiglioni della Fiera con 30 mila atleti, di 
cui 5 mila stranieri e con oltre 210 mila presenze totali tra Rimini e 
provincia. Una rassegna stampa ricchissima, con decine di lanci 
quotidiani su agenzie di stampa nazionali e locali, migliaia di contatti 
sui Social ufficiali della FIDS e di Rimini Fiera, con numeri di like e 
visualizzazioni da grande evento. Anche la Rai ha voluto essere presente 
con una troupe e con la conduttrice di Unomattina Metis Di Meo, per 
realizzare un servizio in esclusiva sulla manifestazione.
Conclusa l'emozionante esperienza di SPORTDANCE 2015, la FIDS, resta 
ancora a Rimini per i raduni Collegiali del Club Azzurro.


www.federdanza.it


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Lun 13 Luglio 2015 - 18:37





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS