User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Prima mostra di Julia Bornefeld a Milano: Resilienza, mitologia e viaggio. 7 ottobre Live Streaming ore 19

Vernissage digitale 7 ottobre 2020 ore 19:00. LEDA E IL CIGNO NERO, personale dell’artista tedesca Julia Bornefeld, a cura di Sabino Maria Frassà

di Antonino Borruto


:: Cultura Arte Spettacolo

Mer 07 Ottobre 2020 - 09:01


Immagine Principale



- 7 ottobre 2020 - Inizio Live Streaming ore 19.00
- Per partecipare al vernissage digitale 
clicca qui
- La mostra visitabile su appuntamento dall’ 8 ottobre 2020 al 13 novembre 2020 | Per visitare la mostra scrivere a: gaggenau@designelementi.itinfocramum@gmail.com | Lo spazio assicura il rispetto di tutte le norme di sicurezza richieste dalla legislazione vigente.

...........................

In concomitanza con la Milano Design City, Gaggenau e Cramum inaugurano il 7 ottobre, con un vernissage digitale in live streaming alle ore 19.00, "LEDA E IL CIGNO NERO" personale dell’artista tedesca Julia Bornefeld, a cura di Sabino Maria Frassà.
 
LA MOSTRA
La mostra è la terza del ciclo “On-Air. il Presente È il Futuro Del Passato”, progetto artistico e culturale che animerà lo spazio del noto brand tedesco di luxury design per tutto il 2020, e realizzata in collaborazione con CRAMUM e DesignElementi.
 
GLI APPUNTAMENTI VIRTUALI
L'inaugurazione digitale in live streaming è aperta a tutti e per gli ospiti che si collegheranno sarà possibile inviare domande ad artista e curatore e visitare la mostra in anteprima attraverso un tour virtuale 360° ricco di contenuti video esclusivi.
7 ottobre 2020 - Inizio Live Streaming ore 19; Per partecipare al vernissage digitale clicca qui

L'ARTISTA
"Julia Bornefeld è l'artista dell'indefinito e dell'indeterminazione, maestra nel sintetizzare e far coesistere la razionalità e il peso della materia con l'irrazionalità e la leggerezza del pensiero," spiega il curatore Sabino Maria Frassà.  .
 
Julia Bornefeld ha deciso di raccontare attraverso le piume protagoniste della mostra la fragilità e la resilienza dell’umanità di fronte alle avversità: al fianco di opere storiche lo spettatore potrà scoprire un corpo di opere inedite, realizzato durante il lockdown, in cui l'immagine del cigno nero - l'evento inatteso che stravolge tutto - si fonde con il mito di Leda, simbolo di una donna e di un'umanità che sa reagire e andare avanti.
 
L'artista spiega con queste parole la mostra e la sua filosofia di vita: “Il nostro vivere è un inarrestabile viaggio senza alcuna meta prestabilita. L'unica cosa che possiamo fare è imparare a viaggiare con valigie leggere e con un ombrello che ci protegga permettendoci di continuare a camminare”.

La mostra sarà anche visitabile su appuntamento dall’8 ottobre 2020 al 13 novembre 2020  


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Mer 07 Ottobre 2020 - 09:01





0 commento/i




..

Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile: Mimma Cucinotta
Condirettori: Domenica Puleio - Silvia Gambadoro
Vice Direttore: Roberto Sciarrone (Roma)
Direttore Editoriale: Silvia Gambadoro (Roma)
Sede Giornale: Messina - Roma



Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti





© Copyright 2014/2020

Feed RSS