User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

La Bibbia come “sveglia” della fede

di Francesco Mazzarella


::

Dom 26 Gennaio 2020 - 16:54


Immagine Principale



 

26 gennaio, papa Francesco istituisce a settembre dello scorso anno la Domenica della Parola di Dio, che si terrà sempre nella III Domenica del Tempo Ordinario dell’Anno liturgico che cade in prossimità della Giornata di dialogo tra Ebrei e cattolici e della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, la scelta non è casuale ma intende segnare un ulteriore passo nel dialogo ecumenico, ponendo la Parola di Dio nel cuore stesso dell’impegno che i cristiani sono chiamati a realizzare quotidianamente, sottolineando che ha lo scopo di “ravvivare la responsabilità che i credenti hanno nella conoscenza della Sacra Scrittura e nel mantenerla viva attraverso un’opera di permanente trasmissione e comprensione, capace di dare senso alla vita della Chiesa nelle diverse condizioni in cui si viene a trovare.”

Interessante anche la scelta del logo che sarà utilizzato e che rappresenta il cammino dei discepoli al villaggio di Emmaus. L’icona del logo realizzata da suor Marie-Paul Farran, una religiosa egiziana, morta lo scorso maggio e che ha dedicato l’intera vita nel monastero benedettino Notre-Dame du Calvaire a Gerusalemme. Il logo realizzato da Radealli, dichiara l’arcivescovo Fisichella “non fa altro che ricordare il cuore stesso della Domenica: l’annuncio di Cristo Risorto non può trovare i discepoli stanchi, ma dinamici nel ritrovare sempre linguaggi nuovi per permettere che la Sacra Scrittura sia regola viva della vita della Chiesa”
Il momento culmine della Messa delle 10, presieduta dal Papa nella Basilica di San Pietro, avrà come gesto simbolico la consegna della Bibbia a 40 persone in rappresentanza di tante espressioni della nostra vita quotidiana. Dal vescovo allo straniero; dal sacerdote alle catechiste; dalle persone consacrate al poliziotto e alla guardia svizzera; dagli Ambasciatori dei vari continenti ai docenti universitari e maestri di scuola primaria e secondaria; dal povero al giornalista; dal Gendarme al detenuto che sta scontando l’ergastolo in stato di semilibertà; da alcune famiglie al giocatore della Roma Nicolò Zaniolo in rappresentanza degli sportivi.La riceveranno anche un rappresentante delle Chiese Ortodosse e delle Comunità Evangeliche, questo ad indicare l’attenzione che siamo chiamati a porre alla Parola di Dio, perché non rimanga un libro nelle nostre mani, ma diventi piuttosto una provocazione continua perché sia di preghiera, lettura, meditazione e studio.

Una provocazione a non tenere la Bibbia come uno dei tanti libri nella propria libreria, magari a riempirsi di polvere, ma come strumento che risvegli la nostra fede.
 

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


::

Dom 26 Gennaio 2020 - 16:54





0 commento/i




..

Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile: Mimma Cucinotta
Condirettori: Domenica Puleio - Silvia Gambadoro
Vice Direttore: Roberto Sciarrone (Roma)
Direttore Editoriale: Silvia Gambadoro (Roma)
Sede Giornale: Messina - Roma



Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti





© Copyright 2014/2020

Feed RSS