User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Al Teatro Vascello va in scena “La Locandiera” con Tindaro Granata, regia di Andrea Chiodi

Dal 28 gennaio al 2 febbraio 2020 Il debutto romano della commedia Goldoniana nella versione della Compagnia Proxima Res .


:: Cultura Arte Spettacolo

Mer 22 Gennaio 2020 - 13:16


Immagine Principale



 

La Locandiera di Carlo Goldoni.                 

Regia di Andrea Chiodi,                                                                 

con Caterina Carpio, Caterina Filograno, Tindaro Granata, Mariangela Granelli, Fabio Marchisio.

Scene e costumi Margherita Baldoni, assistente alla regia Maria Laura Palmeri,

disegno luci Marco Grisa musiche Daniele D’Angelo,

realizzazione costumi Maria Barbara de Marco.

Produzione Proxima Res

martedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 21 – sabato ore 19 – domenica ore 17

mattinee 29-30-31 h 10.30

 

Sorprende e a fa sorridere La locandiera, apparente, spensierata commedia amorosa, classico goldoniano dal carattere universale e squisitamente moderno, nella versione della Compagnia Proxima Res di Tindaro Granata. L’astuzia, la diplomazia e le debolezze del cuore della donna sono i temi che danno ritmo a questa brillante edizione, fedele all’originale, ma non priva di trovate che la rendono una piacevole novità. Un allestimento essenziale ma formalmente elegante e curato, un affiatato gruppo di interpreti, una recitazione fresca e vivace fanno il resto.

Nei suoi Memoires Carlo Goldoni racconta di essersi avvicinato al teatro da bambino, giocando con delle poupettes.

È così che Andrea Chiodi ha immaginato di far interagire gli attori con delle piccole bambole, per rappresentare in modo efficace i rapporti tra i personaggi di questa straordinaria macchina teatrale. “E’ una locandiera che agisce tutta intorno ad un grande tavolo – spiega il regista nelle sue note – tavolo da gioco e tavolo da pranzo, così chiaro il che cosa avviene sopra e meno chiaro che cosa avviene sotto; una locandiera che è sicuramente la rappresentazione del Don Giovanni letterario ma al femminile, con i personaggi che appaiono e scompaiono tra una moltitudine di costumi del repertorio del teatro di Goldoni”.

 

Biglietti: intero € 25 – ridotto over 65 € 18 – ridotto under 26 € 15

Costo aggiuntivo €1 per l’eventuale servizio di prenotazione
Info 06.5881021 / 06.5898031  promozione@teatrovascello.it promozioneteatrovascello@gmail.com – www.teatrovascello.it

PONENTINO CARD € 60,00 a 5 spettacoli a scelta (rateo a 12 euro), tra le proposte di teatro, musica e danza (giorno e posto libero)

ACQUISTA ON LINE QUI https://www.vivaticket.it/ita/event/ponentino-card/138602

ANDREA CHIODIGOLDONILA LOCANDIERFASPETTACOLI


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Mer 22 Gennaio 2020 - 13:16





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS