User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Salvini alla folla fuori da Montecitorio: Girare a testa alta vale mille ministeri

Matteo Salvini in piazza con la Meloni, Mentre Giuseppe Conte con difficoltà portava avanti il proprio discorso volto a chiedere la fiducia per il suo governo di fronte alla Camera dei Deputati, fuori da Montecitorio


:: Politica

Lun 09 Settembre 2019 - 19:18


Immagine Principale



Roma, 9 settembre 2019 - Mentre Giuseppe Conte con difficoltà portava avanti il proprio discorso volto a chiedere la fiducia  per il suo governo di fronte alla Camera dei Deputati, fuori da Montecitorio Salvini alimenta le polemiche contro il nuovo esecutivo giallo-rosso. Un mero bagno di folla ha atteso Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Daniela Santanché.

Matteo Salvini in piazza con la Meloni

Bandiere tricolori e urla da stadio per l’arrivo dell’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, giunto quest’oggi di fronte a Montecitorio per prendere parte alla protesta contro la formazione del nuovo esecutivo giallo-rosso che proprio nelle medesime si trova, nella figura di Giuseppe Conte, di fronte ai deputati della Camera a chiedere la fiducia.

GUARDA IL VIDEO:

PRIMA PARTE! Interverrò tra poco in successivo LIVE! ????

In diretta da Roma, le persone vere e libere di questa piazza batteranno SEMPRE i poltronari dell’inciucio rinchiusi nel palazzo. Il conto da pagare arriverà, e per loro sarà salato: verranno cacciati, per sempre.
#primagliitaliani ????????

Un mero bagno di folla quello che ha accolto Salvini, arrivato acclamato in clima propriamente da stadio. In Nome del Popolo Sovrano, slogan della protesta, Matteo Salvini è salito sul palco rincarando la dose: “Un saluto ai poltronari chiusi nel Palazzo, continuiamo a chiedere onore e dignità. In piazza c’è un pezzo di Italia che penso sia maggioranza nel Paese che chiede di votare. Oggi è la plastica la divisione tra il Palazzo chiuso e l’Italia in piazza“. “Vi rispondo come rispondo ai giornalisti – tuona Salvini dal palco – L’onore e la dignità è il bello di girare per Roma a testa alta valgono mille ministeri.

 

Glieli Lascio. Tanto possono scappare dal voto per qualche mese, ma non possono scappare dal voto all’infinitoSiamo in piazza a differenziarci da chi si chiude nel palazzo, per differenziarci dal governo. Qui c’è una piazza aperta, là c’è un palazzo chiuso“.

GUARDA IL VIDEO:

INTERVENTO INTEGRALE, CONDIVIDI!
In diretta da Roma, le persone vere e libere di questa piazza batteranno SEMPRE i poltronari dell’inciucio rinchiusi nel palazzo. Il conto da pagare arriverà, e per loro sarà salato: verranno cacciati, per sempre.
#primagliitaliani 

 

Giorgia Meloni:” Ladri di democrazia

Insieme a Matteo Salvini, a scambiarsi il microfono con il leader della Lega c’è la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni: “Oggi il popolo si ribella alla truffa, ladri di democrazia“, ha tuonato il volto di FdI.

Riempiamo tutte le strade – ha poi continuato fuori da Montecitorio – Diciamo a questi signori ‘non in mio nome’Abbiamo fatto solo un errore: avremmo tranquillamente potuto riempire piazza del Popolo, non piazza Montecitorio“.

GUARDA IL VIDEO:

NON NEL MIO NOME!
Migliaia di italiani liberi in piazza per dire NO al patto della poltrona.
#VogliamoVotare

( Chiara Surano www..Thesocialpost.it)

????????

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Politica

Lun 09 Settembre 2019 - 19:18





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS