User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Domani il via alle gare con la diretta su YouArco

ARCO: Presentati a Firenze, a Palazzo Vecchio, i Tricolori Paralimpici 2019

Si è svolta oggi a Palazzo Vecchio, nella sede del Comune di Firenze, la presentazione del XXXII Campionato Italiano Targa Para-Archery che si disputerà domani e dopodomani sul campo degli Arcieri Città di Firenze Ugo di Toscana.


:: Sport

Ven 30 Agosto 2019 - 23:05


Immagine Principale



Si è svolta oggi a Palazzo Vecchio, sede del Comune di Firenze, la conferenza stampa di presentazione del XXXII Campionati Italiani Targa Para-Archery. Un luogo che il tiro con l'arco conosce bene, visto che nel 2012 proprio in a Palazzo Vecchio c'era stata la presentazione della Nazionale Paralimpica e Olimpica che di lì a poco sarebbe partita per i Giochi di Londra dove conquistò l'oro con la squadra maschile (Frangilli, Galiazzo, Nespoli) e successivamente alle Paralimpiadi ottenne l'oro individuale con il portabandiera Oscar De Pellegrin - oggi presente in sala come Consigliere Federale - e l'argento individuale con Elisabetta Mijno. 
A prendere per primo la parola alla conferenza stampa dei Tricolori paralimpici è stato il "padrone di casa", l'assessore allo sport del Comune di Firenze, Cosimo Guccione, che nel dare il benvenuto ai circa 100 arcieri che prenderanno questo fine settimana alle gare ha confermato di aver praticato il tiro con l'arco per oltre due anni. Sono poi susseguiti gli interventi del presidente del CIP Toscana Massimo Porciani, del presidente di Publiacqua, main sponsor del Campionato, Lorenzo Perra, del presidente della società organizzatrice Arcieri Città di Firenze Ugo di Toscana, Stefano Mecatti e in conclusione del presidente Fitarco Mario Scarzella
Tra i presenti anche i vicepresidenti Fitarco Paolo Poddighe e Sante Spigarelli, i consiglieri federali Oscar De Pellegrin e Leonardo Terrosi, il presidente del Quartiere 4 di Firenze, Mirko Dormentoni, in rappresentanza del Comitato Regionale Fitarco Toscana, il consigliere Anna Franza e due figure storiche dell'arcieria fiorentina com Ugo Ercoli e Riccardo Sborgi, oltre a diversi arcieri della Ugo di Toscana. 
Presenti alla conferenza anche i rappresentanti dei radiomatori della sezione di Scandicci, che si stanno prodigando per pubblicizzare il campionato: al momento hanno già raggiunto oltre 600 radioamatori provenienti da tutta Europa e non solo e, nel corso della competizione, daranno seguito e le informazioni utili per chi vorrà seguire la diretta streaming dell'evento prodotta da YouArco, il canale ufficiale youtube della Fitarco. 

---

XXXII CAMPIONATO ITALIANO TARGA PARA-ARCHERY
Firenze, 30 agosto /1 settembre 2019

Da venerdì 30 agosto a domenica1 settembre per la prima volta sbarcano a Firenze i Campionati Italiani Paralimpici all’aperto. La 32ª edizione dei tricolori – la decima sotto l’egida diretta della FITARCO – è organizzata dalla Compagnia Arcieri Città di Firenze Ugo di Toscana che ospiterà la competizione nel suo impianto in località Ugnano, in via dei Pozzi di Mantignano. 

COMITATO ORGANIZZATORE PATROCINI – La società organizzatrice, fondata nel 1965, una delle più antiche e prestigiose del panorama arcieristico Nazionale, gode del patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Firenze e del supporto del Comitato Regionale FITARCO Toscana, oltre che naturalmente del Comitato Italiano Paralimpico e il CIP Toscana. Il Comitato Organizzatore ha potuto contare anche sul sostegno di Publiacqua, Toxon, Decathlon e Nencinisport.

I CAMPIONI IN CARICA - L’ultima edizione dei Campionati Italiani si è svolta a Cologno Monzese e ha visto trionfare nell’arco olimpico Filippo Dolfi (Arcieri Ugo di Toscana) ed Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre), rispettivamente al primo e al quarto titolo assoluto in carriera. Doppia prima volta nel compound con Paolo De Venuto (Frecce Azzurre) e Maria Andrea Virgilio (Dyamond Archery Palermo) che hanno festeggiato il tricolore 2018.
Nel W1 in Lombardia hanno invece trionfato Salvatore Demetrico (Apple Club Camporotorndo) e Asia Pellizzari (Arcieri del Castello), mentre tra i Visually Impaired si sono imposti Giovanni Maria Vaccaro nel V.I. 2/3 (ipovedenti) e Matteo Panariello nel V.I. 1 (non vedenti). 

PARATA DI AZZURRI E GIOVANI – A Firenze sarà una vera e propria parata di stelle con tutti gli arcieri della Nazionale che hanno disputato questa estate i Campionali Mondiali di ‘s-Hertogenbosch, in Olanda, dove hanno conquistato 7 pass per i Giochi Paralimpici di Tokyo 2020 e, successivamente, subito dopo ferragosto, hanno sbancato il podio nella finale dell’European Para-Archery Cup di Wiesbaden, in Germania. Tra loro anche gli atleti della Nazionale Giovanile Paralimpica, che ha visto quest’anno l’esordio internazionale di tre azzurrini nella tappa della Para-Archery Cup di Nove Mesto (Cze). Nell’arco olimpico maschile oltre al campione in carica Filippo Dolfi, che proverà a confermarsi tra le mura di casa, ci saranno gli azzurri titolari agli ultimi Mondiali: Giulio Genovese e Roberto Airoldi, insieme all’atleta delle Fiamme Azzurre Stefano Travisani che, dopo il podio iridato mixed team di ‘s-Hertogenbosh, è stato protagonista anche alle finali della Para-Archery Cup di Wiesbaden. Stesso percorso durante l’estate per Elisabetta Mijno che ha abbinato all’argento mondiale nel mixed team con Travisani anche l’oro individuale in Germania: la pluridecorata atleta delle Fiamme Azzurre dovrà guardarsi dalla concorrenza delle sue compagne ai mondiali, Veronica Floreno e Annalisa Rosada, terzetto di bronzo a ‘s-Hertogenbosh. I risultati ottenuti da Mijno, Floreno e Travisani sono valsi all’Italia anche i 3 pass nel ricurvo per i Giochi di Tokyo. Occhi puntati anche sulla giovane grossetana Giulia Baldi, classe 2002, che in questa stagione ha vestito per la prima volta la maglia della Nazionale nella seconda tappa della Para-Archery Cup di Nove Mesto dove ha esordito in azzurro anche Francesco Ceppaglia, qualificato ai Campionati Italiani sempre nella divisione ricurvo. 
Nel compound nella lista iscritti figurano tutti i protagonisti del Mondiale: Alberto Simonelli, Matteo Bonacina, Giampaolo Cancelli, Giulia Pesci, Eleonora Sarti e
Maria Andrea Virgilio. Simonelli e Virgilio hanno conquistato il bronzo mixed team alle gare iridate e anche il bronzo nella finale di coppa a Wiesbaden. Ai
mondiali le prestazioni di Simonelli, Cancelli, Sarti e Virgilio sono valse 4 pass nel compound per i Giochi di Tokyo 2020.  
Anche nel W1 spazio agli arcieri “mondiali”: saranno in campo infatti Gabriele Ferrandi, Daniele Cassiani, Salvatore Demetrico e Asia Pellizzari, questi ultimi due sul podio a Wiesbaden, oltre a Francesco Tomaselli, l'altro azzurrino esordiente a Nove Mesto. Questa è l’unica divisione nella quale l’Italia non è riuscita ad ottenere per un soffio il pass per Tokyo 2020, ma nel 2020 ci sarà la possibilità per rifarsi…  Tra i Visually Impaired riflettori puntati invece sul livornese Matteo Panariello, campione europeo in carica, e il siculo Giovanni Maria Vaccaro, i due arcieri che hanno rappresentato l’Italia ai Mondiali dove Vaccaro ha conquistato l’argento tra gli ipovedenti. Purtroppo ai Giochi non sono  ancora previste le categorie V.I. che vedrebbero l’Italia tra le Nazioni capofila. 

IL PROGRAMMA DI GARA (VEDI IN ALLEGATO IL PROGRAMMA DETTAGLIATO) – Venerdì 30 agosto è previsto l'accreditamento, i tiri di prova e le classificazioni di nuovi atleti presso il campo di gara, mentre sabato 31 la manifestazione inizierà ufficialmente con le qualifiche alle ore 9,00 circa: le 72 frecce di ranking round serviranno per definire i vincitori dei titoli di classe e il tabellone degli scontri diretti. I primi match si disputeranno dopo la qualifica e dalle ore 17,50 sono previste le finali per l’oro mixed team. Domenica 1 settembre giornata di chiusura con i match che assegneranno i titoli italiani assoluti a squadre e individuali. 

COPERTURA MEDIA - I Tricolori verranno seguiti interamente in diretta streaming da YouArco, il canale ufficiale della Fitarco sulla piattaforma Youtube e una sintesi delle finali di domenica verrà trasmessa da Rai Sport. I risultati della competizione saranno aggiornati minuto per minuto su ianseo.net e un’intera pagina del sito federale verrà dedicata alla manifestazione con news e tutti i link utili. La manifestazione avrà ampio risalto anche sui canali social Fitarco (Facebook, Twitter, Instagram) e grazie alla sezione dei radioamatori di Scandicci sono già stati raggiunti oltre 600 radioamatori in tutta Europa, venuti a conoscenza del Campionato e le indicazioni per seguire la diretta streaming verranno diffuse anche nel corso della competizione. 

 

IL LINK ALLA PAGINA DELL'EVENTO CON LE NOTIZIE E I LINK UTILI

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=411

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Ven 30 Agosto 2019 - 23:05





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS