User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Salvini si candida a premier: a ottobre nuove elezioni?

Contro il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, mozione di sfiducia presentata dalla Lega

di Mimma Cucinotta


:: Politica

Ven 09 Agosto 2019 - 14:56


Immagine Principale



ROMA, 9 agosto 2019 - Il governo italiano, travolto dalla crisi aperta dal vice premier Matteo Salvini che chiede di andare subito al voto. Torna alla ribalta lo spread.

 Il differenziale tra Btp e Bund oggi continua a surriscaldarsi. In mattinata schizza a 234 punti con il rendimento del titolo decennale italiano all'1,74%. 

"Mi candito premier… Inutile andare avanti a colpi di no e di litigi, come nelle ultime settimane. Gli italiani hanno bisogno di certezze e di un governo che faccia, non di 'Signor No'".  Così Salvini apre la crisi mettendo nero su bianco  "non vogliamo poltrone o ministri in più, non vogliamo rimpasti o governi tecnici: dopo questo governo, che ha fatto tante cose buone, ci sono solo - avverte - le elezioni". E' quanto emerso al  vertice, con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a Palazzo Chigi, del pomeriggio di ieri. 

La Lega nel frattempo corre a presentare al Senato una mozione di sfiducia al premier Conte.

Il clamoroso No alla Tav  si aggiunge ai tanti, troppi No che secondo Salvini danneggiano l’Italia che invece ha bisogno di tornare a crescere e quindi di andare a votare in fretta. ‘’Chi perde tempo danneggia il Paese e pensa solo alla poltrona" afferma il partito’’. 

intanto Lunedì 12 agosto alle ore 16, convocata dalla presidente del Senato, Elisabetta Casellati, la conferenza dei capigruppo

" La Lega è pronta per le elezioni e prima si fanno e meglio è '' Mi auguro che nessuno stia pensando di prendere in giro gli italiani, di tirarla in lungo e di inventarsi un governo che sarebbe inaccettabile per la democrazia", avverte Matteo Salvini,  alludendo  a un governo Renzi-Di Maio. "Dopo questo governo ci sono solo le elezioni" ammonisce  il vice premier aggiungendo anche  "sento, e sarebbe una cosa incredibile, che ci sono toni simili tra Pd e M5s, tra Renzi e Di Maio"..

Salvini ieri pomeriggio in conferenza stampa non ha comunque sminuito la collaborazione con  gli alleati e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. "Per quasi un anno abbiamo lavorato bene - ha rimarcato il vicepremier leghista - ed io non avrò mai parole negative nei confronti di Conte o di Di Maio. Non risponderò mai agli insulti che mi stanno arrivando da giorni, perché mi sembrerebbe ingeneroso nei confronti delle tante cose buone che abbiamo fatto. Poi, come belle coppie o belle società, ti rendi conto che passi più tempo a litigare che ad andare d'accordo, la cosa da fare è salutarsi con rispetto e tornare a dare la parola a popolo italiano". 

Matteo Salvini torna ad assicurare che "tutti i parlamentari della Lega saranno a Roma da lunedì e ci saranno per tutti i giorni seguenti"."E non esiste - ha aggiunto il leader della Lega - come leggo su qualche giornale, che qualcuno osserva 'i parlamentari non possono lavorare a Ferragosto'. I parlamentari alzano il culo - ripete anche oggi - e lavorano anche a Ferragosto". 

Anche a Pescara  durante il comizio tenuto Domenica, Matteo Salvini ha annunciato di candidarsi a premier.  Ma già nella notte tra sabato e domenica, la prima frase da candidato premier, "Chiedo agli italiani se vogliono darmi pieni poteri per fare le cose come vanno fatte".

Nella giornata di ieri Salvini  ha delineato meglio il programma di andare al "voto il prima possibile" e la "tentazione" è di "correre da soli", senza alleanze con altri partiti, in eventuali "elezioni che si tengano tra fine settembre e inizio ottobre".

 

Giuseppe Conte,  nel giorno del suo 55esimo compleanno al termine di un lunga e difficile domenica mentre sembra concludersi la sua esperienza da presidente del Consiglio, nella sala stampa a Palazzo Chigi, annuncia che si presenterà in Parlamento. Dovrqanno essere infatti le Camere a sfiduciarlo e non solo Salvini  che secondo il professore ha deciso di rompere l’intesa  di governo giallo-verde per "capitalizzare il suo consenso".  ‘’ Il mio non è un governo da spiaggia’’ sostiene Conte  sfidando Salvini e  avverte ‘’non decidi tu tempi crisi  Non un "governo dei No", non un"governo da spiaggia". "Ho già chiarito a Salvini che farò in modo che questa crisi sia la più trasparente della storia della vita repubblicana" aggiunge il presidente del Consiglio.

Gli fa eco anche Luigi Di Maio, dai microfoni tg1 Rai: "Salvini mette i sondaggi davanti al Paese". Il vicepremier Di Maio commenta poi che alle elezioni di ottobre seguirà un Governo che insediandosi a dicembre non potrà votare la manovra di bilancio e probabilmente l’Iva aumenterà.

" "Giornata difficile, stiamo lavorando per il Paese, sono tranquillo", così  Luigi Di Maio ieri sera lasciando Palazzo Chigi per andare a festeggiare i 25 anni di suo fratello. Sulla parlamentarizzazione della crisi  alle domande dei giornalisti replica, ‘’quello che posso dire è che stiamo lavorando per il Paese".

Le opposizioni all’apertura della crisi di governo voluta da Matteo Salvini  sembrano sostenere il ritorno alle urne . Il Paese non ha più una maggioranza, l’ esperimento iniziato 13 mesi fa è fallito’’ Senza maggioranza parlamentare  non resta che andare al voto rimarca il leader Pd Nicola Zingaretti.


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Politica

Ven 09 Agosto 2019 - 14:56





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS